Tramonto su Kea

Affittare una casa per una vacanza a Kea

Della bellissima Kea – chiamata anche “l’isola delle ninfe” o “la porta delle Cicladi” – vi abbiamo già un po’ raccontato, con uno di quei post scritti di pancia con ancora il blu davanti agli occhi e il profumo del mare. Oggi però ve ne parliamo ancora con qualche informazione pratica per affittare una casa in quest’isola delle Cicladi che è ancora così autentica nonostante le vacanze in Grecia siano ormai una “moda” molto diffusa tra i turisti di tutto il mondo.

Innanzitutto vi diciamo che se amate organizzare le vostre vacanze affittando casa e vivere il viaggio con ritmi tranquilli Kea è il posto per voi. Fino a qualche anno fa infatti l’isola era il luogo dove gli ateniesi benestanti acquistavano le seconde case per le vacanze e, per questo, meta di un tipo turismo molto “local“. Adesso, complice la crisi, le cose sono un po’ cambiate ma, proprio grazie al suo passato, a Kea non troverete mega complessi turistici e hotel a ogni angolo bensì tante casette indipendenti, costruire con tanta attenzione proprio per essere integrate con l’ambiente, utilizzando la pietra grigia dell’isola e il bianco delle Cicladi. Questo fa sì che ancora oggi il turismo di Kea sia molto tranquillo, formato prevalentemente da famiglie con i bimbi e coppie in cerca di relax, anche perché, a differenza di Mikonos o altre isole delle Cicladi, su quest’isola non esiste la “folle movida” che invece c’è in altre destinazioni greche.

[cml_media_alt id='12234']Isola di Kea - L'insenatura della spiaggia di Sikamia[/cml_media_alt]
Isola di Kea – L’insenatura della spiaggia di Sikamia
[cml_media_alt id='12315']Leggere nel portico della casa di Kea[/cml_media_alt]
Leggere nel portico della casa di Kea
[cml_media_alt id='12311']La nostra casa a Kea - impastare la pizza[/cml_media_alt]
La nostra casa a Kea – impastare la pizza

La nostra casa vacanze a Kea

Noi siamo stati a Kea con un progetto in collaborazione con Kea Family Homes, una realtà nata da poco proprio dalla passione di due imprenditori, Alfredos a Constantine, che sono cresciuti a Kea e qui hanno voluto creare un’idea imprenditoriale che potesse promuovere un turismo più legato alle tradizioni dell’isola. Il loro progetto è semplice: creare un portale dedicato all’affitto delle seconde case di privati che si trovano sull’isola, una sorta di “AirBnB di Kea” per capirci, che raccoglie un numero selezionato di immobili da affittare prevalentemente a famiglie in cerca di una vacanza tranquilla. A differenza però di altri giganti della locazione turistica loro si occupano di tutto: dalla ricezione della prenotazione al welcome, con tante attenzioni che rendono più piacevole il soggiorno per gli ospiti. Le case che fanno parte del circuito Kea Family Homes sono infatti selezionate e visionate personalmente dai due imprenditori e devono avere una dotazione standard (tra cui stoviglie e lavatrice), loro poi si occupano del resto, fornendo la biancheria e occupandosi delle pulizie. L’ospite dovrà quindi solo seguire le indicazioni ricevute via mail per arrivare alla casa dove troverà ad accoglierlo una persona dello staff con un cesto di prodotti tipici dell’isola e anche un set beauty sempre legato alle tradizioni di questa terra.

L’idea di tornare a una dimensione di turismo più piccola ma allo stesso tempo più curata a noi è piaciuta moltissimo e devo dire che ci siamo trovati veramente molto bene nella casa affittata a Kea. L’isola poi è meravigliosa e vi invitiamo ad andare a scoprirla lasciandovi qualche informazione in più qui sotto.

[cml_media_alt id='12305']Casa di Kea la vista[/cml_media_alt]
Casa di Kea la vista
[cml_media_alt id='12304']Casa a Kea esterno[/cml_media_alt]
Casa a Kea esterno
[cml_media_alt id='12303']affittare una casa a Kea[/cml_media_alt]
affittare una casa a Kea

Affittare una casa a Kea: Kea Family Homes

La nostra casa a Kea: informazioni utili

La nostra casa era non lontana dal porto di Korissia in un piccolo complesso residenziale con una meravigliosa vista sul mare, un appartamento di due locali arredato in modo moderno e dotato di un piccolo giardino e di un portico dove abbiamo sempre pranzato e cenato. La casa disponeva poi di lavastoviglie, lavatrice e di tutto l’occorrente per cucinare. A questo link trovate tutte le informazioni e potete vedere anche qualche altra fotografia della nostra casa vacanze a Kea.

Cosa ci è piaciuto in breve della nostra casa in affitto a Kea

Non possiamo ovviamente parlarvi di tutte le case inserite all’interno del portale di Kea Family Homes, qui sotto però trovate ciò che ci è piaciuto di più della nostra casa a Kea:

  • La vista meravigliosa sul mare
  • Il portico dove praticamente abbiamo vissuto, pranzando e cenando sempre fuori.
  • La comodità della casa, funzionale e perfettamente attrezzata per una famiglia.

[cml_media_alt id='12229']Isola di Kea - La nostra casetta con il gatto Ikeo che ci fa compagnia[/cml_media_alt]
Isola di Kea – La nostra casetta con il gatto Ikeo che ci fa compagnia
[cml_media_alt id='12314']La nostra casa in Grecia a Kea[/cml_media_alt]
La nostra casa in Grecia a Kea
[cml_media_alt id='12310']La nostra casa a kea - il portico[/cml_media_alt]
La nostra casa a kea – il portico

Cosa fare a Kea in vacanza

Il motivo principale per una vacanza a Kea è sicuramente il suo mare cristallino, con spiagge poco affollate e di sabbia. Oltre a questo però il fascino dell’isola sta nelle sue tradizioni ancora vive tra la gente del luogo, nei piccolissimi paesi, nei sentieri perfetti per gli amanti del trekking e nella sua storia, visto che sull’isola sono presenti antiche rovine risalenti all’VIII secolo a.C.  Qui di seguito vi lasciamo qualche informazione pratica per organizzare una vacanza a Kea:

  • Come si arriva a Kea: L’isola è raggiungibile in traghetto dal porto di Lavrio, la traversata dura dirca un’ora e ci sono due compagnie che fanno servizio con orari e giorni diversi.
  • Come visitare Kea: Se volete girare l’isola esplorando anche le spiagge più remote vi consigliamo di affittare una macchina. Altrimenti potete utilizzare i bus che fanno servizio sull’isola o i taxi.
  • Cosa fare a Kea: Oltre al mare non mancate Ioulida, l’antica capitale, con la statua del Leone di Pietra, le rovine di Karthea e Agya Symeon. Se amate fare trekking ci sono molti sentieri da percorrere, fatevi dare una mappa all’ufficio informazioni che si trova al porto di Korissi e poi partite in esplorazione con un paio di calzature comode perchè l’isola è rocciosa.
  • Altre informazioni su Kea: Seguendo questo link potete leggere qualcosa in più della nostra esperienza a Kea mentre qui sotto trovate uno dei video girati proprio durante il nostro soggiorno sull’isola.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer