Cattolica dal Castello di Gradara Credits Cloudheaven84

Cosa vedere a Cattolica e dintorni coi bambini

Oggi si torna in Riviera Romagnola per scoprire Cattolica coi bambini. Ci siete mai stati? Cattolica è considerata la baia più bella dell’Adriatico settentrionale nonchè una destinazione particolarmente adatta per i bimbi. Ma questa città non è solo mare e tante belle spiagge, è anche una terra in cui poter scoprire luoghi d’arte e percorrere itinerari a tema, fare attività tutti insieme e divertirsi.

Noi ci siamo stati in diverse occasioni e oggi vi raccontiamo un pochino di questa città e dei dintorni da visitare in famiglia. Se poi cercate maggiori dettagli per una vacanza a Cattolica coi bambini trovate tutte le informazioni sul portale di Cattolica.

Acquario di Cattolica - Il grande giardino interno con i tavoli da picnic
Acquario di Cattolica – Il grande giardino interno con i tavoli da picnic

Cattolica: visitare la città tra piazze, parchi e chiese

Cattolica è un mix perfetto tra divertimento e cultura e sono davvero tante le cose da vedere in città e nei dintorni. Iniziate la visita da una delle piazze più importanti, Piazza Roosevelt, dove si trovano la fontana e i giardini del Municipio, Palazzo Mancini. Piazza Roosevelt è collegata ad altre piazze importanti – Piazza Primo Maggio, Piazza Nettuno, Piazza del Mercato e Piazza della Repubblica – che rappresentano l’asse turistico-commerciale dell’intera città.

Se amate la natura potete trascorrere qualche ora di relax in famiglia al Parco della Pace. La struttura è collegata al mare da un sottopassaggio, ed è ricca di spazi ricreativi, piscina, campi di calcio, pista di pattinaggio e palestre in cui è disponibile anche un percorso fitness. Volendo qui ci si può rimanere anche tutto il giorno, ovviamente vedete voi!

Se invece volete continuare la visita della città potete dirigervi verso le due chiese di San Pio V e S. Apollinare. La chiesa di San Pio V è una costruzione che risale al 1858, completamente restaurata, è stata intitolata in onore del protettore della città. Sant’Apollinare, invece, è conosciuta anche come la chiesa delle suore e risale al tempo in cui fu edificato il Castello di Cattolica, nel 1313 circa.

Da vedere a Cattolica è la Fontana delle Sirene. Simbolo dello spirito turistico della città è stata collocata dove, nel lontano ‘800, sorgeva il Lazzaretto. La Piazza in cui si trova, Piazza delle Sirene o delle fontane danzanti, rappresentava l’incrocio degli antichi viottoli tracciati dai pescatori per raggiungere il mare, ma è anche luogo in cui sorse, nel 1883, il primo stabilimento balneare.

Cattolica poi nasce sul mare e come ogni città di mare che si rispetti, il porto rappresenta la sua storia quindi merita una visita anche perché lì potrete trovare alcuni ristoranti dove fermarvi a pranzo! Situato lungo la foce del torrente Tavollo, è un porto prevalentemente peschereccio, composto da due moli banchinati: il Molo di Levante e il Molo di Ponente.

La spiaggia di Cattolica

Lo sapevate che la spiaggia di Cattolica, con la sua posizione strategica sotto il Monte di Gabicce, gode di un clima unico in tutta l’Emilia Romagna? No? ecco, una notizia interessante per chi sta pensando di organizzare le vacanze al mare in Riviera Romagnola!

La spiaggia è molto ampia, di sabbia finissima e con mare calmo e basso. Ovviamente ci troverete diversi stabilimenti balneari attrezzatissimi per le famiglie.

Acquario di Cattolica - Lo squalo
Acquario di Cattolica – Lo squalo

L’Acquario di Cattolica

Se come noi avete uan passione per tutto ciò che appartiene al mare, non perdete l’Acquario di Cattolica, conosciuto come Le Navi per via delle forme architettoniche che ricorda l’edificio. All’interno dell’Acquario sono custoditi circa 3000 esemplari di 400 specie diverse di animali acquatici di tutto il mondo e distribuiti in 100 vasche espositive e la visita può durare tranquillamente tutta la giornata anche perché c’è uno spazio esterno dove poter fare il pic-nic.

Della nostra esperienza all’Acquario di Cattolica vi avevamo già raccontato ma se volete saperne di più potete semplicemente seguire il link per leggere l’articolo completo.

Cosa vedere vicino a Cattolica San Leo
Cosa vedere vicino a Cattolica San Leo

Cosa visitare vicino a Cattolica

Nei dintorni di Cattolica ci sono diverse mete da visitare in famiglia. Ecco qualche spunto per organizzare delle gite partendo dalla città:

  • Il piccolo borgo e la Rocca di San Leo: Una delle gite più scenografiche è sicuramente San Leo, un gioiellino nascosto nell’entroterra fatto apposta per i bimbi che amano le storie di cavalieri e fortezze. Seguendo il link potete trovare tutte le informazioni per visitare il borgo che è da non perdere.
  • Mondaino: Mondaino è famosa per il Parco Botanico, per la Rocca Malatestiana e per il Palio del Daino (verificate il periodo!).
  • Gradara: la città di Paolo e Francesca organizza, sia in estate che in inverno, manifestazioni dedicate alle famiglie. Nel post trovate qualche consiglio e la nostra esperienza.
  • Italia in Miniatura: Si tratta di un parco tematico a prova di piccolissimi e si trova a Rimini, a poca distanza da Cattolica.
  • Il Castello di Azzurrina a Montebello: Per gli amanti del mistero è da non perdere la visite guidata al Castello di Azzurrina (consigliata però per bimbi un po’ più grandicelli perché si parla di fantasmi…).
  • Terme di Riccione: Lo sapete che le terme di Riccione sono famose in Italia per i bimbi? Noi ci siamo stati con nostro figlio e la struttura è veramente adatta ai piccoli pazienti, attrezzata per accoglierli e farli sentire coccolati. La nostra esperienza alle terme la potete leggere seguendo il link che porta all’articolo dettagliato.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer