Chi siamo

Patatofriendly è un blog di viaggi  coi bambini nato nel 2012 per la voglia di condividere le nostre esperienze di viaggio con altre famiglie viaggiatrici. In questi cinque anni il blog è cresciuto, così come, grazie a corsi di formazione e master, sono cresciute le nostre competenze che ci hanno portati a fare di questo travel blog il nostro lavoro.

Ma dietro a questo blog di viaggi ci siamo sempre noi, Francesca, Roberto e il nostro Piccolo Viaggiatore (anche detto Patato) la Pata-Family che racconta i propri viaggi in questo spazio in rete. Già ma chi siamo? E perché questo spazio ha uno strano nome che non sembra avere niente a che fare con un blog di viaggi? Innanzitutto siamo una famiglia in viaggio, che ama viaggiare ma soprattutto che sta percorrendo le “strade dell’essere genitori e figli”, ma siamo anche professionisti della comunicazione e del web. Quindi ci presentiamo:

About us - The Pata Family

Chi siamo – la Pata Family

La Pata-Mamma: Francesca

Francesca Patatofriendly

Francesca Patatofriendly

Una percorso professionale tra il Business Travel in multinazionali e il settore No Profit, due lauree in ambito psico-pedagogico e un master in Social Media Strategy, Francesca oggi è una copy freelance con la valigia in mano. Prima soprannominata “La-Fra” e poi divenuta “La-Mamma” per il blog si occupa della gestione dei social e della redazione degli articoli. Oltre che ovviamente della creazione di tutti gli itinerari di viaggio.

Lei è quella che, nonostante la vita digitale, ama ancora “carta e penna” e si perde nei suoi racconti per bambini (che ogni tanto diventano anche libri veri in “carta e ossa”) che potete trovare seguendo il link.

Il Pata-Papà: Roberto

Roberto Patatofriendly

Roberto Patatofriendly

Consulente IT, Project Manager, startupper ma anche videomaker e fotografo, Roberto ha una laurea in ingegneria e una smodata passione per la tecnologia che gli ha regalato il soprannome di “Ing-Geek”. Per il blog si occupa della parte tecnica ma anche dei video e della fotografia oltre a curare la rubrica “Travel Geek” che tratta di tutto ciò che ha a che fare con la tecnologia in viaggio.

Lui è il driver ufficiale dei viaggi della famiglia che gestisce lunghissimi on the road senza mai stancarsi ma anche un appassionato (ormai ex) giocatore di basket che cerca la palla a spicchi anche quando viaggia.

Il Piccolo Patato Viaggiatore

Patato

Patato

E poi c’è lui, che non blogga anche perché non sa leggere. Da sempre detto anche detto MotoPerpetuo – visto che non sta mai fermo – e Nanidì – per l’abilità di sciogliersi da qualsiasi abbraccio o cintura – quando aveva 8 mesi ha finalmente iniziato a fare il pisolino pomeridiano e così è nato il nostro blog di viaggi.

Il suo sorriso è quello del padre e anche la stazza, ma il carattere testardo dicono sia “tutto-mammà” quindi siamo certi che ci darà del filo da torcere. Per ora però quelli più grossi siamo noi e così cerchiamo – spesso invano – di far sì che le nostre vite da poveri sudditi non siano completamente assoggettate al suo volere. Lui è la ragione dello strano nome di questo family travel blog che senza di lui semplicemente non esisterebbe.

Il Peloso

Il Peloso

Il Peloso

Nella nostra vita c’è anche lui, il Peloso, ovvero il cane con la valigia (ormai vecchietto…) che si è visto spodestato dall’arrivo del piccolo dittatore. Ogni tanto riusciamo a partire tutti insieme, per la sua gioia bavosa e per la nostra, e in quei momenti risate e latrati si confondono. E anche la bava.

Contatti

Se volete contattarci per qualche informazione, per una collaborazione o per un semplice saluto andate qui