Attrezzatura da trekking per bambini in montagna

Qual è l’attrezzatura utile per andare in montagna con i bambini? O meglio, cosa serve comprare per i bimbi che fanno trekking? Perchè l’abbigliamento – dei grandi e dei piccoli – è abbastanza semplice (e a dire il vero ne abbiamo anche parlato spesso quindi vi rimando agli articoli dedicati) ma cosa serve come equipaggiamento?

Di seguito trovate una panoramica dell’attrezzatura utile per i bambini in montagna, pensando a trekking semplici in giornata. Stiamo parlando di bambini che già camminano e quindi diventano compagni con cui condividere una giornata di trekking in famiglia ma hanno anche bisogno di avere abbigliamento adeguato, consono con l’escursione che si intende fare. La lista dell’attrezzatura per la montagna si basa ovviamente sulla nostra esperienza, per alcuni prodotti troverete anche i link dove è possibile visionare prezzi e caratteristiche. Sparsi per il blog trovate invece varie esperienze di trekking in famiglia in Italia e non solo.

LEGGI ANCHE: CONSIGLI PER FARE TREKKING IN MONTAGNA CON I BAMBINI

bambino in montagna a fare trekking
in montagna con bambini equipaggiamento necessario

1 paio di scarponcini da trekking

La prima cosa fondamentale per il trekking con i bambini sono le calzature da montagna. A seconda dei sentieri che andrete a fare valutate se sono meglio per i bambini gli scarponcini alti o le scarpe basse. In entrambi i casi scegliete un modello impermeabile, con la suola antiscivolo, robusta e comoda.

Evitate di far indossare ai vostri figli le scarpe da ginnastica o delle sneakers, anche i sentieri più semplici potrebbero diventare scivolosi in certe condizioni. Da Decathlon troverete delle scarpe da montagna per bambini buone a prezzi competitivi, vi segnalo questi scarponcini alti Forclaz e queste scarpe basse con cui ci siamo trovati bene (con le Cross Rock abbiamo fatto il Cammino di Santiago con nostro figlio e se volete maggiori informazioni sulle scarpe per il Cammino di Santiago in estate seguite i link).

1 zaino da trekking per bambini

Per bambini in montagna lo zaino non è una parte obbligatoria dell’equipaggiamento eppure, quando crescono un pochino, potrebbero essere proprio loro a chiedervelo. Innanzitutto tenete presente che lo zaino della scuola non è l’ideale per i bambini per andare in montagna (potremmo discutere sul fatto sia davvero ideoneo anche per andare a scuola visto che, purtroppo, spesso le esigenze di marketing vincono sul resto e gli zainetti dei bambini sono davvero poco ergonomici anche per fare brevi tragitti …ma questo è un altro tema! 😉 ).

Aquistate quindi per i bambini uno zainetto da trekking, comodo, ergonomico e leggero per metterci le loro cose. Non fategli portare troppo peso ma abituateli a trasportare almeno l’indispensabile, per essere autonomi e indipendenti (una borraccia d’acqua piccola, uno snack e un pile leggero o una maglia di ricambio).

Evitate anche di comprare modelli per adulti perché non sono pensati per l’ergonomia dei piccoli. Vi segnalo due zaini da trekking adatti ai bambini che potete vedere cliccando sui link: questo zaino junior di Decathlon 18 litri e questo zaino per bambino di Vaudè 10 litri che nostro figlio adora perché, oltre a essere molto comodo, ha anche la lente d’ingrandimento.

1 kway o un poncho

Anche in estate portate con voi un k-way di quelli leggeri oppure un poncho come questo. Il meteo in montagna cambia velocemente ed è meglio essere preparati.

2 bastoncini da trekking per bambini

Noi ci siamo resi conto che abituare nostro figlio all’uso dei bastoncini da trekking è stato molto utile, soprattutto quando affrontiamo sentieri un pochino più impegnativi, ripidi o resi scivolosi da pioggia o dall’umidità del bosco. Attenzione alla misura perché quelli da adulto non si accorciano a sufficienza quindi acquistate i bastoncini da trekking junior (seguite il link per saperne di più!).

1 binocolo

Avete mai visto una marmotta da vicino? E un cerbiatto? Avete mai osservato un’aquila volteggiare sopra le vostre teste? E sapete che, con un banale binocolo che costa poco come questo, le emozioni di una gita in montagna insieme ai bambini doventeranno indimenticabili? Ovviamente non è parte indispensabile dell’attrezzatura per andare in montagna ma può essere utile per convincere i bambini a camminare anche quando la stanchezza (o la noia) si faranno sentire.

1 paio di occhiali da sole

Il sole è un’altra cosa da non sottovalutare quando si va in montagna insieme ai bambini. Non dimenticate a casa gli occhiali da sole e scegliete quelli con la cordicella così da limitare il rischio di perderli.

1 cappellino con visiera

Utile per riparare dal sole ma anche dalla pioggia, non dimenticate a casa il cappellino con visiera quando andate in montagna insieme ai bambini. Lo so sembra banale ma la luce in montagna è forte anche se portate gli occhiali da sole e il sole picchia quindi il cappello è un pezzo fondamentale dell’attrezzatura da trekking.

1 cappellino copri orecchie

Spesso oltre al sole il problema è il vento che potrebbe dar fastidio ai più sensibili. Infilate nello zaino dei bambini una bandana o un cappellino che copra bene le orecchie.

1 borraccia

Per i percorsi più semplici una borraccia da mezzo litro va bene da usare per i bambini in montagna (ovviamente attrezzatevi diversamente se prevedete di fare un percorso molto lungo, sotto il sole e senza acqua a disposizione). E se volete un “trucco” per convincere i bimbi a bere vi dico che la pipetta per l’acqua funziona! 😉

1 crema solare

In estate ma non solo se andate in montagna con i bambini non dimenticate la crema per il sole. Altra cosa da portare oltre alla crema è il burrocacao, perché le labbra dei bambini in montagna tendono a seccarsi e a dare fastidio.

pic-nic in montagna
Pic-nic in montagna con i bambini dopo il trekking

Con l’attrezzatura da montagna per bambini mi fermo qui, ovviamente valgono i soliti consigli sia in fatto di abbigliamento che di cambi. Se poi volete consigli su cosa mettere nella valigia per andare in montagna con i bimbi seguite il link così da leggere il post dedicato. Ringrazio per il test dell’attrezzatura e se vi è piaciuto questo articolo condividetelo e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube.

Lascia un commento