Dove dormire a Atene - Vista dell'Acropoli

Cosa vedere a Atene in un giorno: itinerario e curiosità

Un giorno ad Atene è poco, troppo poco. Ve lo dico subito. Ve lo dico dopo esserci stata la prima volta per cinque giorni, esserci tornata per due giorni e poi ancora, per solo una notte, di passaggio da una vacanza nelle Cicladi. Ve lo dico perché, in teoria, dopo esserci già stata, una giornata a Atene avrebbe dovuto bastarmi per visitare la città rivedendo ciò che più avevo amato. E invece non è stato così e ora desidero tornarci di nuovo.

Ma il tempo, si sa, a volte è poco. Quindi concentriamoci su cosa vedere ad Atene in un giorno.

[cml_media_alt id='2212']Atene in u giorno - Acropoli[/cml_media_alt]
Atene in u giorno – Acropoli

Itinerario per visitare Atene in un giorno

Che siate di ritorno da una vacanza nelle isole greche – come noi – o semplicemente di passaggio in città il nostro consiglio non cambia: se avete modo di visitare Atene per un giorno fatelo. Il tempo sarà risicato e appena ripartiti sognerete già di tornare ma non importa, la città merita anche quel poco che potrete dedicarle.

Cercate però di organizzare la vostra visita di Atene sfruttando al massimo le ore che avete a disposizione, notte compresa. E tenete presente che, se ci andrete in estate, farà probabilmente molto caldo.

L’Acropoli di Atene

La prima cosa che vi consiglio di visitare ad Atene in un giorno è l’Acropoli. Se avete poco tempo a disposizione andateci al mattino presto, subito dopo l’apertura, per evitare la folla e il caldo. Oppure, se arrivate nel pomeriggio in città, salite al tramondo, visto che in estate l’Acropoli rimane aperta fino alle 20.00.

Tutte le informazioni per visitare l’Acropoli di Atene le trovate seguendo il link che vi permetterà di leggere l’articolo completo.

[cml_media_alt id='14852']La vista su Atene dall'Acropoli[/cml_media_alt]
La vista su Atene dall’Acropoli

La Plaka

Terminata la visita all’Acropoli scendete e dirigetevi verso il quartiere della Plaka. Si tratta di uno dei quartieri più caratteristici della città, anche se al contempo è uno dei più turistici ma se avere un giorno per vedere Atene secondo me merita. Qui potrete pranzare con tipiche specialità greche in una delle tante taverne con i tavolini all’aperto, ascoltare la musica degli artisti di strada o semplicemente passeggiare scattando fotografie.

Una volta che vi sarete riposati un po’ e avrete concluso la visita della Plaka dirigetevi verso Piazza Syntagma.

Piazza Syntagma

Piazza Syntagma è la piazza dove si trova il Parlamento, con la sua maestosa facciata che ha assistito a molti eventi della storia greca e che in tanti abbiamo visto alla televisione durante i moti di protesta degli ateniesi. Il nome “Syntagma” si riferisce alla Costituzione e nella piazza si trova il monumento al Milite Ignoto, sorvegliato dagli “Evzones“, con il loro caratteristico costume composto da gonnellino e pon-pon.

Ogni ora qui si può assistere alla cerimonia del cambio della guardia e nell’attesa bere un caffè, rigorosamente freddo e in versione frappè, in uno dei tanti bar della piazza. Dopo tanto camminare ve lo meritate e sarà una bella pausa nella vostra giornata a Atene.

[cml_media_alt id='14854']Cosa vedere a Atene in un giorno[/cml_media_alt]
Cosa vedere a Atene in un giorno

L’Agorà

Ma le cose da vedere a Atene in un giorno non sono terminate quindi rimettetevi in marcia e dirigetevi verso l’Agorà, il cui biglietto di ingresso è incluso in quello dell’Acropoli e vi permetterà di vedere monumenti come il Tempio di Efesto e il Colonnato di Attalo.

Qui dovrete fare uno sforzo di immaginazione perché proprio tra queste antiche rovine si svolgeva la vita commerciale e politica dell’Antica Atene. Per capirci qui si tenevano il mercato e le discussioni tra i filosofi, questo è il luogo in cui Socrate fu condannato a morte e passeggiare su questo selciato equivale a entrare in una lezione di storia.

Monastiraki

A questo punto probabilmente la vostra giornata sarà quasi terminata ma c’è ancora qualcosa che da vedere a Atene. Visto che ormai sarà quasi sera trascorrete le vostre ultime ore in città nell’adiancente quartiere di Monastiraki, uno dei più vivaci di Atene, con il suo mercatino pieno di cianfrusaglie, gli artisti di strada, i bar e i caffè.  Tra i suoi vicoli e le sue strade si nascondono monumenti e chiese tutte da esplorare e il quartiere pulsa di vita ma se volete vivere la notte come i giovani ateniesi da Monastiraki potrete raggiungere a piedi il quartiere di Gazi, famoso per la sua movida.

Ed è ormai giunto il momento si salutare la città. No, per visitare Atene un giorno non basta quindi correte a cercare una buona offerta dei voli per tornare!

[cml_media_alt id='12283']Dove dormire a Atene - Spettacolare la vista notturna dal Galaxy bar[/cml_media_alt]
Atene – Vista notturna sulla città

Dove dormire per visitare Atene in un giorno

Se avete poco tempo per visitare Atene scegliete con cura l’hotel dove soggiornerete e prenotatelo vicino alle principali attrazioni della città, così da evitare di perdere tempo negli spostamenti. Il traffico della capitale della Grecia sa infatti essere caotico e vi ruberebbe davvero troppo tempo.

Voi l’ultima volta che siamo stati ad Atene abbiamo soggiornato all’Hilton Athens. Si tratta di un hotel business con camere ampie e una fantastica vista sull’Acropoli, comodo anche per gli spostamenti. Verificate le offerte su Booking perché, trattandosi di un hotel molto grande pensato per gli uomini d’affari, potreste trovare tariffe interessanti soprattutto nei weekend. Le recensioni e le informazioni le trovate a questo link.

Altre cose da vedere ad Atene se ne avete il tempo

Se avete più tempo ci sono altre attrazioni da vedere ad Atene, ecco qualche spunto:

  • Museo Nazionale Archeologico: uno dei più belli al mondo;
  • Tempio di Zeus: il cui ingresso è compreso nel biglietto dell’Acropoli;
  • Museo Benaki: dedicato all’Arte Ellenica;
  • Collina di Filopappo: da cui si gode una splendida vista sull’Acropoli;
  • Stadio Panathinaiko: dove si svolsero di primi Giochi Olimpici.

Altre informazioni per visitare Atene coi bambini le trovate seguendo il link che vi porterà a leggere l’articolo dettagliato.

Curiosità e pregiudizi su Atene

Ecco qualche curiosità su Atene: innanzitutto il nome della città è strettamente legato alla dea Atena che, secondo la leggenda, decise di diventare la protettrice della capitale dell’Attica e di farla fiorire. E a quanto pare ci riuscì perfettamente, almeno fino a qualche anno fa.

Molti dei tesori archeologici di Atene sono conservati al British Museum mentre ad Atene rimangono le copie e il Partenone fu distrutto durante un assedio dei Veneziani, a causa di una palla di cannone che lo centrò in pieno. Inoltre la città ha un traffico caotico ma la metropolitana di Atene, al centro di numerosi scandali, è super efficiente.

E adesso veniamo ai pregiudizi perché, inutile negarlo, le immagini viste alla televisione riguardanti la terribile crisi che la Grecia ha vissuto e, almeno in parte, sta ancora vivengo hanno lasciato il segno e in molti hanno sviluppato un pregiudizio verso questa meravigliosa città.

Quindi, senza girarci intorno: Atene è pericolosa?

Io posso darvi la mia opinione: no, non lo è. O almeno non più di altre megalopoli nel mondo. Di certo però il cambiamento, tornando in città dopo alcuni anni, l’ho visto. Passeggiando tra i suoi quartieri si vede che molte persone hanno sofferto e ancora stanno soffrendo. Si vede guardando in faccia coloro che incontri agli angoli della strada mentre chiedono l’elemosina, dai cani randagi – abbandonati perchè le persone non potevano più mantenerli – dal degrado in alcune zone e dalla gestione non accurata dei momumenti, che sono tesori inestimabili ma appaiono, purtroppo, trascurati.

Qualcuno dice che Atene è sporca e in effetti in alcune zone ti accorgi che è lasciata andare o almeno io me la ricordavo più curata. Ma ciò non toglie che sia, comunque, bellissima.

Fin qui i consigli e un itinerario per visitare Atene in un giorno. Se volete maggiori dettagli lasciateci un commento qui sotto oppure un messaggio su Facebook, Instagram e YouTube. Ci farà piacere.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer