Cala Brandinchi - più belle spiagge della Sardegna del nord

5 bellissime spiagge della Sardegna del nord

Quali sono le più belle spiagge della Sardegna del nord? Questa è una domanda che si fanno quelli che non sono capaci di star fermi in un posto, che ogni volta hanno bisogno di esplorare, con buona pace del relax, anche quando sono al mare in una delle isola più belle. Se siete come noi però, ve lo diciamo subito, questo post non contiene la risposta perché il mare della Sardegna è meraviglioso e la lista sarebbe troppo lunga.

Qui ci limiteremo perciò a raccontarvene alcune, scelte tra quelle che ci sono piaciute di più durante la nostra ultima vacanza tra San Teodoro e Santa Teresa di Gallura, dandovi qualche informazione che potrebbe esservi utile se siete indecisi su quale scegliere. Quindi eccole: cinque bellissime spiagge del nord della Sardegna che valgono il viaggio in quest’isola meravigliosa. Con tuffo annesso ovviamente!

[cml_media_alt id='14902']San Teodoro - Cala Brandinchi - più belle spiagge nord Sardegna[/cml_media_alt]
San Teodoro – Cala Brandinchi – più belle spiagge nord Sardegna

5 spiagge da vedere in Sardegna del nord da San Teodoro a Santa Teresa

1) Rena Bianca a Santa Teresa di Gallura

La spiaggia di Rena Bianca a Santa Teresa di Gallura è una mezzaluna di sabbia bianca con sfumature rosa e mare trasparente circondata dalla vegetazione. La spiaggia si trova vicina al paese, per arrivarci si può percorrere lo spettacolare sentiero che parte dalla Torre oppure semplicemente lasciare l’auto nel parcheggio lì vicino.

Lì vicino – ma serve la macchina per arrivarci – si trovano le spiagge di Ponente e di Levante, sue spiagge gemelle che si trovano sull’istmo che va verso il faro: l’acqua è bassa, il mare calmo e cristallino con la sabbia scura ma potrebbe esserci la poseidonia. Se avete modo proseguite fino al Faro di Capo Testa per una passeggiata, magari al tramonto, perché la vista è meravigliosa.

[cml_media_alt id='14904']Spiaggia di Rena Bianca Santa Teresa di Gallura [/cml_media_alt]
Spiaggia di Rena Bianca Santa Teresa di Gallura

2) Cala Brandinchi a San Teodoro

Cala Brandinchi – anche detta Cala Brandinchini – viene anche chiamata la “Tahiti” della Sardegna: vi basterà uno sguardo per capirne il motivo e comprendere perché è considerata una delle più belle della Sardegna. Si trova nella località Capo Cavallo, quasi di fronte a Tavolara, e la sabbia qui è chiarissima, creando un contrasto meraviglioso con le diverse sfumature blu e azzurre del mare. A ridosso delal spiaggia ci sono una pineta e uno stagno.

Per arrivarci bisogna lasciare l’auto in un ampio parcheggio a pagamento sterrato e poi fare una breve passeggiata. In spiaggia c’è un bar e proprio accanto c’è la spiaggia gemella, Lu Impostu, anch’essa molto bella (anche se meno emozionante!).

3) La spiaggia di Capriccioli a Arzachena

Nel cuore nella Costa Smeralda, ad Arzachena, si trova questa spiaggia bellissima che in realtà è composta da tre spiaggette incastonate tra rocce granitiche, i “capriccioli” appunto che in dialetto stanno a significare “le caprette”. Si tratta di tre calette piccine, in parte attrezzate (in una troverete anche un pontile per l’attracco delle barche), caratterizzate da acqua turchese.

Se arrivate alla spiaggia di Capriccioli in auto dovrete lasciare la vettura nel parcheggio a pagamento (con tariffa a ore o giornaliera) e nelle vicinanze ci sono bar e ristoranti.

[cml_media_alt id='14906']Spiaggia Porto Cervo - Cala Granu[/cml_media_alt]
Spiaggia Porto Cervo – Cala Granu

4) Cala Granu a Porto Cervo

Questa spiaggia di Cala Granu a Porto Cervo, esattamente lì dove è nata la Costa Smeralda, è riparata dal vento e caratterizzata da acque turchesi e sabbia chiara. Per arrivarci dovete seguire il cartello per la spiaggia, non quello dell’omonimo complesso residenziale. Troverete bar e ristorante ma potrebbe esserci la poseidonia.

Proseguendo oltre potreste andare a vedere il Faro di Capo Ferro, altro luogo suggestivo per scattare fotografie o per gli amanti degli scogli.

5) Li Itriceddi

La spiaggia di Li Itriceddi si trova nel golfo di Cala di Volpe, immersa in una pineta verde. La sabbia qui è rosata, con sassolini molto piccoli e digrada abbastanza dolcemente e per arrivarci bisogna percorrere una strada sterrata (oppure lasciare l’auto al parcheggio e poi scendere a piedi finoa lla spiaggia).

La spiaggia è in parte attrezzata e vicinissima c’è un’altra bellissima spiaggia della Sardegna del nord, Liscia Ruja.

[cml_media_alt id='14308']Spiaggia di Capriccioli - Costa Smeralda[/cml_media_alt]
Spiaggia di Capriccioli – Costa Smeralda

Bonus: La spiaggia dei Gabbiani a Palau

Inizialmente non volevamo inserire questa spiaggia che però è una vera a propria icona del nord della Sardegna: la Spiaggia dei Gabbiani che in realtà sono due spiagge gemelle: la spiaggia dell’Arenaria da un lato e quella di Porto Puddu (o Porto Pollo) dall’altro. Si tratta di una lunga lingua di sabbia sull’istmo che porta all’Isola dei Gabbiani frequentata in particolare dagli amanti del surf per via del vento che soffia costantemente in zona.

Qui in realtà sembra di stare in California ma con il mare della Sardegna: giovani muscolosi che escono dall’acqua con la vela sottobraccio, musica di sottofondo e bar. La zona però ha conservato bellissime dune che in primavera si riempiono di fiori e l’atmosfera è allegra e spensierata.

Se capitate in zona poi potreste anche andare a vedere un’altro simbolo della sardegna del nord: la roccia a forma di Orso di Palau.

[cml_media_alt id='14905']Sardegna del nord - Capo Testa[/cml_media_alt]
Sardegna del nord – Capo Testa

Altre informazioni per una vacanza in Sardegna del nord

Terminate le spiagge ecco qualche consiglio al volo per una vacanza in sardegna del nord:

  • Come arrivare nel nord della Sardegna: Oltre all’aereo una buona alternativa per arrivare in questa zona dell’isola è il traghetto. Per leggere la nostra esperienza seguite il link.
  • Una vacanza in Costa Smeralda: tutte le informazioni le trovate seguendo il link.

Nel blog troverete poi molti racconti dedicati a una vacanza in Sardegna, frutto di altrettanti viaggi nell’isola da nord a sud. Ve ne riepiloghiamo alcuni qui:

  • Le più belle spiagge della Sardegna sud-orientale: Sempre per viaggiatori innamorati del mare della Sardegna. Che è meraviglioso ovunque, ve l’abbiamo già detto!
  • Il Sulcis: Una delle zone della Sardegna più “segrete”, nel senso di meno conosciute e famose è il Sulcis. State sicuri che lì troverete altrettanta bellezza che al nord ma ancora inesplorata dal turismo di massa!
  • Borghi abbandonati e miniere: I borghi abbandonati della Sardegna e le Miniere sono due pezzi importanti della storia dell’isola, noi abbiamo raccontato Tratalias e la Grande Miniera di Serbariu, con il Museo del Carbone. Se avete la possibilità di fare un viaggio itinerante in sardegna con mancateli!

Queste, lo ripetiamo, sono solo alcune delle spiagge da vedere nel nord della Sardegna. Qui vi lasciamo anche un video dedicato al nostro ultimo soggiorno, se poi volete altri consigli riguardo a una vacanza sull’isola lasciateci un commento oppure scriveteci su Facebook, Instagram o Youtube.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer