Come muoversi a Tbilisi in Georgia

Tbilisi, la capitale della Georgia, è una città di oltre 1 milione di abitanti ed è molto estesa, anche se le attrazioni turistiche più interessanti si trovano per lo più nella città vecchia e sulla riva opposta del fiume Mtkvari che attraversa la città.

Ovviamente spostarsi a piedi è il modo migliore per muoversi per Tbilisi e assaporarne l’atmosfera (e i deliziosi profumi del cibo georgiano) soprattutto nella Old Town, la città vecchia di Tbilisi. Ma se non volete limitarvi a questa parte della città – per altro molto ricca di attrazioni! – vi interesserà sapere che la capitale della Georgia è comunque ben servita dai mezzi pubblici che sono economici, capillari e frequenti durante il giorno e fino a tarda sera, anche se decisamente affollati.

Se state pianificando il vostro viaggio qui di seguito trovate qualche informazione su come muoversi a Tbilisi con i mezzi pubblici. Ovviamente – e come sempre – il nostro consiglio è di non partire senza una guida della città. Vi segnaliamo questa guida di Tbilisi e dintorni con informazioni anche per Gori, i villaggi del Caucaso e il Kakheti mentre se il vostro viaggio sarà un on the road in Georgia aggiungiamo che ci siamo trovati bene con la guida di Polaris.

  1. Spostarsi con i mezzi pubblici a Tbilisi
  2. Taxi a Tbilisi
  3. Come muoversi per visitare i dintorni di Tbilisi

Non partite senza la guida di Tbilisi

La ruota panoramica raggiungibile con la funicolare di Tbilisi

Mezzi pubblici a Tbilisi: bus, metropolitana e funicolari

Il servizio dei messi pubblico è gestito dalla Tbilisi Transport Company e che comprende bus, metropolitana e funicolari.

La rete dei trasporti pubblici a Tbilisi: autobus

Ci sono oltre 100 linee di autobus attive a Tbilisi che coprono quasi tutto il territorio comprese le periferie con una buona frequenza. Nelle fermate principali sono disponibili dei cartelli elettronici che indicano il numero del bus in arrivo, la fermata di destinazione e il tempo di attesa previsto.

Non è possibile fare il biglietto a bordo, ma sarà necessario acquistare una tessera magnetica per i trasporti presso le biglietterie della metropolitana (costo di acquisto 2 GEL circa 0,60€) e caricarla con l’ammontare desiderato, sempre presso le stazioni o presso uno dei tanti chioschi elettronici disseminati per la città. Di solito ce n’è uno vicino a quasi tutte le fermate dell’autobus ed è disponibile la lingua inglese (o il russo) oltre al georgiano. Questi terminali permettono anche di effettuare molte altre operazioni, ma sono per lo più dedicate alla popolazione locale.

Il costo di una corsa sui bus è di 0,50 GEL ovvero poco più di 15 centesimi e permette di utilizzare i mezzi pubblici per 90 minuti. Gli autobus sono spesso molto (molto!) pieni negli orari di punta ma anche la sera.

Metropolitana di Tbilisi

Le linee della metropolitana di Tbilisi sono invece due, la principale che corre lungo viale Rustaveli e porta fino alla città vecchia e al quartiere armeno di Avlabari, e la seconda, che si dirama da Station Square e porta nel quartiere di Surbutalo.

Anche sulla metropolitana il costo di una corsa è di 0,50 GEL ed è necessario utilizzare la tessera magnetica da ricaricare al bisogno.

Mappa Metropolitana Tbilisi
Mappa Metropolitana Tbilisi

Funicolari e funivie a Tbilisi

Ci sono poi diverse funicolari e cabinovie che permettono di salire fino ai parchi sulle colline attorno alla città di Tbilisi. Le più famose sono la funicolare che porta al parco di Mtatsminda, da cui si gode di una splendida vista e dove i bambini possono accedere alle giostre del parco divertimenti o salire sulla grande ruota panoramica illuminata di notte, e la cabinovia che dal Rike Park, vicino al Ponte della Pace, conduce fino alla fortezza di Narikala che domina il caratteristico quartiere di Abano Tubani e dove si trova anche l’imponente statua di Madre Georgia.

Il costo di questi mezzi è più elevato (2,5 GEL a corsa), ma è decisamente più confortevole che affrontare la salita a piedi.

LEGGI ANCHE: COSA VEDERE A TBILISI

i minibus di Tbilisi per muoversi in città e d’intorni

Taxi, driver privati e Uber a Tbilisi

Oltre ai mezzi pubblici ci si può muovere a Tbilisi con taxi e driver privati, ecco qualche informazione a riguardo.

Taxi e driver privati a Tbilisi

La capitale della Georgia è piena di taxi che portano i turisti praticamente ovunque, li riconoscerete per il cartello e perché praticamente tutti sono macchine ibride di colore bianco. Concordate il prezzo della corsa prima di partire.

Driver privati a Tbilisi

La maggior parte dei taxisti svolge anche il servizio di driver privato e vi accompagnerà ovunque in città o fuori. Oltre a loro ci sono poi molti driver che si proporranno per accompagnarvi in zone più lontane della città o nei dintorni. Se state pensando di andare ad esempio a vedere i laghi di Tbilisi sono una buona idea perché vi faranno risparmiare tempo e fatica.

Un driver che abbiamo testato e ci sentiamo di consigliarvi perché parla inglese e guida in modo prudente è Lasha, lo potete contattare direttamente al +995591083078.

Si può usare Uber a Tbilisi?

Sfortunatamente il servizio Uber non è attualmente attivo in Georgia, ma esiste l’equivalente Yandex.taxi, un’app russa che permette di prenotare una corsa con tariffe molto economiche, proprio come la controparte americana.

Trasporti fuori città

Tbilisi è un’ottima base per effettuare gite in giornata nei luoghi più iconici della Georgia (vi segnaliamo questo articolo se volete approfondire il tema delle gite in giornata da Tbilisi) e ci sono sostanzialmente 3 modi per muoversi nei dintorni di Tbilisi:

  • Noleggiare una macchina con il driver: come detto sopra vi faranno un prezzo in base alla distanza e staranno con voi tutto il giorno
  • Utilizzare i minibus da 20 posti (Marshrutka) che partono dalle stazioni cittadine di Didube (EST) e Ortachala (Ovest): un modo molto economico per spostarsi ma
  • Prenotare un’escursione guidata nei dintorni di Tbilisi: ce ne sono veramente molte a seconda di dove volete andare e se avete poco tempo è sicuramente la scelta migliore e costa un po’ meno che un driver ma ovviamente è meno flessibile sulle mete (provate a guardare ad esempio sul sito di GetYourGuide che ne propone parecchie)

La prima e la terza opzione sono sicuramente quelle più efficienti e confortevoli, soprattutto se avete poco tempo a disposizione, ma sono anche quelle più costose. Utilizzare le Marshrutka, invece è generalmente molto economico, ma richiede spirito di adattamento e una buona dose di pazienza. Spesso infatti questi minibus difatti partono solo quando il carico è al completo e c’è quindi il rischio di attendere diverse decine di minuti prima di poter partire e si fermano spesso per far salire o scendere i passeggeri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: COSA MANGIARE IN GEORGIA

Cucina e cibo della Georgia – Adjaruli da assaggiare a TbilisiKachapuri

I consigli per muoversi a Tbilisi e dintorni terminano qui, se vi è piaciuto questo articolo condividetelo (sharing is caring 😉 ) e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube.

Roberto

Roberto

Geek con la passione per le persone. Quando non programmo, viaggio nel mondo o per il web. Volevo fare l'architetto poi sono diventato ingegnere. Ma mi è rimasto l'amore per tutto ciò che è bello oltre che tecnologico e così ho fondato una start-up. #Geek #Dad #NBAaddicted #Startupper

Lascia un commento