Carnevale di Nizza coi bambini

Al Carnevale di Nizza coi bambini tra fiori, carri e magia

Il Carnevale di Nizza è una manifestazione dalla storia antica che si ripete da oltre cento anni: era infatti il 23 febbraio del 1873 quando il Carnevale entrò per la prima volta in questa città della Costa Azzurra per non lasciarla mai più. Da allora ogni anno Nizza ha accolto maschere, fiori e magia organizzando quello che probabilmente è il Carnevale più bello d’Europa, talmente spettacolare da rivaleggiare addirittura con quello brasiliano, sia per i suoi show e che per la durata.

Per quasi un mese e mezzo infatti coriandoli, stelle filanti, sfilate e risate si susseguono in Place Massena, nel cuore della città, riempiendo di meraviglia gli occhi degli spettatori e soprattutto quelli dei bimbi. Sì perché se state pensando se sia il caso di andare al Carnevale di Nizza coi bambini il nostro consiglio, dopo esserci stati insieme a nostro figlio, è di organizzare al volo, perché questa manifestazione è unica e coinvolgerà anche i più piccoli che sbarreranno gli occhi davanti alle esibilizioni di acrobati, sbandieratori, ballerini, artisti sui trampoli e amazzoni a cavallo.

[cml_media_alt id='13583']Carnevale di Nizza coi bambini[/cml_media_alt]
Carnevale di Nizza coi bambini
Ma attenzione: il Carnevale di Nizza non è solo fatto di coriandoli e maschere, tutt’altro. Si tratta in verità di uno show studiato nei minimi dettagli, con costumi che vengono creati appositamente ogni anno da professionisti del settore, carri curati dalle famiglie che si tramandano l’arte di generazione in generazione e artisti che provengono da ogni parte del mondo. E a vigilare su tutto questo c’è lei, la Reine du Carnaval – ovvero la Regina del Carnevale di Nizza – una ragazza scelta ogni anno tra le fanciulle della città, il cui compito, oltre che aprire la parata della Battaglia dei Fiori, è promuovere la manifestazione nel mondo.

E ogni anno tutto il mondo si dirige verso a Nizza alla ricerca di risate e allegria: coppie innamorate e famiglie con i bimbi per mano, nutriti gruppi dai tratti orientali e giovani backpackers. Tutti loro raggiungono la Costa Azzurra colorando le strade di Nice la Belle con milioni di coriandoli, assiepandosi lungo le tribune di Place Massena per ricevere quei fiori che le giovani nizzarde distribuiscono al pubblico insieme ai loro sorrisi, per vivere almeno per un giorno la magia del Carnevale di Nizza.

[cml_media_alt id='13584']Carnevale di Nizza coi bambini - La Battaglia dei Fiori[/cml_media_alt]
Carnevale di Nizza coi bambini – La Battaglia dei Fiori
[cml_media_alt id='13596']Carnevale di Nizza coi bambini - La sfilata serale[/cml_media_alt]
Carnevale di Nizza coi bambini – La sfilata serale

Informazioni pratiche per partecipare al Carnevale di Nizza con bambini

Ecco di seguito alcune informazioni per andare al Carnevale di Nizza coi bambini che pensiamo potrebbero esservi utili se state pensando di organizzare il viaggio.

Come funziona il Carnevale di Nizza?

Il Carnevale di Nizza viene organizzato ogni anno con un diverso tema e prosegue per circa un mese e mezzo: quest’anno il tema è “Il Re dello Spazio” e date sono dal 17 febbraio al 3 marzo. Gli eventi clou della manifestazione sono due: la “Sfilata dei carri illuminata” – il Corso Illuminee – che si svolge la sera e la “Battaglia dei fiori” – ovvero la Bataille des Fleurs – che invece viene organizzata al pomeriggio. La Sfilata dei Carri è semplicemente splendida, gli allestimenti sono ironici e curati nei minimi dettagli, la sera poi tutto assume un’atmosfera di fiaba che proietta gli spettatori nella magia del Carnevale. La Battaglia dei Fiori invece colpisce per la bellezza dei carri addobbati con migliaia di fiori freschi di ogni tipo, lì si può incontrare la Regina del Carnevale con la sua corte di damigelle e ovviamente assistere all’esibizione degli artisti che cambiano ogni settimana e provengono da tutto il mondo.

Dal 2005 i carri della Battaglia e quelli della Sfilata rispettano lo stesso tema, declinato con materiali completamente diversi ma la stessa identica cura. Entrambi questi eventi del carnevale nizzardo si svolgono in Place Massena ed è necessario acquistare il biglietto che si può prenotare per tempo oppure acquistare il giorno stesso alle biglietterie della città. Si può poi scegliere se partecipare a uno solo dei due eventi o anche acquistare dei pacchetti che comprendono tutte e due le manifestazioni ad un costo vantaggioso.

I bambini al Carnevale di Nizza

Al Carnevale di Nizza i bambini sono i benvenuti e non pagano l’ingresso fino ai 6 anni (nelle tribune, in braccio ai genitori e un bimbo per ogni adulto). Sia la Battaglia dei fiori che la Sfilata sono eventi spettacolari, con musica, danze, acrobati e artisti di ogni genere, il combattimento si svolge nel primo pomeriggio mentre la sfilata dei carri notturna termina alle 22.30 circa ma la sera potrebbe fare abbastanza freddo, quindi vestite bene i più piccoli e non dimenticate un cappellino.

Se andate al Carnevale di Nizza coi bambini piccoli tenete presente che dalle tribune i carri e le esibizioni degli artisti si vedono benissimo, l’area dietro delle recinzioni – dove si può stare solo in piedi e a partire dai 6 anni durante le sfilate dei carri  – invece potrebbe essere parecchio affollata.

Infine vi segnalo che all’ingresso troverete la polizia che si occupa dei controlli di sicurezza: ricordatevi che non si può entrare con i petardi e le bombolette spray (nemmeno quelle delle stelle filanti). Inoltre meglio arrivare un pochino in anticipo rispetto all’inizio della manifestazione perché potrebbe esserci coda.

[cml_media_alt id='13586']In famiglia al Carnevale di Nizza mascherati[/cml_media_alt]
In famiglia al Carnevale di Nizza mascherati
[cml_media_alt id='13585']Carnevale di Nizza per bambini - le maschere[/cml_media_alt]
Carnevale di Nizza per bambini – le maschere

Carnevale di Nizza per bambini: ci si maschera?

Se vi state chiedendo ha senso andare al Carnevale di Nizza mascherati la risposta è: assolutamente sì! Non è obbligatorio ovviamente ma noi l’abbiamo fatto e tra l’altro per chi è travestito l’ingresso è gratuito se si rimane in piedi, nell’area dietro le recinzioni. Vi segnaliamo poi che non tutti quelli che partecipano sono mascherati anche se la maggior parte dei bimbi lo è, quindi non dimenticate di mettere in valigia il costume almeno per i piccoli.

Come raggiungere Nizza durante il Carnevale

Noi in questo caso di siamo spostati coi mezzi pubblici: Nizza è ben collegata con i treni di Thello che partono da Milano Centrale e in occasione del Carnevale ci sono tariffe speciali e riduzioni per famiglie. Inoltre presentando il biglietto di Thello alla biglietteria del Carnevale si ha diritto a uno sconto per l’ingresso. Potete verificare sul sito ufficiale le offerte e gli orari.

Altre informazioni per andare al Carnevale di Nizza in famiglia

Fin qui vi abbiamo segnalato un po’ di consigli tratti dalla nostra esperienza al Carnevale di Nizza con il nostro bimbo, per dubbi e altre informazioni però vi suggeriamo di visitare il sito ufficiale di Nice Carnaval che ringraziamo per il supporto nell’organizzazione di questo viaggio.

[cml_media_alt id='13582']Il Carnevale dei fiori di Nizza[/cml_media_alt]
Il Carnevale dei fiori di Nizza
[cml_media_alt id='13601']Carnevale di Nizza per bambini- la parata serale[/cml_media_alt]
Carnevale di Nizza per bambini- la parata serale

Visitare Nizza durante il Carnevale

Il Carnevale di Nizza è un evento spettacolare che si tiene nel contesto della Costa Azzurra, con il suo clima mite e la sua allegria, il profumo di baguettes che esce dalle boulangerie artisanal e i pointus colorati che si fanno cullare dalle onde del mare. In poche parole una buona occasione per organizzare un viaggio a Nizza e dintorni! 🙂 Qui sotto trovate quindi qualche informazione per visitare la città e la Riviera.

Cosa vedere a Nizza

Nizza è una città molto ricca di storia, con musei molto belli e negozietti adorabili, quindi prima di organizzare la visita di Nizza vi conviene valutare bene quanto tempo avete così da organizzarvi per vedere ciò che veramente vi interessa! Se potete restare poco in città vi consigliamo di non perdere Place Garibaldi, Vieux Nice – ovvero la città vecchia – con il suo dedalo di viuzze e le sue boucheries sempre affollate, il Marché aux Fleurs, colorato e molto caratteristico anche per acquistare dei prodotti tipici e il porto dove sono ormeggiate le imbarcazioni tipiche di Nizza.

Cosa fare a Nizza coi bambini

A questo tema dedicheremo un articolo dedicato perché Nizza coi bambini è veramente una città vivibile e divertente. Qui in breve vi segnaliamo di non mancare il parco giochi della Collina del Castello (da cui si gode anche una bellissima vista della città), la Promenade de Paillon con i suoi giochi, il trenino turistico e il Parco Phoenix.

Dove dormire a Nizza coi bambini

Noi abbiamo alloggiato all’Hotel Nice Riviera, una delle strutture del label “Famille Plus“. L’hotel si trova in centro, non lontano dalla stazione, c’è una piccola zona giochi per i piccoli e un’area spa con piscina dove possono entrare anche i bimbi. Per maggiori informazioni e per le recensioni degli ospiti seguite il link.

[cml_media_alt id='13593']Il Carnevale di Nizza coi bimbi - in maschera[/cml_media_alt]
Il Carnevale di Nizza coi bimbi – in maschera
[cml_media_alt id='13589']I carri illuminati del Carnevale di Nizza coi bambini[/cml_media_alt]
I carri illuminati del Carnevale di Nizza coi bambini

Dove mangiare a Nizza

Vi segnaliamo alcuni dei ristoranti dove siamo stati con qualche consiglio per mangiare a Nizza coi bambini. Il primo è Sentimi, che si trova in Place Garibaldi, ed è un ristorante che propone piatti della cucina italiana con dessert meravigliosi, seggioloni, fasciatoio e menù bimbi. Altri due ristoranti vicini a Place Massena che propongono piatti tipici nizzardi e anche il menù per bambini sono la Maison de Marie e il Ristorante Le Gaglio. Nella Viex Nice potete invece fermarvi da Acchiardo: quest’ultimo ristorante non ha specificità per i bimbi ma è certificato per la cucina nizzarda e si mangiano ottime specialità locali.

Altre cose da fare in Costa Azzurra

Nizza offre davvero tanto per le famiglie, anche grazie al suo clima mite che permette di godere di parchi gioco e attrazioni all’aperto in ogni periodo dell’anno. In questo post dedicato alla Costa Azzurra coi bambini potete trovate qualche spunto per organizzare una vacanza in zona ma se visitate Nizza a Carnevale verificate se le date del vostro soggiorno in città coincidono con le Combat Naval Fleuri di Villefranche-sur-Mer. Villefranche è infatti un pittoresco paesino poco lontano da Nizza dove si svolge una manifestazione spettacolare in cui le barche vengono addobbate coi fiori poi lanciati dal mare sulla folla. Ve ne parleremo presto ma se avete bisogno di informazioni potete verificare sul sito ufficiale dell’Ente del Turismo Francese.

Se volete saperne di più sulla nostra esperienza al Carnevale di Nizza in famiglia potete seguirci sulla nostra pagina Facebook e su Instagram dove abbiamo raccontato tutto attraverso le immagini mentre qui sotto trovate il video dedicato al Combattimento dei Fiori e alla Sfilata dei Carri Illuminati.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer