I Funghi di Terra di Rezzago

Cercare le castagne in Lombardia e i Funghi di Terra a Rezzago

Oggi vi raccontiamo di un posto davvero speciale, Rezzago, conosciuto per le sue particolarissime formazioni rocciose – i Funghi di Terra di Rezzago appunto – ma che in autunno diventa ancora più famoso tra coloro che vogliono andare a raccogliere le castagne in Lombardia. Perché, diciamocelo, l’arrivo delle giornate autunnali nella nostra regione porta con sè il grigio e l’umidità ma significa anche tante gite a cercar castagne con tutta la famiglia, bambini inclusi. E se amate questi bellissimi frutti autunnali la Lombardia è perfetta, con i suoi monti e le sue colline disseminate di castagneti dove trascorrere qualche ora ma anche una giornata intera, armati di un zaino con dentro i panini ma anche le immancabili borsette porta castagne e i preziosissimi guanti per non farsi pungere dai ricci.

A Rezzago però la ricerca delle castagne è una cosa seria perché nel territorio di questo paesino in provincia di Como si trova uno dei castagneti più grandi della Lombardia, il castagneto di Enco, che ha una storia speciale. Quindi se siete in cerca di un posto dove cercare le castagne in Lombardia segnatevi questo nome perché, oltre alle castagne, qui troverete anche un pezzo di storia lombarda.

[cml_media_alt id='12475']Il castagneto di Rezzago[/cml_media_alt]
Il castagneto di Rezzago

Il Castagneto di Enco a Rezzago

Il Castagneto di Enzo è infatti uno dei più famosi del Triangolo Lariano, già segnalato nelle mappe del castasto della prima metà del ‘700. Qui, in un pianoro a cui si arriva al termine di una strada asfaltata, si trova una grande distesa di castagni da frutto dove ancora sopravvive lo “ius plantandi secondo il quale gli abitanti del territorio potevano avere la proprietà degli alberi coltivati sul suolo pubblico. Questo diritto ha origini molto antiche, probabilmente nel diritto germanico, e stabilisce che gli alberi piantati sul suolo pubblico sono in realtà di privati che possono godere dei loro frutti a fronte del pagamento di un canone annuo dovuto per ciascuna pianta.

Le motivazioni di questa tradizione sono da comprendere in una società contadine in cui la raccolta delle castagne era a tutti gli effetti una forma di sostentamento: questi frutti erano in tempi antichi l’alimento principale della popolazione durante i lunghi mesi invernali e nel Medioevo intere famiglie riuscivano a sopravvivere proprio alimentandosi con ciò che veniva raccolto nelle selve. A Rezzago una delibera comunale ha ribadito questo diritto e oggi nel castagneto di Rezzago ci sono oltre mille alberi, suddivisi in circa settanta proprietari, una meraviglia per gli occhi ma anche una bella gita d’autunno da fare coi bambini in Lombardia.

Noi ci siamo stati l’ultima volta pochi giorni fa, in una giornata “grigia e bigia” come spesso che ne sono in autunno in Lombardia in cui però abbiamo deciso di non farci scoraggiare dal meteo e partire lo stesso per una gita in montagna. In realtà il nostro intento non era cercare le castagne bensì vedere i Funghi di Terra di Rezzago, ma una volta giunti al castagneto di Enco non abbiamo resistito e abbiamo comunque raccolto qualche castagna anche perché, a differenza di altre selve lombarde, qui questi buonissimi frutti dell’autunno sono proprio sul sentiero e il sottobosco è perfettamente curato quindi la raccolta è veramente senza fatica. Qui sotto come al solito vi indichiamo qualche informazione pratica per organizzare questa gita in Lombardia coi bambini alla ricerca delle castagne ma non solo!

[cml_media_alt id='12474']I funghi sul sentiero a Rezzago[/cml_media_alt]
I funghi sul sentiero a Rezzago
[cml_media_alt id='12473']I Funghi di Terra di Rezzago[/cml_media_alt]
I Funghi di Terra di Rezzago

Gita in montagna coi bambini: I Funghi di Terra di Rezzago

Quella a Rezzago è una bella gita coi bambini tra le montagne della Lombardia da fare in tutte le stagioni, l’autunno è ovviamente il tempo delle castagne ma il sentiero è piacevole e ombreggiato, quindi fattibile anche in estate senza problemi anche coi più piccoli. Il borgo di Rezzago poi è piccolino ma molto caratteristico, con le case in pietra e le insegne di legno a indicare le antiche corti.

Poi se cercate altre idee per posti dove far castagne vicino a Milano con i bambini seguite il link mentre se volete cercate altri spunti per passeggiate in famiglia vi segnaliamo una guida per gite con i bambini in Lombardia con tante belle idee.

Andare a far castagne in Lombardia: il castagneto di Enco

Se state cercando un posto dove andare a raccogliere le castagne coi bambini dovete andare al castagneto di Enco che si trova sopra Rezzago. Noi ci siamo stati la prima domenica di ottobre e le castagne erano già mature, in cima c’erano tantissime famiglie anche perchè ci sono alcuni tavoli per il pic-nic, panchine e una piccola baita del CAI ad accesso libero dove eventualmente rifugiarsi in caso di pioggia (dentro c’è un camino che si può accendere per scaldarsi un po’ ma volendo poco distante c’è l’Agriturismo Cascina Enco).

Il castagneto di Enco è pianeggiante, molto ben tenuto e su alcuni alberi si possono vedere i segni che identificano la proprietà dei castagni, ci si può arrivare con una strada asfaltata ripida ma non particolarmente impegnativa che con i bimbi richiede meno di un’ora di cammino dal parcheggio di Rezzago. Vi segnaliamo poi che in generale il territorio di Como ospita moltissimi castagneti, la maggior parte dei quali si trova nelle Comunità Montane dell’Alto Lario Occidentale, delle Alpi Lepontine, del Lario Intelves e del Triangolo Lariano.

Il sentiero per vedere i Funghi di Terra di Rezzago

La ragione per cui organizzare una gita a Rezzago durante tutto l’anno sono i Funghi di Terra o di Argilla. I Funghi di Rezzago sono tre ma uno è parzialmente crollato e irraggiungibile (quando ci siamo stati noi la strada era interrotta per pericolo frane). Si tratta di formazioni rocciose molto particolari che testimoniano l’origine morenia del terreno perchè qui, proprio come per le Piramidi di Terra di Zone, è stata l’azione erosiva dell’acqua ad aver creato i funghi mentre i grandi massi che si trovano sulla loro sommità ancora oggi proteggono l’argilla sottostante evitandone il deterioramento.

Per salire ai Funghi di Terra ci sono due sentieri che partono dal parcheggio di Rezzago che si trova accanto al Municipio: uno “dal basso” e uno “dall’alto”. Il sentiero che sale dall’alto porta al Castagneto di Enco e poi, seguendo le indicazioni, permette di scendere verso i funghi di Terra con un percorso circolare. La prima parte del sentiero, fino ad arrivare al pianoro, è asfaltata e ombreggiata, con anche panchine e fontane, la seconda invece è immersa nel bosco, sterrata e ripida (non percorribile coi passeggini e difficoltosa per i bimbi piccini). Volendo, se con voi ci sono dei bambini piccoli, potreste salire al castagneto di Enco sulla strada asfaltata e da lì percorere il breve tratto di sentiero che porta al primo fungo, per poi tornare dalla stessa parte. Il secondo percorso invece fa il giro opposto, passando dal basso e salendo nel bosco, una volta oltrepassata la chiesetta della Madonna si incontrano i cartelli che segnalano il fungo numero 2 e poi quelli per il numero uno che si trova proprio sotto al castagneto di Enco.

[cml_media_alt id='12477']In montagna coi bambini - Rezzago[/cml_media_alt]
In montagna coi bambini – Rezzago
[cml_media_alt id='12479']L'antico borgo di Rezzago[/cml_media_alt]
L’antico borgo di Rezzago

In montagna coi bambini in Lombardia: Altre idee vicino a Rezzago

Se siete in cerca di qualche altro spunto per una gita in montagna coi bambini in zona o magari un weekend nel Triangolo Lariano vi segnaliamo alcune idee:

  • Il Monte San Primo: Il San Primo è una delle montagne più famose in zona. Da Rezzago basta seguire la strada che porta all’Osservatorio della Colma di Sormano. Da lì troverete le indicazioni per alcune belle passeggiate ma, se siete allenati, un’ottima idea è un trekking fino alla croce del San Primo.
  • Canzo coi Corni e il Sentiero dello Spirito del Bosco e degli Gnomi: Canzo è proprio a pochi minuti in auto da Rezzago e i Corni di Canzo sono uno dei luoghi più famosi in Lombardia per chi è appassionato di montagna. Vi segnaliamo anche che lì si trova il Sentiero degli Gnomi che noi non abbiamo ancora fatto che che speriamo di percorrere presto…
  • Il Lago del Segrino: Se invece avete voglia di una passeggiata tranquilla e pianeggiante scendendo da Rezzago incontrerete il Lago del Segrino, un piccolo lago lungo e stretto con un bel percorso tutto intorno ideale anche coi bimbi piccoli.

Poi se invece avete voglia di una meta più mondana da Rezzago potete raggiungere Bellagio dove trascorrere una piacevole giornata anche coi bambini (seguendo il link se vi va trovate la nostra esperienza). Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per saperne di più sulle nostre gite in Lombardia con bambini.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer