Cosa vedere a Aix-en-Provence durante un viaggio in Provenza

Aix-en-Provence cosa vedere tra Cezanne e mercati in Provenza

Potrei elencarvi moltissime buone ragioni per vedere Aix-en-Provence: Cézanne ad esempio, oppure il Musée Granet o la Fondazione Vasarely ma anche il mercato di Aix o i suoi caffè .

Io però vi voglio dire il mio (personalissimo) motivo per visitare Aix-en-Provence e inserire questa città in un itinerario in Provenza: secondo me Aix è un mix di tutto quello che la Francia può offrire. È elegante, come sanno essere le città francesi, ma allo stesso tempo vivace come quelle del sud. Aix è una città densa di cultura e non a caso Cézanne è nato qui. Ad ogni angolo troverete musei meravigliosi ma è anche una città spumeggiante, con i suoi tavolini all’aperto che invitano a una sosta e le sue fontane, dove tutti si rinfrescano in estate.

Insomma, Aix è un must per un itinerario in Provenza e se siete curiosi continuate a leggere! 😉

  1. Perché inserire Aix en Provence in un itinerario in Provenza
  2. Cosa vedere a Aix en Provence in 2 giorni
  3. Informazioni utili per la visita di Aix
  4. Cosa non perdere (anche se si ha poco tempo)
  5. Il mercato di Aix en Provence
  6. Aix en Provence con bambini
  7. Come raggiungere Aix en Provence e come muoversi
  8. Il mare vicino a Aix en Provence
  9. Vedere la lavanda a Aix-en-Provence

1) Perchè visitare Aix en Provence durante un viaggio in Provenza

Questa città della Provenza è consapevole del proprio fascino e per questo capace di non prendersi troppo sul serio, come testimonia il suo mercato, pieno di bancarelle colorate proprio lungo Cours Mirabeau, la strada principale che corre al centro della città. Per questo secondo me vale la pena vedere Aix-en-Provence e rimanerci almeno un paio di giorni per esplorare i dintorni. Anche quando il richiamo del mare (o dei campi di lavanda) si fa sentire e la tentazione sarebbe di fuggire via, rimanendoci solo una giornata.

Noi siamo rimasti in questa città della Provenza una intera settimana, godendoci la città e utilizzandola come base per esplorare la zona. Non ce ne siamo pentiti perchè questo ci ha permesso di dedicarle il tempo che merita. Ovviamente un’alternativa è organizzare un viaggio itinerante ma anche in questo caso cercate di dedicate almeno un giorno a Aix.

In ogni caso qui sotto trovate qualche consiglio per visitare Aix-en-Provence e un pezzettino del nostro itinerario in Provenza con bambini. Speriamo possa esservi di aiuto per organizzare il vostro viaggio! Se poi volete maggiori informazioni acquistate una guida della Provenza: in commercio ce ne sono tante, noi vi consigliamo la guida Provenza e Costa Azzurra della Lonely Planet (che abbiamo usato tanto anche per la Costa Azzurra!) ma anche quella della Routard della Provenza è ben fatta e molto dettagliata (d’altronde sono loro i francesi!)

[cml_media_alt id='8537']Aix-en-Provence - Cours Mirabeau[/cml_media_alt]
Cosa vedere a Aix-en-Provence – Cours Mirabeau

2) Un itinerario per visitare Aix-en-Provence in tre giorni

Se avete due giorni per vedere Aix en Provence vi consiglio di dedicare una giornata alla città, esplorando il centro e magari visitando la Cattedrale, il Musée Granet nel quartiere Mazarin e percorrendo l’elegante Cours Mirabeau pieno di negozi e bar. Potete anche salire sul trenino turistico che vi permetterà di scoprire la città stando comodamente seduti, con tanto di audioguida e ma non mancate assolutamente una passeggiata i negozietti e le tante fontane della città, tra cui la Fontaine Moussue, di acqua calda e completamente ricoperta di muschio. E ovviamente assaggiate i calissons, ovvero i dolci alla mandorla tipici di Aix.

La seconda giornata potete invece dedicarla a Cézanne, magari con un itinerario tutto centrato su di lui, visitando l’atelier, la sua casa natale (la Bastide) e le cave di Bibémus. Attenzione però perché per visitare le Cave e La Bastide du Jas de Bouffan è necessario prenotare in anticipo all’ufficio del turismo.

Il terzo giorno a Aix-en-Provence dedicatelo ai dintorni della città che nascondono tesori meravigliosi come lo Chateau de la Barben mentre se siete appassionati di arte non mancate la Fondazione Vasarely. Poi terminate la giornata con un po’ di relax alle Thermes Sextius, una spa situata dove si trovavano le antiche terme romane di Sextius.

Con un itinerario di questo genere valutate l’acquisto del City Pass che permette l’ingresso alle attrazioni e anche di utilizzare gratuitamente i mezzi pubblici di Aix.

[cml_media_alt id='8540']Aix-en-Provence - L'Atelier di Cezanne[/cml_media_alt]
Cose da vedere a Aix en Provence L’Atelier di Cezanne a Aix

3) Storia di Aix-en-Provence

Aix en Provence venne fondata nel 123 a.C. dal console romano C. Sestio Calvo con il nome di Aquae Sextiae. Nel XII secolo, sotto i casati degli Aragonesi e degli Angioini, si trasformò in un centro artistico e culturale e qui venne stabilito il Parlamento della Provenza, che durò fino alla rivoluzione francese nel 1789.

Furono molti gli artisti, gli scrittori e i poeti che segnarono la storia di questa città. Il più famoso si tutti è sicuramente il pittore Paul Cèzanne, che qui nacque e prese da Aix ispirazione per le sue opere. Ma in città soggiornarono anche Pablo Picasso, Stendhal e Zola e oggi la città ospita diversi festival: i due più famosi sono il Musique dans la Rue e il Festival d’Aix-en-Provence.

4) Aix en Provence: cosa vedere in un giorno

Se avete poco tempo organizzatevi per non perdere le attrazioni più belle di Aix en Provence. Tra queste ovviamente una passeggiata in Cours Mirabeu, che è il cuore della città, l’Atelier di Cezanne, la Cattedrale di Saint-Sauveur, il quartiere Mazarin e il Musèe Granet.

5) Il mercato di Aix en Provence

Andare al mercato ad Aix en Provence è una vera e propria esperienza provenzale visto che qui si svolgono alcuni mercati più belli della Provenza. Normalmente i mercati sono dalla mattina fino verso le h 13.00.

I mercati di Aix en Provence sono praticamente tutti i giorni in diverse piazze della città, ecco di seguito qualche informazione in più:

  • Mercato dell’artigianato e dell’antquariato: si svolge il martedì, giovedì e sabato in Place Verdun
  • Mercato della frutta e verdura: si svolge il martedì, giovedì e sabato in Place des Prêcheurs e tutti i giorni in Place Richelme;
  • Mercato dei fiori: il martedì, giovedì e sabato in place de l’Hôtel de Ville;
  • Mercato dell’abbigliamento: il martedì e il giovedì in cours Mirabeau.

6) Cosa vedere a Aix en Provence con bambini

Questa città provenzale è vivace, piena di gelaterie, fontane e artisti di strada e si gira bene anche coi passeggini. Una delle cose da fare coi bambini ad Aix-en-Provence è di sicuro un giro sul trenino turistico che porta alla scoperta della città ma anche la visita del centro storico non presenta problemi.

Noi siamo stati anche nei musei anche se non abbiamo trovato particolari attività organizzate per i bimbi. Al nostro bimbo è però piaciuto molto l’Atelier di Cézanne perché ha potuto disegnare seduto per terra sul pavimento e correre nel grande giardino (anche perchè sembra davvero che il pittore debba tornare da un momento all’altro nell’Atelier!). In questo caso per avvicinare i bimbi alla visita e alla vita di questo artista di Aix en Provence vi segnaliamo un libro su Cèzanne per bambini, con le sue opere anche da colorare.

Tra le cose da vedere vicino a Aix-en-Provence coi bambini vi segnaliamo lo Chateau de la Barben e l’Ècomusèe de la Foret.
Il primo è un castello fantastico poco lontano da Aix, dove fanno visite guidate (in francese e in inglese) e molte attività per i bimbi. Il secondo è un museo dedicato ad insegna ad amare e proteggere la natura. Il museo in sé è molto interessante, con giochi didattici, ma la parte più bella è fuori, con la possibilità di percorrere i sentieri e di giocare nel parco giochi.

7) Come arrivare a Aix-en-Provence e come muoversi

Aix en Provence si raggiunge facilmente in macchina visto che si trova sull’A8. La città è anche collegata con i treni TGV e si raggiunge in  tre ore da parigi e quattro ore da Milano. L’Aeroporto più vicino a Aix en provence è quello di Marsiglia (Aéroport de Marseille-Provence).

Se state pensando di visitare Aix en Provence senza macchina non preoccupatevi: la maggior parte dei musei e delle attrazioni si raggiunge coi bus. Fanno eccezione i pays d’Aix dove ci sono abbazie, castelli e musei per cui vi servirà invece un’automobile. In questo caso esistono diversi tour guidati dei dintorni di Aix e dei villaggi della Provenza.

[cml_media_alt id='8558']Dintorni di Aix-en-Provence - Cassis e il suo pittoresco porto turistico[/cml_media_alt]
Dintorni di Aix-en-Provence – Cassis e il suo pittoresco porto turistico

8) Andare al mare vicino a Aix-en-Provence

Andare al mare da Aix-en-Provence  non è difficile, anzi: la città dista poco dalla costa quindi in meno di un’ora sarete coi in piedi nell’acqua! Noi vi consigliamo due gite da fare in giornata, se seguite i link nell’articolo potete leggere la nostra esperienza:

  • la prima è Cassis, un paesino delizioso con le sue case color pastello e le bellissime Calanques;
  • la seconda invece è Marseille. Marsiglia è una città affascinante ma se il vostro obiettivo è solo il mare prendete da lì il traghetto per le Iles de Frioul. Troverete un mare da sogno è perfino un po’ di sabbia!
[cml_media_alt id='8222']45 giorni on the road nel Sud della Francia - I campi di lavanda della Provenza[/cml_media_alt]
I campi di lavanda della Provenza

9) Vedere la lavanda vicino a Aix-en-Provence

Anche in questo caso il modo migliore per vedere la lavanda a Aix en provence è con la propria auto, se non avete modo o voglia di noleggiarla però esitono dei tour per vedere da lavanda con partenza da Aix.

Il periodo migliore per vedere la lavanza in provenza è giugno, anche se la fioritura cambia a seconda del meteo. Noi siamo stati ad Aix a fine luglio quando era già iniziato il taglio ma volevamo a tutti i costi vedere la lavanda. Così non ci siamo arresi e abbiamo trovato la lavanda nella zona tra Banon e Sault, distese infinite di viola proprio come sognavamo. Nei paesi più in alto della Provenza infatti si può trovare la lavanda fino all’inizio di agosto. Se volete avere maggiori informazioni qui trovate tutti i dettagli del nostro itinerario per vedere la lavanda.

Fin qui i nostri consigli su cosa vedere a Aix-en-Provence e un pezzo del nostro itinerario in Provenza, una regione che ci è davvero entrata nel cuore! Se poi siete curiosi di sapere qualcosa in più del nostro viaggio qui sotto trovate il nostro video dedicato proprio a Aix e alle sue tante bellezze e se vi è piaciuto questo articolo seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube! 🙂

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer

2 comments

  1. Luoghi in cui siamo stati, anche in bicicletta, e che io mi porto nel cuore, in attesa di tornarci!!!

Lascia un commento