Rilastil - Creme da viaggio per quarantenni

Beauty routine in viaggio: come curare la pelle per mamme

Oggi parliamo di beauty routine in viaggio. Perché ormai mi conoscete: la mia passione per viaggiare mi fa stare sempre in movimento, mi fa svegliare a ora improbabili per prendere aerei e a volte mi fa organizzare veri e propri tour de force che mi portano ad arrivare a casa a tarda notte per poi ripartire subito la mattina dopo.

Ma come fai?” mi chiedono a volte amici e parenti.

In realtà non lo so. O meglio: lo so, lo faccio. Semplicemente perché viaggiare è la mia passione più grande (insieme a scrivere!). Per questo lo facevo anche quando non era il mio lavoro. Lo facevo quando, per non sprecare nemmeno uno dei preziosissimi giorni di ferie, dormivo in volo e poi andavo direttamente in ufficio. Lo facevo prima della maternità. E lo faccio ora, da mamma.

In realtà la maternità non mi ha certo “calmata” – come forse qualcuno sperava! 😉 – ciò che è cambiato è invece la mia beauty routine in viaggio. Già perché se a vent’anni mi importava poco di curare la mia pelle, se a trenta (“Oh my God, trent’anni!”) potevo maltrattarla un po’ perché “tanto per qualche giorno non succede nulla” oggi da mamma quarantenne (e qui scatta il doppio “Oh my God!”) non posso più permettermelo.

Rilastil - Creme da viaggio per quarantenni
Rilastil – Creme da viaggio per quarantenni

La cura della pelle per una mamma

Credetemi quando vi dico che non posso più ignorare la cura della mia pelle. Vi parlo con cognizione di causa. Perché lo so. Anzi, l’ho sperimentato perché, complice un momento difficile dopo la maternità, ho trascorso un periodo in cui non avevo più voglia di curarmi. E i danni purtroppo me li porto addosso, ben evidenti sul viso.

Piano piano il momento brutto è passato e io ho riconquistato la mia (mini) routine di bellezza: ho ricominciato a prendermi cura del mio corpo e a volermi bene, anche in viaggio. L’ho fatto incastrando le esigenze e i momenti per me in quelli dedicati a mio figlio, alla casa, al lavoro e a tutto il resto. Ho piano piano organizzato una nuova routine da mamma. Anche quando sono fuori.

Ma ovviamente la mia beauty routine da mamma in viaggio è ben diversa da quella di prima! Per tanti motivi. Perché paradossalmente il tempo scarseggia ma le necessità sono aumentate. E anche perché ci vuole molta più attenzione, soprattutto in aereo.

Quando si viaggia ci sono infatti alcune cose importanti da considerare per curare la propria bellezza. Alcune possono sembrare banali – ma invece non lo sono per nulla! – qui sotto trovate un po’ di consigli e alcuni prodotti da testare se vi va.

Pronte per partire con me per “viaggiare” nella cura della bellezza? 😉

Rilastil - Creme da viaggio per quarantenni
Rilastil – Creme da viaggio per quarantenni

La mia beauty routine in viaggio

Attenzione, i mie sono consigli pratici per non far patire troppo la vostra pelle durante un lungo viaggio, frutto semplicemente della mia esperienza e di ciò che ho testato. E soprattutto sono consigli da mamma e per una pelle “da mamma”. Spero possano esservi utili!

Bellezza in aereo: prendersi cura della pelle in viaggio

Innanzitutto fate attenzione se siete in aereo. L’aria secca dell’aereo non fa per nulla bene alla pelle ma ci sono alcuni trucchi per migliorare la situazione:

  • Bevete molto: no, non caffè, evitate il caffè e la caffeina in generale! Bevete molta acqua, soprattutto sui voli intercontinentali per idratare la pelle e stare bene;
  • Evitate il trucco pesante in volo: soprattutto lasciate perdere il fondotinta! Un buon consiglio se siete tra quelle che vogliono essere perfette fin dall’inizio della vacanza è di portare una mini pochette con i prodotti indispensabili così da sistemarvi prima dell’arrivo;
  • Portatevi una crema idratante viso: per contrastare gli effetti dannosi dell’aria condizionata sul velivolo;
  • Non dimenticate il burocacao: non avete idea di quanto farà bene alle vostre labbra!

Va da sé che dentifricio, spazzolino e pettine o spazzola per i capelli sono i must have anche in aereo! 😉 Inoltre se viaggiate in aereo ricordatevi sempre che le creme fanno parte dei “liquidi” e quindi le confezioni devono essere inserite negli appositi sacchetti trasparenti dalle misure 20×20 con un limite di 100 ml per ciascun boccettino.

Da non dimenticare nel beauty per il viaggio

Al di là del volo poi nel vostro beauty da viaggio non devono mai mancare questi prodotti per la cura della pelle, che, attenzione, valgono anche se non state andando verso una destinazione di mare:

  • Struccante;
  • Crema idratante viso;
  • Crema idratante corpo;
  • Crema solare.
Rilastil - Creme da viaggio per quarantenni
Rilastil – Creme da viaggio per quarantenni

I prodotti giusti per la beauty routine di una mamma in viaggio

A questo proposito però voglio spendere qualche parola sui prodotti di bellezza da portare in viaggio, che devono avere due caratteristiche: essere adatti alla vostra pelle (e non aggiungo altro! 😉 ) ed essere trasportabili. Io ad esempio ho provato dei prodotti molto validi di Rilastil pensati per la beauty routine da mamma che condivido con voi.

Ora credo che i prodotti Rilastil non abbiano bisogno di presentazione ma, per dire, la confezione Beauty Routine Mamma è pensata proprio per la pelle delle donne e, oltre a questo, è adatta da portare ovunque. Oltre alla Crema Smagliature, che adoro, ci sono in omaggio il Daily Care Olio Latte e la Hydrotenseur Crema Antirughe in mini confezioni da 15 ml, perfette quindi da mettere in valigia e anche sull’aereo.

La Crema Antismagliature ho imparato a conoscerla in gravidanza e, come altre mamme, è diventata uno dei prodotti della mia beauty routine anche dopo. Oltre a nutrire la pelle e a prevenire la formazione delle smagliature (che compaiono per le variazioni di peso non solo in gravidanza!) attenua quelle già presenti su addome, fianchi cosce e seno (e se siete mamme sapete già a cosa mi riferisco!). Hydrotenseur è una crema antirughe idratante ipoallergenica che si assorbe velocemente e la confezione mini va benissimo da usare anche sull’aereo. L’Olio Latte Daily Care è invece un detergente-struccante per viso e occhi indicato anche per pelli sensibili e molto secche che rimuove le impurità con delicatezza. Anche questo in confezione da 15 ml quindi perfetto da portare in viaggio per evitare di infilare in valigia la confezione gigante!

Insomma per viaggiare e prendersi cura della propria pelle non c’è bisogno di molto quindi non avete scuse: non dimenticatevi di voi stesse!

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer

Lascia un commento