Castel Beseno uno dei castelli più belli del Trentino per bambini

Se Re Artù fosse nato in Italia di certo sarebbe vissuto a Castel Beseno in Trentino. Questa è la prima cosa che ho pensato quando ho visto questo meraviglioso castello che si trova arroccato su una rupe nel territorio di un paesino chiamato Besenello, tra Trento e Rovereto.

D’altronde il colpo d’occhio che si ha percorrendo la strada che collega queste due città trentine è veramente incredibile. Basta alzare un attimo la testa che subito lo sguardo viene catturato dal Castello di Beseno, con le sue mura antiche e le possenti torri di guardia. Lui, solo in mezzo al verde del bosco e al grigio della roccia, oggi come allora a guardia della vallata.

Castel Beseno - Il panorama sulla valle

Castel Beseno a Besenello: perchè organizzare la visita

Quando però ci sono entrata la prima volta temevo di rimanerne delusa. L’esperienza infatti mi ha insegnato che molti castelli sono molto più belli da fuori che all’interno. In realtà questo non vale per Castel Beseno che non è solo scenografico, ma anche bellissimo internamente ma soprattutto – udite, udite…- a prova di bambino.

Uno dei castelli del Trentino più belli da vedere con i bambini! In pratica… il “castello perfetto” come ho commentato una delle mie fotografie su Instagram 🙂

Lo so, questa sembra una dichiarazione d’amore per questo castello del Trentino e un po’ forse lo è. Perché io adoro i castelli, tanto da averne eletto uno a posto felice del mio cuore: il Dunottar Castle in Scozia.

Ma Castel Beseno è veramente splendido e se non mi credete potete venire a vedere coi vostri occhi. Oppure… continuare a leggere il post e guardare le foto! 😉 ) Prima però di raccontarvi la nostra esperienza in questo castello del Trentino faccio una piccola parentesi storica cercando di non annoiarvi troppo.

La storia di Castel Beseno in Vallegarina

Castel Beseno è la più grande struttura fortificata del Trentino. Le prime notizie relative ad un castello situato sullo spuntone che domina la Vallagarina risalgono al XII secolo. Il castello attraversò alterne vicende fino al ‘400 quando proprio sotto alle sue mura si svolse una delle più importanti battaglie del periodo: la Battaglia di Calliano.

Questo terribile scontro fu combattuto la notte di San Lorenzo del 1487, tra le truppe della Repubblica di Venezia e quelle trentine e tirolesi.

Quello però non fu l’unico assedio a cui resistette Castel Beseno. Anche Napoleone alla fine del ‘700 provò ad attaccarlo ma nuovamente il Castello resistette e i nemici furono sconfitti, grazie anche all’intervento degli austriaci.

Negli anni successivi, anche grazie a una situazione politica più stabile e tranquilla, il castello cadde in declino e venne a poco a poco dimenticato. Fino a quando, negli anni ’70, entrò in possesso della Provincia di Trento che lo restaurò rendendolo visitabile.

Castel Beseno - Il grande prato appena fuori la prima cinta muraria

Cosa vedere a Castel Beseno in Trentino

La cosa che colpisce di più di questo castello del Trentino è di certo la sua forma ellittica, con le mura che sovrastano tutta la collina su cui è situato. Vi dicevo però che questa fortificazione non si limita solamente ad essere molto scenografica quando la si osserva dall’esterno.

Anche gli interni di Castel Beseno sono belli da visitare, con affreschi, mostre di armi, video e pannelli esplicativi in cui è illustrata la storia della valle e della famiglia che lo possedette per anni. C’è anche un bellissimo parco giochi situato in quello che prima era il Campo dei Tornei, con tanto di cavaliere e sacchi da schivare, proprio come negli antichi giochi equestri.

Castel Beseno - Le armature

Attività per bambini al Castello di Besenello

Quando ci siamo stati noi c’erano anche due attività per famiglie organizzate all’interno del Castello di Beseno. La prima era dedicata alla scoperta del castello per i piccoli, la seconda invece era una rievocazione storica con gli armigeri, con tanto di tende e antiche armi.

Inutile dire che il nostro bimbo è letteralmente rimasto a bocca aperta quando, dopo avergli parlato di battaglie e cavalieri, ne ha visto uno in carne e ossa, con tanto di armatura! Peccato solo non aver avuto la prontezza di fotografare la sua faccia, quella del nostro bimbo, non del cavaliere! 🙂

Castel Beseno - Il piccolo parco giochi a tema medievale

Informazioni pratiche per visitare Castel Beseno in Trentino

Di seguito alcune informazioni pratiche per organizzare la visita a questo castello del Trentino. In estate la struttura è sempre aperta tranne il lunedì, in inverno invece le aperture sono limitate ai fine settimana.

Informatevi sempre prima sul sito ufficiale di Castel Beseno per orari e manifestazioni oppure sui canali dell’Ufficio Turistico di Rovereto e della Vallegarina.

Come raggiungere Castel Beseno

Castel Beseno si trova a Besenello e si può raggiungere sia in auto che a piedi, con una passeggiata di circa un’ora.

Se impostate il navigatore probabilmente google maps vi manderà proprio al primo parcheggio dove lasciare l’auto e proseguire per la ripida salita. Ecco, se non siete in vena di camminare ignoratelo e seguite invece i cartelli, arriverete al parcheggio sotto al castello. Da lì dovrete comunque fare un ultimo breve tratto in salita sullo sterrato (5/10 minuti, dipende dall’età dei bimbi).

Attenzione perché il passeggino non è molto pratico, nè per la salita nè all’interno del castello. Quindi se avete un marsupio o una fascia porta bebè preferite quelli.

Cosa fare a Castel Beseno con bambini

Il Castello di Beseno è molto interessante da visitare coi bambini, anche grazie a video, pannelli esplicativi, arazzi e armi. Inoltre proprio dopo l’ingresso c’è un fantastico playground con alcuni giochi a tema “medievale” e un grande prato per correre o giocare con anche una fontana per dissetarsi.

Quando ci siamo stati noi erano state organizzate anche delle attività per i piccoli tra cui una rievocazione con gli armigeri. Le attività vengono organizzate periodicamente, controllate sempre sul sito ufficiale di Castel Beseno per sapere le date.

Dove mangiare al Castello di Besenello: ristoranti e pic-nic

Un bar ristorante si trova proprio al parcheggio sotto Castel Beseno mentre un altro è nel paese, a pochissimi minuti di strada.

Noi, come tanti, abbiamo portato una coperta e fatto un pic-nic, ma era estate! Per l’inverno meglio di certo i ristoranti vicini.

Castel Beseno - Scene di combattimento ricostruite nelle sale del castello

Cosa fare vicino a Castel Beseno

Il Castello di Beseno si trova quasi a metà strada tra Rovereto e Trento. Per questo a seconda della stagione sono davvero tante le cose da fare in zona, eccone alcune con anche i link agli articoli di approfondimento.

CONSIGLIO AGGIUNTIVO: sparsi per il blog trovate tanto articoli dedicati alle nostre esperienze in Trentino con bambini. Se però volete una guida più strutturata vi segnalo questa che è dedicata alle famiglie. Seguite il link per i dettagli.

Castel Beseno - La ricostruzione storica

Il racconto della nostra esperienza a Castel Beseno termina qui, sparsi per il blog trovate molte altre idee per visitare il Trentino anche quando piove. Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 Se avete dubbi o domande contattateci su Facebook, Instagram o YouTube saremo felici di rispondervi.

Lascia un commento