La campagna di Bibione in bicicletta

Bibione in famiglia tra meraviglia e salsedine

“La meraviglia sta negli occhi di chi guarda…” (cit.)

Prima della maternità per me la meraviglia era andare lontano, scoprire l’altro che non ti aspetti, la diversità in cui rispecchiarsi e trovare somiglianze.

Questo per dire che per me i mesi estivi erano quelli dedicati a un lungo viaggio, l’Italia la snobbavo un po’, anche perché l’avevo girata parecchio, prima  da bambina grazie ai miei genitori e poi da studentessa squattrinata insieme agli amici.

Poi fai un figlio e inizi a guardare tutto con occhi nuovi e un giorno ti capita per caso la possibilita’ di andare in Veneto in un posto che si chiama Bibione e di partire senza grandi aspettative…

Ci saranno il mare basso, file di ombrelloni e la sabbia ” pensi “ il posto giusto per un bimbo piccolo…

Tutto qui…

Poi dal finestrino vedi la laguna dove i cavalli vivono allo stato brado e intuisci che forse ci sono delle sorprese in arrivo.

La laguna di Bibione
La laguna di Bibione

Arrivi e senti frinire le cicale, osservi attorno a te un verde che non ti aspettavi e piccole rane ti saltellano davanti ai piedi facendo sgranare gli occhi a tuo figlio.

Una piccola rana che ha attratto il Patato
Una piccola rana che ha attratto il Patato

Poi prendi a noleggio una bicicletta e ti immergi nella pineta e senti il profumo degli aghi di pino e la brezza fresca del mare che ti arriva sul viso.

In bici nella pineta di Bibione
In bici nella pineta di Bibione

Pedali uscendo dal centro abitato e innergendoti sempre più nel verde, incontrando canali e campi, piccoli chioschi dove vendono angurie e meloni biologici, insieme al miele prodotto in loco.

La campagna appena fuori città
La campagna appena fuori città

Pedalare sotto il fresco degli alberi accanto a cartelli che avvisano del “pericolo attraversamento scoiattoli” ti riempie di energia nonostante la notte di risvegli e allora prosegui fino ad incontrare la foce di un fiume.

La foce del fiume Tagliamento
La foce del fiume Tagliamento

E lì dove il Tagliamento e il Mar Adriatico diventano una cosa sola ti accorgi di essere in un’area protetta e sgrani i tuoi occhi di adulto per la meraviglia

Poi, quando ormai il canto delle cicale è assordante, quel sentiero nella pineta sbuca su una piccola spiaggia dominata da un faro, dove ombrelloni  multicolori sono sparpagliati a caso sulla distesa di sabbia morbida, proprio accanto alle biciclette perché li le macchine non possono accedere…

Il faro di Bibione
Il faro di Bibione

E tu ti guardi intorno e ti chiedi dove sei veramente e come hai fatto a pensare che quel piccolo angolo di Veneto fosse solo fondali bassi e spiagge attrezzate.

In spiaggia con la bicicletta
In spiaggia con la bicicletta

L’Italia che credo sempre di conoscere mi ha stupita un’altra volta, se “la meraviglia sta negli occhi di chi guarda” spero di essere in grado di crescere un figlio capace di guardare il mondo intorno a sè con la meraviglia negli occhi e con il cuore pronto a vivere le emozioni.

Il Patato incuriosito dalle mucche
Il Patato incuriosito dalle mucche

Mi auguro di saper crescere un uomo capace di cercare la meraviglia e di fermarsi a guardarla, ovunque essa sia, in un angolo qualsiasi dell’Italia o del mondo.
Perché davvero la vita è un viaggio, da vivere con la meraviglia negli occhi e nel cuore.

La campagna di Bibione in bicicletta
La campagna di Bibione in bicicletta

Informazioni pratiche per una vacanza a Bibione con i bambini

– Dove dormire:

A Bibione per chi viaggia con i bimbi e’ possibile scegliere di soggiornare presso gli hotel del club “Family Hotels“, certi di trovare tutti i servizi per i piccoli, anche le biciclette con il seggiolino!

– Biciclette & Co. :

per gli amanti della bici sul sito di Bibione si possono trovare tutti gli itinerari.
Personalmente la zona Bibione Pineda e quella del fiume Tagliamento fino ad arrivare al vecchio faro sono quelle che paesaggisticamente ci hanno colpiti maggiormente.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer