Prove lente fish eye

3 accessori per fare belle foto con il cellulare

Alzi la mano chi non usa lo smartphone per fare foto in viaggio. Che sia un semplice punta e scatta per immortalare una scena sfuggente o un bel panorama oppure un selfie con tramonto sul mare, ormai la tendenza è quella di usare il cellulare che abbiamo sempre in tasca e che, con i progressi fatti negli ultimi due anni in particolare, è in grado di sostituire una fotocamera compatta senza particolari problemi.

Con lo smartphone poi, la condivisione sui social network, da Facebook a Instagram, da Twitter o al più recente Snapchat è immediata e la versatilità di questi strumenti è sempre più elevata.

Allora lo smartphone può sostituire la reflex in viaggio?

No, lo smartphone non può ovviamente sostituire una reflex in viaggio, perché il livello qualitativo di queste ultime è, per forza di cose, decisamente più elevato. Se volete fare belle foto e video in ogni condizione di utilizzo non avete scelta, dovete optare per una attrezzatura professionale, con tutto ciò che questa comporta, e soprattutto dovete anche saperla usare :-).

Lo smartphone di contro ha dalla sua innumerevoli vantaggi, come l’immediatezza d’uso e la portabilità soprattutto. La qualità degli scatti e dei video è poi aumentata in modo incredibile soprattutto in buone condizioni di luce e il telefonino, specialmente se di fascia alta, potrà essere il vostro compagno nella raccolta dei vostri ricordi delle vacanze.

Ma se voleste qualcosa in più?

Come fare foto migliori con lo Smartphone

Volete ottenere immagini più belle delle vostre vacanze, ma non siete disposti ad affrontare la spesa per una macchina fotografica seria oppure non volete viaggiare leggeri e il vostro mantra è la portabilità?

Ebbene, è possibile migliorare alcuni aspetti del proprio smartphone attraverso alcuni accessori e fare foto e video in viaggio in modo semiprofessionale.

Vediamo come con questi 3 accessori!

[cml_media_alt id='10021']Prova di scatto lenti Aukey[/cml_media_alt]
Prova di scatto lenti Aukey

Fare foto e video zoomate con lo smartphone

Le ottiche degli smartphone sono adatte per fare foto a panorami e, generalmente, nonostante il numero elevato di megapixel a disposizione, lo zoom non è un’opzione facilmente perseguibile senza sgranare la foto e ridurne la qualità, in quanto si tratta di uno zoom digitale che altro non fa che eliminare i bordi eseguendo un “crop” sulla foto stessa.

Questa azione fa emergere molti artefatti, diminuisce la risoluzione effettiva e fornisce immagini “pixellate”. È bene quindi non esagerare con lo zoom digitale.

Se però vi piace fare foto a particolari o soggetti interessanti senza avvicinarvi troppo, esistono delle interessanti lenti da montare sul proprio cellulare che vi permetteranno di ottenere ciò che volete.

Ne esistono tantissimi modelli, ma per rapporto qualità prezzo vi consiglio personalmente questi della Aukey che sono in grado di adattarsi a diversi  modelli di smartphone. Si tratta di una clip su cui è possibile montare 3 tipi di lente, fisheye con il classico effetto a occhio di pesce, grandangolo e macro 15x.

[cml_media_alt id='10020']Prova di scatto lenti Aukey - Originale[/cml_media_alt]
Prova di scatto lenti Aukey – Originale
[cml_media_alt id='10018']Prova di scatto lenti Aukey - Lente Grandangolare[/cml_media_alt]
Prova di scatto lenti Aukey – Lente Grandangolare
[cml_media_alt id='10017']Prova di scatto lenti Aukey - Lente Fish Eye[/cml_media_alt]
Prova di scatto lenti Aukey – Lente Fish Eye
[cml_media_alt id='10019']Prova di scatto lenti Aukey - Lente Macro[/cml_media_alt]
Prova di scatto lenti Aukey – Lente Macro

Fare foto con poca luce con lo smartphone

Qui, purtroppo non c’è nessun rimedio miracoloso. Fare fotografie con poca luce, infatti, è da sempre uno dei talloni di Achille principali per ogni smartphone perché la quantità di luce che modulo fotocamera può catturare è definita dalle dimensioni fisiche del sensore che, visti gli spessori degli smartphone odierni, non può essere certo grande.

Il rischio di fare foto mosse con luce scarsa è sempre dietro l’angolo.

Detto questo, gli ultimi smartphone top di gamma, in particolare Samsung Galaxy S7 e LG G5 hanno sensibilmente migliorato le proprie prestazioni in condizioni di scarsa luminosità grazie a due aspetti costruttivi: la stabilizzazione ottica e un’apertura focale maggiore.

[cml_media_alt id='7462']Il Samsung Galaxy s7[/cml_media_alt]
Il Samsung Galaxy s7
Grazie a questi accorgimenti, questi dispositivi rappresentano oggi il meglio sul mercato per chi vuole fare foto con il cellulare, soprattutto in scarse condizioni di luce.

C’è però un accorgimento che è possibile usare anche con altri modelli, ovvero l’utilizzo di un piccolo treppiede portatile come questo.

Con una modica spesa e un ingombro ridotto potrete fare foto con poca luce senza problemi di mosso. Se poi l’interfaccia della fotocamera del vostro smartphone ha anche i settaggi manuali e vi permette di allungare i tempi di esposizione, potrete fare foto incredibili anche nel buio quasi assoluto.

[cml_media_alt id='10028']Treppiede per smartphone Aukey[/cml_media_alt]
Treppiede per smartphone Aukey

Trasformare lo smartphone in una fotocamera semiprofessionale

L’ultimo accessorio di cui vi voglio parlare è in realtà una vera e propria macchina fotografica digitale con zoom ottico senza però né mirino né display. Si tratta della Sony DSC-QX10 ed è una vera e propria nuova classe di dispositivi fotografici lanciata un paio d’anni fa da Sony che l’ha perfezionata con l’introduzione del modello ILCE-QX1 che ha la stessa logica, ma con lenti intercambiabili.

Io personalmente preferisco però il vecchio modello, sia perché oggi costa molto meno, sia perché se scelgo questo tipo di dispositivo e non una reflex è proprio per una questione di portabilità che, con le lenti intercambiabili viene decisamente meno.

Una alternativa economica è costituita dalla AMKOV OX5 che potete trovare qui e che rappresenta il clone cinese della più blasonata Sony.

[cml_media_alt id='10032']Amkov OX5 Camera lens wifi[/cml_media_alt]
Amkov OX5 Camera lens wifi
[cml_media_alt id='10033']Amkov OX5 Camera lens wifi[/cml_media_alt]
Amkov OX5 Camera lens wifi
[cml_media_alt id='10034']Amkov OX5 Camera lens wifi[/cml_media_alt]
Amkov OX5 Camera lens wifi
Queste camera lenses, così si chiamano questi dispositivi, si montano con l’apposito gancio al cellulare e, connettendosi via wifi, lo usano di fatto come display. La qualità dell’ottica è decisamente superiore e lo zoom ottico può fare la differenza in molte situazioni.

Inoltre sono comunque molto portatili, stanno facilmente in tasca, e possono funzionare anche ad una certa distanza dallo smartphone, quindi è possibile usarle per catturare prospettive particolari usando sempre lo smartphone come punto di controllo.

[cml_media_alt id='10035']Prova di scatto Amkov OX5 - Zoom massimo[/cml_media_alt]
Prova di scatto Amkov OX5 – Zoom massimo
[cml_media_alt id='10036']Prova di scatto Amkov OX5 - Zoom minimo[/cml_media_alt]
Prova di scatto Amkov OX5 – Zoom minimo
Qui di seguito vi lascio il video di alcuni accessori per il cellulare utili in viaggio e il link al canale YouTube dove, nella sezione Travel Geek, trovate tutte le recensioni di novità legate alla fotografia e alla tecnologia in viaggio.

Mentre qui trovate i consigli per scattare belle fotografie con il cellulare date da un Instagramer molto bravo – Marco Lamberto, Polylm in rete – che spesso utilizza lo smartphone per realizzare i suoi scatti.

Roberto

Roberto

Geek con la passione per le persone. Quando non programmo, viaggio nel mondo o per il web. Volevo fare l'architetto poi sono diventato ingegnere. Ma mi è rimasto l'amore per tutto ciò che è bello oltre che tecnologico e così ho fondato una start-up. #Geek #Dad #NBAaddicted #Startupper

Lascia un commento