Braccio ingessato? Assicurazione di viaggio! - Credits Môsieur J.

Come scegliere un’assicurazione di viaggio

Se c’è una cosa che un viaggiatore non dovrebbe mai sottovalutare quella è l’assicurazione di viaggio. E ve lo dice una viaggiatrice che per anni una polizza viaggio non l’ha mai fatta. Chiamatela incoscienza, chiamatela scaramanzia, fatto sta che prima di diventare mamma non mi ero praticamente mai posta il problema. Forse perché i voli che acquistavo erano sempre (o quasi) tariffe con mega offerte e quindi non rimborsabili a priori oppure perché fino all’arrivo del nostro bimbo non avevo mai pensato alla reale possibilità di annullare il viaggio per un qualsiasi motivo o di aver bisogno di assistenza in loco.

Insomma, ci sarebbe da discutere sulla ragioni per cui non ho mai acquistato una assicurazione fatto sta che solo dopo la maternità ho iniziato a ragiorarci sopra e a capire (anche per colpa di alcune sfighe in viaggio) che aveva un senso farla. Ad esempio: avete mai provato il brivido di finire in Pronto Soccorso insieme a vostro figlio durante una vacanza? Ecco, sono cose che cambiano la prospettiva…

Assicurazione di viaggio: aiuto per scegliere quella giusta

Tra l’altro ci sono paesi dove, senza l’assicurazione viaggio non si può entrare: lo sapevate? Ma andiamo con ordine, se siete ancora incerti sul da farsi ecco cosa troverete in questo articolo:

  1. Perché fare un’assicurazione di viaggio
  2. Cosa valutare per scegliere la migliore assicurazione di viaggio
  3. Polizza viaggio: come scegliere
    1. La copertura assicurativa: cos’è
    2. Assicurazione per annullamento del viaggio
    3. Massimali e franchigie di una polizza viaggi
    4. Polizze viaggio per famiglie
    5. Cosa accade in caso di incidente: spese mediche e rimpatrio
    6. Polizze assicurative per singolo viaggio o multiviaggio
  4. Migliori assicurazioni viaggio sperimentate

Cliccando sui singoli link potete andare direttamente alla sezione che vi interessa. Noi al momento abbiamo un’assicurazione con Heymondo, il perchè della scelta ve lo spiego alla fine ma se volete semplicemente un preventivo seguite il link.
Assicurazione Cuba

Acquista assicurazione viaggio scontata 

Perché fare un’assicurazione di viaggio

Se non avete mai stipulato una polizza viaggio forse la prima cosa che vorreste sapere è perché fare un’assicurazione. Questa è una bella domanda perché, in realtà, si stipula un’assicurazione per tante ragioni e infatti non tutte le polizze sono uguali (ovvero non tutte coprono le stesse “casistiche di rischio” ma poi lo vedremo…). In particolare le ragioni per fare un’assicurazione viaggio sono:

  • Annullamento del viaggio
  • Problemi con i bagagli
  • Assistenza medica
  • Rientro anticipato e rimpatrio
  • Ingresso nel paese

Vediamole insieme una per una. L’annullamento viaggio è banale: potrebbe capitare di dover annullare all’ultimo momento la partenza per molti motivi (malattia, problemi di lavoro, criticità con parenti…). Ecco in questo caso se avrete attivato la copertura per l’annullamento l’assicurazione risponderà dei costi sostenuti (ovviamente in base a quanto indicato nel contratto).

Le valigie sono un’altra delle ragioni per cui vale la pena stipulare un’assicurazione viaggio: smarrimenti, furti o ritardi capitano, eccome. Se viaggiate in aereo normalmente le compagnie coprono le spese ma non sempre e, in certi casi, non subito. Avere una copertura per comprare le cose essenziali oltre a un risarcimento per eventuali furti potrebbe essere la ragione per fare la polizza.

L’assistenza medica è un’altro motivo. E per assistenza bisogna distinguere tra copertura delle spese mediche (molto importante soprattutto per alcuni paesi come gli Stati Uniti) e aiuto nella gestione dell’emergenza (con un’assistenza in italiano h24 che alcune compagnie forniscono).

Il rientro anticipato (o il rimpatrio della salma) è una di quelel eventualità a cui nessuno vuole pensare, lo so. Ma è uno dei motivi più validi per stipulare un’assicurazione. E infine ci sono paesi dove senza assicurazione viaggio non puoi entrare: nello specifico al momento sono Cuba, Russia e Bielorussia.

Ok, se abbiamo chiarito tutte le motivazioni per fare una polizza vediamo come fare per scegliere la migliore assicurazione di viaggio.

Come scegliere la migliore assicurazione viaggio: cosa valutare

La premessa è che ogni assicurazione è valida in base alle esigenze dei viaggiatori ci sono però dei parametri da considerare per la scelta. Qui sotto ve ne riporto alcuni che sono da valutare prima di comprare un’assicurazione per un viaggio:

  • Meta del viaggio: vi serve un’assicurazione per un viaggio all’estero o in Italia? Qual è la meta?
  • Motivo del viaggio: si tratta di un viaggio “per piacere” o per lavoro?
  • Persone per cui deve valere la polizza: state cercando un’assicurazione per un viaggio in famiglia?
  • Durata del viaggio: molte assicurazioni per i viaggi all’estero coprono solo per un periodo (60 o 90 giorni). Attenzione quindi se il vostro viaggio dura di più!
  • Tipologia del viaggio: attenzione se durante il vostro viaggio prevedete di fare sport estremi perchè alcune polizze di viaggio non li coprono!

Prima di iniziare a cercare quale sia la migliore assicurazione di viaggio quindi il mio consiglio è capire che cosa effettivamente vi serve: una polizza in caso di annullamento del volo? Un’assicurazione che copra le spese sanitaria? Queste sono li temi centrali da cui partire per la ricerca di una assicurazione per un viaggio.

Migliore polizza viaggio: come scegliere

A questo punto probabilmente avrete le idee più chiare sulle vostre esigenze, però dovrete scontrarvi con il linguaggio tecnico delle assicurazioni che rendono più difficile la scelta della migliore polizza viaggi. Di seguito trovate un po’ di lessico e qualche spiegazione per capirne di più.

Cos’è la copertura assicurativa?

Innanzitutto verificate che cosa effettivamente copre l’assicurazione di viaggio che state acquistando ovvero la copertura.

Alcune polizze coprono solo l’annullamento del viaggio, altre coprono anche i bagagli o le spese mediche eventualmente da affrontare. Sulle spese mediche poi è bene approfondire ma ne parliamo dopo…

Tenete presente che non necessariamente vi serve tutto quanto proposto dal pacchetto! Ad esempio per le spese mediche può valere la pena affrontare questo costo aggiuntivo se siete diretti dove non vale la tessera sanitaria (quindi nei paesi Extra EU), dove l’assistenza sanitaria è molto costosa (ad esempio gli USA) oppure verso luoghi dove l’assistenza sanitaria è pessima e quindi in caso di necessità dovreste rivolgervi a cliniche private.

Vi faccio un esempio: se viaggiate in Francia probabilmente non avrete necessità di acquistare la copertura sanitaria visto che le eventuali spese verrebbero sostenute dal SSN (portate sempre con voi la tessera sanitaria!), se invece viaggiate negli Stati Uniti vale la pena farla dati i costi del servizio sanitario in loco, se viaggiate in India potreste volerla stipulare perché una clinica privata potrebbe darvi maggiore tranquillità in caso di problemi di salute.

Discorso a parte poi per gli sport estremi. Alcune polizze non coprono in caso di incidenti che accadono durante la pratica di tali sport, magari non è il vostro caso ma verificate, anche perché all’interno di tale categoria a volte rientrano sport considerati “quasi banali” (parapendio e sub per citarne qualcuno…)

Quali sono le motivazioni per il rimborso in caso di annullamento del viaggio?

Uno dei motivi per cui si acquista un’assicurazione è per tutelarsi in caso di annullamento del viaggio.

Prima di acquistare una polizza però verificate le motivazioni per cui sareste tutelati: malattia e morte sono le più frequenti. Alcune compagnie tutelano anche in caso di perdita del lavoro, verificate quello che fa per voi e…fate i dovuti scongiuri! 😉

Cosa sono i massimali della copertura e le franchigie?

Se acquistate una assicurazione sanitaria verificate sempre i massimali e le franchigie. Sembra banale ma è questo che incide sul costo dell’assicurazione.

A volte una polizza con un costo molto basso in realtà ha massima

Polizza viaggio per famiglie
Polizza viaggio per famiglie

li bassi (questo potrebbe essere un problema in caso di viaggi in Paesi con un’assistenza sanitaria molto costosa!) oppure franchigie elevate (che significa che fino ad una certa quota della spesa rimarrebbe a vostro carico…)

 

Cos’è la polizza viaggio per famiglie?

Se viaggiate con minori verificate che la copertura si estenda a tutto il nucleo familiare. Noi ad esempio abbiamo una polizza per famiglia.

Come funziona il rimborso delle spese mediche per l’assicurazione viaggio?

Rispetto a quanto già detto se decidete che vi interessa acquistare anche una polizza sanitaria verificate che copra le malattie preesistenti e anche eventuali rimpatri, perché potreste decidere di rientrare in Italia per ricevere le cure adeguate.

In questo caso verificate anche se le eventuali spese mediche che dovreste sostenere sarebbero a carico vostro (poi rimborsate dall’assicurazione) oppure direttamente pagate da loro. Sembra una banalità ma in certi casi l’esborso potrebbe essere importante e il pagamento non così immediato.

Meglio una polizza viaggio annuale o una polizza per il singolo viaggio?

Ci sono assicurazioni che garantiscono la copertura per un solo viaggio e ci sono invece altre polizze – multiviaggio – che permettono di coprire un intero periodo ovviamente con un costo superiore. Questa opzione è interessante per chi viaggia molto durante l’anno ovviamente a parità degli altri fattori.

Migliore assicurazione viaggio sperimentata

Se siete arrivati fino a qui vi sarete resi conto che non ho ancora risposto alla domanda: qual è la migliore polizza viaggi? Ebbene, non ho risposto perchè non esiste secondo me la migliore, dipende da troppi fattori. Nel corso degli anni però noi ne abbiamo sperimentate alcune. Al momento stiamo utilizzando l’assicurazione viaggi Heymondo (noi abbiamo una polizza multiviaggio visto che siamo sempre in giro ma volendo si può attivare anche per il singolo viaggio). Tra i vantaggi di questa compagnia c’è l’assistenza in italiano, tramite la app o con le chiamate gratuite da qualsiasi parte del mondo. Se volete saperne di più seguite il link (come lettori di Patatofriendly avrete diritto al 10% di sconto).
Assicurazione Cuba

Assicurazione Viaggio scontata 

Speriamo di avervi dato qualche informazione in più per aiutarvi nella scelta della polizza viaggi giusta per voi e se vi è piaciuto questo articolo condividetelo e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube: sharing is caring! 😉

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer

1 comment

Lascia un commento