Cosa fare a Barcellona in famiglia, una vacanza in Spagna indimenticabile

Barcellona è la capitale della Catalunya, il luogo dove si è espresso il genio di Gaudì, un città fatta di sole e di arte ma anche di mare e ottima cucina. Sono tante le definizioni che si potrebbero dare a questa bellissima città spagnola ma forse nessuna sarebbe comunque in grado di rappresentarla totalmente. Barcelona è fatta di sole caldo e notte piena di vita, è la Spagna e la Catalunya insieme, una di quelle mete che mi è rimasta nel cuore.

Ma cosa c’è da fare a Barcellona in famiglia per rendere indimenticabile una vacanza in Spagna tutti insieme?

Visitare Barcellona in famiglia

In città vi incanterete a passeggiare sulle Ramblas, affollate di persone e artisti di strada, e al Porto, dove cercare il ristorante perfetto per una cena a base di cerveza y paella. Ammirerete il panorama dall’alto di Montjuic, osservando le grandi navi da crociera, e respirerete i suoi profumi entrando nel mercato della Boqueria.

Visitare Barcellona significa incantarsi davanti alle follie di Casa Batlò e ai muti guardiani della Pedrera ma anche sentirsi in mezzo a una fiaba passeggiando per il Parc Guell o ammutolire entrando nella Sagrada Familia, l’opera incompiuta più bella che io abbia mai visto. Il modo migliore per scoprire la città è camminare senza meta tra le vie del Barrì Gotic con la sua Cattedrale, perdendosi tra i ricordi di un’epoca in cui la città era la signora dei commerci del Mediterraneo.

Ci vorrebbero giorni per conoscerla e viverla, facendosi inondare dal suo sole, regalandosi pigre giornate in spiaggia e lunghe file per entrare nei musei. Ma forse il modo migliore per scoprirla è semplicemente sedersi su una panchina, poco lontano dalla statua di Cristoforo Colombo, lasciando scorrere intorno la vita della città e assorbendone un poco dentro di sé. Se quindi state pensando di organizzare una vacanza a Barcellona in famiglia vi lascio qui sotto qualche informazione utile.

CONSIGLIO PER RISPARMIARE: se avete in mente di visitare diversi musei e attrazioni la Barcellona Card  permette di risparmiare (tra ingressi gratuiti e scontati) ed è incluso anche il trasporto pubblico. La potete acquistare anche on-line, seguite il link per verficare i dettagli.

Statua Cristoforo Colombo

Cosa fare a Barcellona in famiglia

Sebbene sia, innegabilmente, una città piena opere d’arte molto amate dagli adulti sono tante le cose che anche i bambini adoreranno di questa città spagnola, tanto da renderla una meta perfetta anche per una vacanza in famiglia in cui abbinare il relax alla scoperta.

Innanzitutto ci sono la spiaggia, dove godersi il mare anche fuori stagione, che farà la gioia dei più piccoli. Oltre a queste da non mancare a Barcellona in famiglia ci sono Montjuic, dove si può salire con la seggiovia, il Tibidabo, il parco divertimenti di Barcellona, e il Parco della Cittadella, dove si trova lo Zoo.

Tra i musei da non perdere in città c’è sicuramente il Museo Marittimo, ospitato all’interno dell’Arsenale Reale, nel Porto Vecchio, dove si trovano anche alcune navi storiche. Ma durante una vacanza a Barcellona in famiglia non si possono ignorare le opere di Gaudì. I bambini, soprattutto se adeguatamente preparati, si incanteranno davanti alle meraviglie uscite dalla fantasia di questo artista, fatte di forme strane che sembrano appartenere a una fiaba. Personalmente vi consiglio di non perdere assolutamente il Parc Guell dove davvero pare di vivere in un libro di favole e dove ci sono parchi gioco e aree pic-nic. Altra meraviglia anche per i piccoli è Casa Batlò, che ricorderà ai più piccoli la schiena di un drago. Ulteriori consigli per le cose da vedere a Barcellona con i bambini le trovate nel post dedicato.

CONSIGLIO ANTI-NOIA: per coinvolgere i bimbi e non farli annoiare (anche durante le lunghe attese per entrare alla Sagrada Familia!) vi segnalo alcuni libri. Innanzitutto vi consiglio un libro dedicato alla storia di Gaudì (dedicato al Maestro c’è anche questo libricino per i piccini con gli stickers). Tra le guide per i piccoli invece ci sono la Lonely kids, questa guida pop-up e questa con anche giochi e quiz. Cliccate sui link per i dettagli.

Breakdance a Barcellona

Consigli per una vacanza a Barcellona con la famiglia

Di seguito ecco le informazioni pratiche per una vacanza a Barcellona in famiglia.

Dove dormire a Barcellona

In città non mancano certo hotel e sistemazioni di ogni genere di varie fasce di prezzo. Da quando sono mamma prediligo le sistemazioni con cucina, che ci permettono un po’ di autonomia. Se cercate appartamenti in affitto a Barcellona potete guardare su questo link, a mio parere è una buona soluzione per una vacanza più lunga. Se invece preferite un hotel guardate l’HCC Montblanc: si trova nel Barrio Gotico e dispone di una piscina, ideale per una vacanza a Barcellona in estate.

Come arrivare a Barcellona

Molte famiglie scelgono di raggiungere Barcellona con le compagnie low-cost. Se deciderete di volare low-cost su Girona, un autobus vi porterà dall’aeroporto fino al centro della città in circa un’ora. Una soluzione comodissima anche con i bimbi senza per forza dover noleggiare la macchina.

Come muoversi a Barcellona in famiglia

Barcellona si gira benissimo in metropolitana e a piedi, cosa che facilita gli spostamenti anche con i bambini. Per andare a Parc Guell c’è un bus apposito (gratuito se avete acquistato il biglietto on line, trovate le informazioni nel link).

Cosa mangiare a Barcellona con i bambini

Non potete andarvene da Barcellona senza assaggiare i churros con la cioccolata calda, magari in uno dei tanti bar con i tavolini all’aperto sulle Ramblas e ovviamente la paella, mangiata in uno dei locali del Porto. Un posto perfetto per mangiare qualcosa al volo in città è il Mercato de la Boqueria, dove si trovano anche dei localini dove sedersi. Un altro rito il tapas tour meglio se nei locali del centro. Ok, forse non è molto “bimbo friendly” ma vi assicuro che merita.

La lista dei consigli per una vacanza a Barcellona in famiglia termina qui. Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 Se avete dubbi o domande contattateci su Facebook, Instagram o YouTube saremo felici di rispondervi.

5 commenti su “Cosa fare a Barcellona in famiglia, una vacanza in Spagna indimenticabile”

  1. anche noi ci siamo stati da morosetti, prima dei bimbi.
    abbiamo fatto una decina di giorni divisi tra barcellona e cadaquès, piccolo paese di mare dove viveva dalì: un meraviglioso viaggio all’insegna dell’arte catalana, ecclettica ed eccentrica, poliedrica e variopinta.
    da rifare senz’altro con i bimbi, appena saranno un po’ più grandi!

Lascia un commento