Albania del nord: tour e trekking nelle alpi

Dicono che l’Albania del Nord sia l’ultimo segreto d’Europa. Non lo so se sia vero – nel qual caso ve lo staremmo svelando! 😉 – ma so per certo che due ritorni non sono bastati a placare la mia sete di conoscere e scoprire questi luoghi. E se ci andrete, credetemi, non potrete che darmi ragione.

Perché se ormai il Paese delle Aquile è stato scoperto dal turismo di massa – con pro e contro, ovvio! – il nord dell’Albania è ancora lì, in attesa che il mondo si accorga della sua bellezza. Una bellezza fatta di montagne maestose e fiumi azzurri, di laghi brillanti e villaggi remoti. Una bellezza che lascia senza fiato chi non ha paura di uscire dagli itinerari più battuti per scoprire altro oltre alle spiagge e al mare cristallino della Riviera Albanese.

E, nel caso dell’Albania del nord, altro è una meraviglia della natura dove ancora sopravvivono intatte le antiche tradizioni del popolo albanese.

Albania del nord: come organizzare il viaggio

Noi ci siamo stati due volte: la prima organizzando il viaggio in totale autonomia e poi nuovamente con un tour operator con cui abbiamo disegnato e testato un nuovo viaggio nel nord dell’Albania. Per questo se state pensando di partire ma non volete – o non potete! – fare tutto da soli vi suggeriamo di cuore l’itinerario sviluppato con Brain and Heart.

Questo itinerario in Albania del nord (seguite il link per vedere i dettagli) è pensato per chi ama il trekking e la vita all’aria aperta, con alcuni percorsi outdoor meravigliosi e panorami che vi lasceranno senza fiato. Inoltre la particolarità di questo tour operator è di organizzare sia viaggi di gruppo che viaggi indipendenti “chiavi in mano” con noleggio auto e prenotazioni ma anche il supporto di una app che permette ai partecipanti di vivere il viaggio in autonomia. Una modalità di viaggio che a noi è piaciuta molto!

Lago di Koman nel nord dell’Albania

Viaggio nel nord dell’Albania: tappe

Ecco qui le tappe del viaggio, per ciascuna, dove possibile, troverete un approfondimento per saperne di più! Ovviamente i tempi sono soggettivi ma personalmente vi consiglio di dedicare almeno una settimana a questo tour del nord dell’Albania.

Scutari

Scutari, Skhoder in albanese, è una delle città più importanti del Paese delle Aquile, con un centro pedonale che è un gioiellino e un castello ricco di storia che domina il lago. Il lago di Scutari, diviso tra Albania e Montenegro, è un altra delle ragioni per fermarsi in città anche se, attenzione, per raggiungerlo dovrete lasciarvi alle spalle il centro cittadino

La cucina tipica di Scutari, in particolare la carpa, è famosa in tutto il paese e qui troverete un primo assaggio del nord dell’Albania che viene definito “l’Albania più vera”.

Vermosh

Da Scutari salite su, verso Vermosh, lungo una delle strade più panoramiche dell’Albania, in ottime condizioni perché rifatta recentemente. Vermosh è un angolo ancora dimenticato dai turisti che però, credetemi, presto arriveranno qui a frotte. Motivo in più per andarci il prima possibile!

Le ragioni per andare in questo paesino del nord dell’Albania sono le passeggiate tra le sue montagne, il canyon, le cascate e la cucina che qui è, se possibile, perfino più autentica e gustosa che nel resto del paese. Soggiornare in una delle guesthouse di Vermosh sarà un’esperienza nell’esperienza e vi permetterà di scoprire la tradizionale ospitalità albanese.

Una perla da non mancare durante un viaggio dell’Albania del nord!

Nord dell’Albania – il Blue Eye del nord

Thethi

Che dire della Valle di Thethi? Beh, innanzitutto che qui il turismo c’è, eccome, ed è un turismo fatto di appassionati di trekking e outdoor. Ma Thethi non ha perso la sua autenticità, anzi. Anche qui sono le guesthouse ad ospitare i viaggiatori che, dopo una giornata di cammino, si possono rilassare davanti a un piatto di ottima cucina albanese ma l’atmosfera non è assolutamente “turistica” (in senso buono ovviamente).

Le Cascate di Grunas, il Grunas Canyon e il Blue Eye del nord sono sicuramente tra delle gite da non perdere durante un soggiorno a Thethi. Ma se siete allenati segnatevi la Valle di Boga e il Passo di Peja (Qafa e Pejes) perchè sono percorsi meravigliosi. Unica avvertenza: la strada per arrivare a Thethi è sterrata e non percorribile con veicoli bassi, tenetene conto e, nel caso, organizzate il trasporto con la vostra guesthouse.

Il Lago Koman

La bellezza del lago Koman, un fiordo di origine artificiale che serpeggia tra le alpi albanesi, è un’altra delle sorprese che vi regalerà un tour nel nord dell’Albania.

Da Scutari la strada costeggia il fiume Drin fino fino ad arrivare a Koman: anche in questo caso si tratta di un percorso sterrato ma molto meno impegnativo rispetto a quello di Thethi. Dall’imbarcadero si prosegue in traghetto fino ad arrivare a Fierze e i panorami che la traversata regala sono bellissimi.

Valbona

Dopo aver traghettato lungo il lago Koman vi aspetta la Valle di Valbona, altro paradiso per i trekkers e gli amanti delle attività all’aria aperta. Le Alpi Albanesi sono montagne scenografiche e la vallata, in cui scorre il torrente Valbona, è uno dei luoghi simbolo del nord dell’Albania.

Qui il turismo, soprattutto proveniente dal nord Europa, è arrivato da un po’ e nella Valle di Valbona non avrete problemi a trovare qualcuno che parla inglese. La gita alle cascate è un classico per chi soggiorna in valle ma se siete allenati ci sono moltissimi percorsi che vi aspettano, incluso quello, impegnativo ma bellissimo, che porta a Thethi.

Tirana

Se avete tempo trascorrete un paio di giorni alla capitale albanese che, a dispetto del suo essere una città giovane, sa stupire i viaggiatori cambiando ogni giorno e in meglio. Tra i musei da vedere a Tirana ci sono il Museo Storico Nazionale e la Casa delle Foglie ma anche il Bunk’Art, anche se quest’ultimo si trova fuori città.

Volendo poi c’è molto altro da fare a Tirana e, ovviamente, in Albania. Ma se il vostro obiettivo è conoscere il paese e siete amanti delle attività all’aria aperta questo itinerario vi conquisterà!

Itinerario nel nord dell’Albania nelle Alpi Albanesi

I nostri consigli per una vacanza nell’Albania del nord terminano qui, se vi è piaciuto questo articolo condividetelo (sharing is caring 😉 ) e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer