Il Castello Disneyland a Los Angeles

Andare a Disneyland in California coi bambini: informazioni pratiche

Andare a Disneyland era un nostro desiderio prima ancora di diventare genitori. Ed è questa la motivazione per cui abbiamo deciso di inserirle il parco nel nostro itinerario in California, per realizzare un sogno nel sogno, nostro prima ancora che del nostro bimbo, anche se alla fine della giornata lui piangeva perché non sarebbe voluto andare via dal parco. Quello di oggi non è però il racconto delle nostre emozioni bensì il post molto pratico con tutte le informazioni che avremmo voluto sapere per organizzare la nostra visita a Disneyland di Los Angeles.

Innanzitutto vi diciamo che il parco Disney di Los Angeles in realtà di trova ad Anaheim, una città che dista meno di un’ora dalla metropoli californiana ed è il primo creato da Walt Disney. Di fatto Disneyland è stata una scommessa ma Walt era così sicuro che la sua idea avrebbe funzionato da ipotecare la sua casa per poterla realizzare. A quel tempo il papà di Topolino era già famoso e non aveva di certo bisogno di un parco divertimenti. Nella sua biografia quest’uomo visionario dice però che il suo sogno era di creare un parco dove poter andare con le sue figlie a trascorrere i pomeriggi insieme e alla fine il suo sogno è diventato realtà, creando un parco che ancora oggi richiama milioni di famiglie da tutto il mondo!

Noi, come ho già detto, abbiamo adorato il parco ma al di là delle opinioni personali quello di oggi è un post molto pratico per chi ha deciso di organizzare una giornata al parco Disneyland di Los Angeles coi bambini, con le domande che ci facevamo prima di andarci.

La spilletta della prima visita a Disneyland California
La spilletta della prima visita a Disneyland California

Visita al Parco Disneyland in California coi bimbi: guida pratica

Qui sotto trovate un vademecum con le informazioni per andare a Disneyland in California. Ovviamente si basa sulla nostra esperienza, quindi potrebbe mancare qualcosa o le cose potrebbero essere nel frattempo cambiate ma se avete qualche consiglio da aggiungere scriveteci!

Disneyland California: è un parco o sono due?

Noi avevamo sempre sentito parlare di Disneyland California ma in realtà i parchi sono due, Disneyland Park, ovvero il parco tematico “propriamente detto”, e il California Adventure Park. Si tratta di due parchi divertimenti enormi che si trovano uno di fronte all’altro, il parcheggio è comune ma i biglietti sono separati anche se è possibile fare il ticket combinato per visitare entrambi i parchi che consente anche di risparmiare un po’.

Cos’è il California Adventure? Vale la pena andarci?

Disney California Adventure Park è il parco tematico della Disney ad Anaheim. Lì ci troverete i protagonisti degli ultimi film di animazione della famiglia Disney, da Cars a Monster and Co. fino ai Guardiani delal Galassia, con giostre a tema. Di fatto a differenza di Disneyland Park – ovvero il parco gemello che si trova proprio accanto – questo ha attrazioni molto più adrenaliniche, il nostro consiglio quindi è di non mancarlo assolutamente se con voi viaggiano dei teenagers. Se siete con dei bimbi più piccoli invece valutate la spesa anche se, mentre Disneyland Park troverete i personaggi Disney più classici e molte (molte!) principesse, al California Adventure i bimbi incontreranno gli ultimi nati della famiglia (che normalmente piacciono molto soprattutto ai maschietti!).

Disneyland California
Disneyland California
Los Angeles - Disneyland
Los Angeles – Disneyland

È caro andare a Disneyland in California?

Sì, inutile girarci intorno: i prezzi dei parchi Disney in California non sono a buon mercato, anche perché, come tutti i musei e le attrazioni americane, sono tarati sugli stipendi degli statunitensi – che quando lavorano e non hanno problemi hanno un buon tenore di vita – quidi per una famiglia italiana “normale” sono impegnativi. Inoltre i costi variano a seconda dei giorni, se avete intenzione di visitare entrambi i parchi si può risparmiare sul costo del singolo ticket acquistando il biglietto combinato ed è possibile acquistare i biglietti in anticipo usufruendo di promozioni.

Per darvi un’idea della spesa vi dico che un solo biglietto per un giorno in un parco costava circa 90 dollari quando ci siamo stati noi, tenete poi presente che la tariffa bambini è di poco inferiore a quella adulti (dai 10 anni poi pagano prezzo intero) e anche il parcheggio si paga (20 dollari quando ci siamo stati noi). Ulteriori costi che dovete prevedere sono quelli del cibo (a meno di portarvi il pranzo al sacco ma considerate che il parco è aperto dalla mattina alla sera quindo dovrete prevedere due pasti) e i gadget (ed è quasi impossibile resistere all’acquisto…). Detto questo vi lascio direttamente il link al sito ufficiale dove potete trovare i costi e le informazioni.

Come si raggiunge il parco della Disney di Los Angeles

Noi siamo andati a Disneyland in auto, parcheggiando direttamente nel parking ufficiale che è parzialmente coperto e su più piani, da lì, dopo i controlli di sicurezza, un treno navetta gratuito porta all’ingresso dei parchi. Se decidete di fare la stessa scelta ricordatevi che il parcheggio è a pagamento e segnatevi i riferimenti di piazzola e parcheggio sull’apposito biglietto che vi verrà consegnato perché la struttura è immensa.

In alternativa sappiamo che è possibile raggiungere i Disney Parks di Anaheim coi mezzi pubblici ma non avendolo testato direttamente non possiamo darvi informazioni precise.

Quando è meglio andare a Disneyland California?

Per quella che è la nostra esperienza nei due parchi Disney in California quello che vi consiglio è di evitare assolutamente i weekend, arrivare al mattino presto e rimanere nei parchi fino a sera per vedere anche i fuochi artificiali e la parata. Potendo – ma qui i costi salgono – ci sarebbe molto piaciuto soggiornare nell’hotel interno al parco ma anche in questo caso non abbiamo testato l’esperienza.

Disneyland
Disneyland – viaggio in California
Le principesse Disney di Los Angeles
Le principesse Disney di Los Angeles

È possibile visitare entrambi i Parchi Disney di Los Angeles in un giorno?

Una delle cose che ci chiedevamo era se bastasse un giorno per visitare i parchi Disney. Ora, col senno di poi possiamo dirvi che sì, si può fare, ma bisogna essere molto organizzati e disposti a “scarpinare” senza sosta. Quindi se avete solo un giorno per vedere i parchi Disneyland arrivate per l’apertura e organizzatevi per tempo pianificando le attrazioni che volete assolutamente vedere, in questo modo potrete ottimizzare i tempi e gestire al meglio le code che inevitabilmente ci sono. Tenete presente inoltre che con un’ulteriore costo è anche possibile acquistare il Disney FastPass che permette di saltare le code.

Se avete solo un giorno per vedere i parchi Disney di Los Angeles vi consigliamo poi di iniziare la vostra giornata dal Disney Adventure e terminarla a Disneyland, sia perché il California Adventure è il parco che chiude prima sia perché in questo modo potrete vedere anche la Electrical Parade – ovvero parata elettrica che viene fatta dopo il tramonto a Disneyland – e i fuochi artificiali (che non sono “solo” dei fireworks ma a noi hanno fatto commuovere!)

Dovendo scegliere meglio Disneyland o California Adventure?

Una delle domande che ci siamo fatti, scegliendo poi di vederli entrambi, era se fosse meglio rinunciare al parco Dineyland o al California Adventure. Sempre col senno di poi possiamo dirvi che se i vostri figli sono fissati con le principesse e con Topolino e amici vi consigliamo il Parco Disneyland, dove c’è Michey’s Toontownd –  il villaggio dedicato a Michey Mouse – e il Fantasy Faire, con spettacoli e incontri con Biancaneve e le altre beniamine delle bimbe.  Invece per gli appassionati di film di animazione e per i ragazzi più grandi dovendo scegliere secondo noi meglio il California Adventure, dove, oltre ad alcune giostre molto più adrenaliniche, è possibile incontrare gli Avengers e dove c’è il meraviglioso mondo di Cars.

La parade a Disneyland in California
La parade a Disneyland in California
Disneyland a Los Angeles
Disneyland a Los Angeles

Quali sono le attrazioni più belle dei parchi della Disney?

Qui di seguito vi segnaliamo le attrazioni più belle secondo noi dei due parchi Disney in California che abbiamo visitato. Il podio per noi lo merita Cars Land con la ricostruzione delle ambientazioni del film omonimo: ci sono la strada danneggiata da Saetta, il negozio di Luigi, Cricchetto e Radiator Springs Racers di cui qui sotto trovate il video con la nostra esperienza che è meravigliosa. Poi, in ordine sparso, ci sono la Parade, Mickey’s Toontown e Buzz Lightyear del Disneyland Park poi Monster&Co e la Sirenetta del California Adventure.

Quali sono le cose utili da sapere per visitare i parchi Disney della California?

Qui sotto trovate una sorta di vademecum con le cose utili da sapere per visitare i parchi Disneyland di Los Angeles coi bambini:

  • Ricordatevi di segnare i riferimenti del parcheggio perché cercare l’auto alla sera con un bimbo addormentato in spalla non è agevole (ve lo possiamo assicurare!)
  • Evitate i weekend e i giorni di festa per limitare l’affollamento
  • Se i bambini sono piccoli portatevi il passeggino (a fine giornata i bimbi sono stremati!) ma se lo dimenticate è possibile affittarlo
  • Per risparmiare un po’ potete portarvi il pranzo al sacco (almeno il pranzo, in questo modo eviterete anche un eccesso di zuccheri ai bimbi)
  • Gli orari del California Adventure e di Disneyland Park sono diversi (il secondo chiude dopo)
  • Oltre alle mappe si può scaricare la app per capire la lunghezza delle file e gli orari
  • Se è la vostra prima visita potete richiedere la spilletta commemorativa sarà un bel ricordo per i bimbi (gli americani sono fissati con le spillete, in giro per i parchi le abbiamo viste anche per compleanni, matrimoni e molto altro)

Infine se volete leggere il nostro racconto scritto di pancia subito dopo la visita a Disneyland di Los Angeles potete cliccare sul link mentre qui sotto trovate un video girato proprio al California Adventure.

Itinerario per una vacanza in California

Se state progettando un viaggio in California e rimarrete qualche giorno a Los Angeles qui sotto vi riportiamo alcuni consigli per organizzare l’itinerario. Dove possibile trovate anche un approfondimento con un link che rimanda agli articoli che abbiamo pubblicato.

  • Vedere Los Angeles: Nonostante sia spesso sottovalutata secondo noi la città merita ben più dei due giorni “classici”. In questo post trovate un itinerario per visitare Los Angeles ma se visitate LA coi bambini non dimenticate di andare al California Science Center che non solo è un museo bellissimo ma anche completamente gratuito.
  • Una giornata a Palm Springs tra deserto e montagne: Una tappa che a noi ha regalato una bella sorpresa è stata Palm Springs, dove, oltre a visitare alcuni musei molto carini, abbiamo scoperto una foresta di pini che profumano di vaniglia. Anche in questo caso trovate tutti i dettagli nel post.
  • La costa tra Los Angeles e San Francisco: Tutta la costa offre panorami spettacolari e cittadine che valgono almeno una giornata di sosta, tra le tante vi segnalo di non perdere Santa Barbara, Monterey (dove noi abbiamo avuto la fortuna di vedere le balene) e Santa Cruz dove si trova il piccolo Museo del Surf.
  • San Francisco: Talmente bella da sembrare finta San Francisco è una città che, incredibilmente, si presta benissimo anche per una vacanza coi bambini. Seguendo i link gli articoli con un itinerario per vedere San Francisco in famiglia e qualche consiglio.
  • La Silicon Valley: Se siete anche voi nerd e web addicted nel post trovate le motivazioni per cui, nonostante non si possano visitare le sedi dei mostri sacri come Facebook e Google, abbiamo scelto di andare lo stesso a vedere la Silicon Valley.
  • Oakland: Per gli appassionati di basket vedere Oakland è un must ma anche per i cultori di Zanna Bianca lo è e se siete in una di queste categorie nell’articolo trovate la nostra esperienza in città.
Francesca Taioli

Francesca Taioli

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. #traveller #mum #dreamer