La spiaggia di Le Caravelle in Guadalupa

Al mare con i bambini in inverno: cosa mettere in valigia per i Caraibi?

Tornati dalla Guadalupe eccomi qui con un post dedicato a chi come noi si troverà, in inverno, a preparare una valigia per andare al mare ai Caraibi in inverno coi bimbi. Perché partire verso un paese dove la temperatura sfiora i trenta gradi portando con sé un bambino ha scatenato in mente un sacco di domande sul cosa mettere nei bagagli.

La premessa è che di come fare la valigia per partire con un bambino piccolo ho già abbondantemente parlato in questo post quindi potete trovare qualche spunto anche lì. Ma, nonostante io abbia la mia check-list per la valigia, la domanda “cosa mi porto ai Caraibi?” me la sono posta lo stesso prima della partenza.

E da qualche commento quando l’ho posta in rete ho capito di non essere la sola! Ecco quindi qualche consiglio basato sulla nostra esperienza (al ritorno!).

La valigia per i Caraibi: la muta

Cosa mettere nella valigia dei bambini per i Caraibi in inverno?

Che vestiti servono per il bambino per una vacanza ai Caraibi?

Il primo dubbio relativo a cosa mettere in valigia era sui vestiti. Partendo con un bambino però la domanda non era tanto su “cosa” portarsi quanto su dove acquistare il necessario, si sa infatti che i bimbi crescono in fretta e i vestiti dell’estate scorsa gli erano già stretti a gennaio. E allora, se come noi non avete amici che vi possono prestare qualcosa, che si fa?

Noi abbiamo risolto con i cari vecchi saldi, acquistando da Decathlon, alcune magliette e pantaloncini di taglia un po’ più grande in modo da usarli (speriamo!) la prossima estate. Per le scarpe non riuscendo a trovare i sandali nei negozi tradizionali li abbiamo acquistati direttamente su internet, tramite Amazon, a prezzi direi più che convenienti.

Come organizzare la valigia per i Caraibi?

Dovendo partire con tutto il necessario per l’inverno (maglioni e giubbotti in primis) ricordatevi di lasciare abbastanza spazio libero in valigia così da metterci i giubbotti non appena arrivati in aeroporto, evitando di doverli trasportare durante l’attesa e l’eventuale cambio di volo. Ricordatevi però di vestire i bambini a strati perché spesso sull’aereo aria calda e fredda si alternano e di mettergli una maglietta a maniche corte, così da non fargli soffrire troppo il caldo non appena arrivati.

Un paio di pantaloncini corti e i suoi sandali potranno poi trovare posto nel bagaglio a mano per un veloce cambio non appena arrivati.

La culletta sul volo intercontinentale per i Caraibi

Da non dimenticare nella valigia per i Caraibi in inverno

Anche se sembra banale non dimenticatevi l’attrezzatura per il mare: qualche gioco per la spiaggia, la crema solare, cappellino e occhiali da sole, un accappatoio per avvolgere il bimbo dopo il bagno

Noi abbiamo acquistato anche una di quelle piccole mute a maniche corte che abbiamo usato sia perché spesso ai Caraibi c’è vento sia per evitare scottature dato che il sole picchia (oltre alla crema solare si intende!). Inoltre abbiamo visto molti genitori con quelle piccole “mezze tendine” utili a riparare i bimbi da sole e vento in spiaggia. Molto interessanti se i vostri bimbi fanno il pisolino in spiaggia e non volete tutte le volte dover cercare la palma dall’ombra perfetta.

Quali farmaci portare ai Caraibi?

Il problema principale andando verso i Caraibi è il jet-lag di cui ho parlato in questo post. Noi però non abbiamo acquistato nulla per contrastarlo visto che, sebbene esista in commercio una sorta di melatonina per bambini, la nostra pediatra ce ne aveva sconsigliato l’acquisto sostenendone la non efficacia

Abbiamo invece fatto preventivamente una “cura” con il Ledum Palustre – un farmaco omeopatico adatto anche ai bimbi – utile per prevenire le punture di zanzara (in Guadalupe come in altre zone dei Caraibi è diffusa la Dengue…). Quanto ai repellenti per insetti ne abbiamo acquistato uno in loco ritenendo potesse essere più efficace.

Abbiamo invece portato da casa farmaci antistaminici e antibiotici nonché creme dopo puntura: nel nostro caso infatti il timore era che il nostro bimbo avesse una qualche reazione ai temibili moschini che sono diffusi ai Caraibi al tramonto e che da sempre danno brutte allergie al Pata- Papà, ma per fortuna non ce n’è stato bisogno!

Cosa mettere nel bagaglio a mano per il bambino?

Oltre alle solite cose (giochi da viaggio, libri sui Pirati dei Caraibi, cambio, pannolini…) noi ci siamo portati anche del cibo del Patato (snack e merende) che si è rivelato utile visto che…all’andata nonostante la nostra prenotazione non ci hanno portato il pasto del bambino!

[cml_media_alt id='4638']Come preparare la valigia[/cml_media_alt]
Come preparare la valigia

Una vacanza ai Caraibi coi bambini: si parte?

Fin qui la nostra valigia per andare al mare d’inverno con i bambini, se avete qualche consiglio e vi va di lasciarli qui vi ringrazio fin d’ora! Sparsi per il blog trovate qualche altro post relativo alla gestione pratica della vacanza (come questo relativo alla borsa per la spiaggia!) ma anche moltissimi racconti sul nostro viaggio.

Per tutti quelli che invece stanno per partire… Buon viaggio!!:)

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer