Come vestirsi per andare ai mercatini di Natale

Bello il Natale e bellissimo girare per i mercatini che – ve lo dico! – sono una delle mie passioni, tanto che ogni anno cerco di visitarne almeno uno nuovo. Ma, lo ammetto, il gelo si sente e se questo all’inizio mi scoraggiava un po’ ora mi sono attrezzata per gestirlo. Perché voi lo sapete come ci si veste per andare ai mercatini di Natale senza avere freddo?

Perché, ovvio, freddo fa freddo, soprattutto se come me non vi “accontentate” dei mercatini di paese ma preferite andare nelle città del nord o magari in montagna, lì dove lo Spirito del Natale si sente più forte. Ma se siete anche voi addicted vi basteranno pochi accorgimenti per tenere lontano il gelo e godervi l’atmosfera natalizia.

Mercatini di Natale: come vestirsi per non avere freddo

Quindi come bisogna vestirsi per visitare i mercatini di Natale senza sentire freddo?

La risposta è semplice: a strati, con i capi giusti (quelli tecnici, che il freddo lo tengono lontano davvero) ma senza rinunciare a un tocco di glamour (che il Natale è anche questo!).

Innanzitutto ci sono tre cose a cui dovete prestare molta attenzione e che meritano un investimento ad hoc: le mani, la testa e i piedi. Perché, credetemi, se avrete le scarpe sbagliate o le mani gelate il freddo diventerà insopportabile! Altra cosa molto importante poi è lo strato intimo a contatto con la pelle (poi vi spiego cosa intendo).

Se mi avete seguita fino a cui continuate a leggere e troverete i miei must in fatto di abbigliamento da indossare per andare ai mercatini di Natale senza soffrire il freddo.

Come ci si veste per andare ai mercatini di Natale: consigli pratici e lista

Ecco la mia personalissima check-list per i vestiti da indossare per visitare i mercatini natalizi senza congelare. Visto che testa, mani e piedi sono la cosa più importante partiamo da questo e poi passiamo al resto.

Come andare ai mercatini senza avere freddo? Coprire bene le estremità!

Regola numero uno quando fa freddo: tenere calde le estremità! Quindi fate molta attenzione a cosa scegliete per non avere freddo durante la vostra visita ai mercatini in montagna o in città e coprite bene mani, testa e piedi.

Scarpe

Le scarpe devono tenervi i piedi asciutti e caldi quindi anche in questo caso fate attenzione alla scelta.

Personalmente per me le scarpe giuste per andare a visitare i mercatini di Natale in montagna sono gli scarponi da hiking impermeabili oppure le scarpe basse da trekking (sempre impermeabili, come queste). In alternativa se ha nevicato molto, i doposci sono sempre una buona idea, soprattutto se organizzate la gita ai mercatini durante una vacanza sulla neve.

Se invece vado a vedere i mercatini natalizi in qualche città del nord Europa opto per scarpe invernali impermeabili – quindi più glamour – che abbino con un bel paio di calze calde di quelle termiche, meglio se in lana merinos o alpaca (se non sapete cosa sono le calze in alpaca guardate queste).

Se vi piace il genere anche gli Hugg vanno benissimo e fanno tanto – ma tanto! – Natale (e se non sapete cosa sono li trovate nel link).

Guanti

Innanzitutto niente guantini leggeri che potrebbero andare bene in centro a Milano ma vi farebbero congelare le dita se andate in montagna. Prendete dei guanti in pile o in tinsulate e, se come me avete bisogno di avere le dita libere per usare il cellulare, tirar fuori il portafoglio o assaggiare le specialità dei mercatini, scegliete quelli con la moffola “apri-chiudi” super comodi oltre che caldi (per capirci, come questi!)

Cappello

La testa deve rimanere calda ma attenzione: qui potete davvero sbizzarrirvi con quel tocco di glamour che vi farà rispendere anche ai mercatini di Natale. E allora via con morbide fasce di lana come queste – soprattutto se siete donne con i capelli lunghi – oppure con cappellini caldi ma con pailettes (tante paillettes!) e pon-pon (io li adoro in versione “topolino” per farvi capire guardate questo che carino!). Bellissimi e soprattutto super caldi, facendo attenzione al fatto che coprano bene le orecchie.

Abbigliamento intimo termico per andare ai mercatini di Natale senza avere freddo

Dopo aver coperto bene le estremità bisogna fare molta attenzione all’intimo che per me significa: canottiera in lana merinos (come questa), maglia termica e leggins o pantaloni termici.

Per quanto riguarda la canottiera di lana quando ne parlo in molti storcono il naso pensando alle canottiere punitive della nonna ma vi assicuro che se la provate poi non potrete più farne a meno anche perchè NON punge! 😉 Io la uso sempre, anche in città se devo star fuori tutto il giorno all’aperto (la trovate qui).

Le maglie termiche sono quelle che si usano anche per sciare, si mettono sotto al maglione et voilà il freddo se ne va (se non sapete cosa sono seguite il link!). Tra l’altro sono praticamente invisibili quindi le potete davvero mettere sotto a qualsiasi cosa e vesitvi in modo fashion ma senza morire di freddo!

Per i leggins invece potete sbizzarrirvi: anche in questo caso io faccio una differenza tra mercatini in città o in montagna. Nel primo caso utilizzo spesso i legging in eco-pelle (che scaldano un sacco) mentre nel secondo caso opto per quella che un tempo era la classica “calzamaglia da sci” (adesso si chiamano “pantaloni termici” e sono questi) da mettere sotto ai pantaloni che, posso assicurarvi, vi terrà caldo anche di sera in montagna!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: I MERCATINI DI NATALE DELL’ALTO ADIGE

Mercatini dell'Alto Adige a Natale - Bunico con la neve

Cosa metto nella valigia per andare ai mercatini di Natale?

Forse vi starete chiedendo: ok, chiaro il discorso delle estremità e dell’abbigliamento intimo, ma poi cosa metto nella valigia per andare ai mercatini? Beh, anche in questo caso per me la differenza fondamentale la fa la meta: in montagna via libera a pile da sci e giacche a vento, per i mercatini cittadini – e per me cittadini sono anche quelli di Bolzano o Merano – invece molto meglio un piumino e sotto un maglione o un cardigan caldo di lana.

Attenzione però che la giacca sia impermeabile perché, altra magia del Natale, spesso ai mercatini nevica (o piove, ma va beh, questo non è molto magico quindi facciamo gli scongiuri! 😉 ).

Sopra ai legging potete mettere una gonna o un vestito ma se fa molto freddo vi consiglio un paio di pantaloni con sotto la calzamaglia termica. A tutto questo io aggiungerei una bella sciarpa: che non solo tiene caldo ma dà anche un tocco fashion che non guasta mai, soprattutto se la comprate dei colori del Natale! Così potrete visitare i mercatini natalizi senza avere freddo ma anche senza rinunciare alla bellezza, che ne dite?

Bene, con l’abbigliamento giusto per visitare i mercatini natalizi mi fermo qui, vi auguro ovviamente un buon Natale e se vi va sparsi per il blog trovate molte mete dove andare per visitarli! Dopo tutto… ve l’ho detto che sono addicted, giusto? Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 Se avete dubbi o domande ci sentiamo su Facebook, Instagram o YouTube sarò felice di rispondervi.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer

Lascia un commento