Cimitero Ebraico e Tomba Rabbi Loew, due magiche attrazioni di Praga

Visitare Praga significa per certi versi fare un tour nella magia. La città mescola infatti bellezza, leggende e misteri tanto che, aggirandovi in alcuni quartieri, non potrete fare a meno di provare la sensazione di sentirvi immersi in un’atmosfera magica, con pietre che raccontano storie antiche e palazzi che parlano di eventi misteriosi.

Questo per me è parte del fascino della capitale della Repubblica Ceca ma se anche voi amate questo genere di atmosfere non potete mancare la visita al vecchio cimitero ebraico di Praga alla ricerca delle leggende della tomba del Rabbino Loew.

Il vecchio Cimitero Ebraico di Praga

Il Quartiere Ebraico è uno dei luoghi da non perdere in città e qui si trova il vecchio cimitero di Praga, uno delle attrazioni più affascinanti e misteriose, diventato monumento culturale nazionale.

Si tratta di uno dei più antichi cimiteri ebraici al mondo: risalente all’inizio del XV secolo è rimasto in funzione per circa 350 anni, durante i quali è stato l’unico luogo della città in cui gli ebrei avevano la possibilità di seppellire i propri morti. Per questo motivo le tombe sono accatastate l’una sull’altra, ammassate, con una stratificazione che, dicono, abbia permesso di seppellire oltre centomila corpi.

Le lapidi, tutte in pietra grigia, trasmettendo una sensazione di caos inquieto, e sono adornate con con scritte e disegni impossibili da decifrare, almeno di conoscere bene la cultura ebraica, con date e brevi versi per ricordare il defunto. La visita al vecchio cimitero ebraico di Praga si snoda in un percorso tra i viali, all’ombra degli alberi secolari, ma molti dei visitatori scrutano attenti le antiche pietre alla ricerca della tomba di uno dei personaggi di spicco della comunità ebraica: Rabbi Judah Loew.

Luoghi della memoria con i bambini: Praga

Rabbi Loew e la leggenda del Golem di Praga

Jehuda Loew (o Judah Löw) fu un rabbino e uno studioso del Talmhud che nacque – probabilmente – in Polonia e morì a Praga nei primi anni del Seicento. Alla sua figura sono legate molte leggende di questa città, una tra tutte quella del Golem, il gigante plasmato col fango della Moldava a cui il rabbino diede la vita per utilizzarlo come servitore e proteggere gli ebrei del ghetto.

Secondo i racconti questo gigante di argilla divenne però talmente forte e incontrollabile da mettere in pericolo la vita dell’intera popolazione della città. A quel punto il Rabbino fu costretto a distruggerlo, nascondendo il suo segreto nella soffitta della Sinagoga Vecchia-Nuova della città, e portando il segreto con sè nella tomba.

Secondo la leggenda del Golem però il terribile gigante è ancora lì, nel cuore del quartiere ebraico, in attesa di essere risvegliato e la tomba del Rabbino Loew nel vecchio cimitero di Praga è una di quelle più visitate.

Cosa vedere nel Cimitero Ebraico di Praga: la Tomba di Rabbi Loew

Stranamente però non ci sono molte indicazioni per trovare questa lapide di pietra. Quando ci sono stata io era più o meno l’ora del pranzo e il piccolo cimitero non era particolarmente affollato: qualche scatto, una sosta per osservare una lapide e poi un’altra, uno sguardo alla guida e poi ce l’eravamo trovata davanti.

La tomba del Rabbino Loew è una lapide semplice, fatta di pietra ed erosa dagli anni e dalle intemperie, del tutto simile alle altre, tanto che se non si presta attenzione si rischia di non riconoscerla neppure. Quello che colpisce e fa arrestare proprio lì davanti sono i piccoli pezzi di carta, ciascuno amorevolmente fermato con un sasso, che la ricoprono. Piccolissimi o più grandi, colorati o bianchi, vere e proprie lettere o pezzi di cartoncino scarabocchiati in fretta: la pietra è coperta di questi messaggi, lasciati dai visitatori del cimitero che chiedono aiuto nelle piccole grandi difficoltà della vita.

La leggenda dice infatti che, pur nella morte, Rabbi Loew sia in grado di compiere grandi prodigi e per questo i visitatori si rivolgono a lui. Superstizione, fede, magia… non saprei dirlo ma poco importa: migliaia di persone ogni giorno lasciano il loro pensiero su quella pietra grigia, in cerca di qualcuno che le ascolti. Piccoli frammenti di speranza racchiusi in un rettangolo di carta ben piegato e lettere scritte con l’inchiostro dei sogni che il vento subito dopo rapisce e porta lontano.

Non so come la pensiate ma per me è stato impossibile non scarabocchiare un pezzettino di carta trovato nello zaino e lasciarlo sotto a un sassolino, sentendo una strana energia sotto la pelle. Se quindi state organizzando la visita a Praga cercate anche voi la Tomba di Rabbi Loew e portate con voi una penna! 😉

Come visitare il Vecchio Cimitero Ebraico di Praga

Di seguito alcune informazioni utili per visitare la Tomba del Rabbino Loew nel Cimitero Ebraico di Praga.

NOTA: se state progettando una vacanza a Praga non dimenticate di stipulare una polizza assicurativa come raccomandato della Farnesina. Con la tessera TEAM (Tessera Europea Assicurazione Malattia) in caso di problemi è infatti possibile rivolgersi solo ai medici convenzionati con il servizio sanitario ceco (Zdravotní Pojišťovna) ma non tutti lo sono. Se non ne avete già una vi segnaliamo la nostra: è economica, affidabile e offre il 10% di sconto ai lettori del blog (seguite il link per fare il preventivo e per ottenere lo sconto). Maggiori informazioni le trovate sul sito ufficiale della Farnesina.

Prezzi e orari del Cimitero Ebraico

La visita al Cimitero Ebraico di Praga è a pagamento. Il monumento è aperto tutti i giorni tranne il sabato, fino alle 18.00 da marzo a ottobre  (mentre nei restanti mesi chiude alle 16.30.).

Il biglietto di ingresso al cimitero ebraico di Praga include anche la visita ad altri monumenti storici del Quartiere Ebraico. Volendo è possibile anche partecipare a tour guidati del Quartiere Ebraico: durano mezza giornata, includono anche la visita al Cimitero Ebraico e sono una bella idea se volete saperne di più della travagliata storia degli ebrei della città (se volete saperne di più sui tour seguite il link).

Come arrivare al Cimitero di Praga

Il Vecchio Cimitero Ebraico di Praga è nel Quartiere Ebraico e lo si può raggiungere a piedi dalla Piazza della Città Vecchia. La fermata della metropolitana più vicina è Staroměstská. Maggiori informazioni sulla visita al Vecchio Cimitero Ebraico di Praga e alla Tomba di Rabbi Löw potete trovarle sul sito ufficiale dell’Ente del Turismo di Praga.

Le informazioni sulla Tomba del Rabbino Loew e sulle leggende del Cimitero Ebraico di Praga terminano qui. Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 Se avete dubbi o domande contattateci su Facebook, Instagram o YouTube saremo felici di rispondervi.

Lascia un commento