Cosa vedere a Roma in poco tempo: basta un giorno in città?

La Capitale è una città che merita una visita con tutta la famiglia, bimbi compresi. Ma quanto tempo serve per visitarla? E cosa si può vedere a Roma con poco tempo?

Il problema è che la città è talmente bella – e talmente grande – che davvero bisognerebbe dedicarle tanto – tanto! – tempo. Questo ve lo dico subito a scanso di equivoci. La prima volta che ci sono stata avevo diciotto anni ed era il mio viaggio di maturità: due amiche, pochi soldi in tasca, zaini enormi, un ostello e tanta voglia di esplorare la Città Eterna che fino a quel momento avevamo conosciuto solo sui libri di scuola. Sono rimasta in città una settimana ma non è bastato.

Quindi cosa si può vedere a Roma in un giorno? E vale la pena andarci anche se si ha poco tempo?

Beh, ovviamente non si può pensare vedere tutto in un giorno o due. Personalmente ci sono poi tornata diverse volte, per un weekend con gli amici, con la famiglia e per lavoro, ogni volta cercando di scoprirne un nuovo pezzetto, perché è una di quelle città che non ti stanca nè delude mai e dove c’è sempre qualcosa da fare. Ma è anche una città dove avere ” un po’ di tempo” è meglio di niente! Per questo se state organizzando una vacanza breve a Roma lista di cose da non perdere.

Visitare Roma in un giorno - I fori visti dal Campidoglio

Ecco qui le 5 cose da vedere a Roma con poco tempo

Tra tutte le attrazioni e i monumenti della Capitale ce ne sono alcune che a mio parere non possono essere mancate perché sono talmente iconiche che la rappresentano. Tra l’altro alcune di queste sono assolutamente gratuite (ok, anche parecchio affollate!). Ecco quindi quali sono le cose da vedere a Roma in un giorno.

La Barcaccia

Tra le cose da vedere a Roma in un giorno c’è sicuramente questa fontana simbolo della città. Qui oltre alla fontana è il contesto a fare la differenza, con la scalinata di Trinità dei Monti a rubare il cuore e la vita di Piazza di Spagna tutta intorno. Uno dei luoghi più affollati e allo stesso tempo immancabili della città.

Ovviamente non si può verdere nemmeno lo shopping nei negozi lì vicino, spendendo una follia per un ricordo “eterno”.

La Bocca della Verità

Altra icona da vedere a Roma anche con poco tempo è la Bocca della Verità, meta imperdibile così come imperdibile è la fotografia di rito, con la mano in attesa di “giudizio”. Qui la fila è sempre lunga ma già che ci siete fermatevi anche alla chiesa adiacente: si tratta della chiesa di Santa Maria in Cosmedin. Forse non tutti sanno che all’interno sono custodite le reliquie di San Valentino, il cui teschio viene esposto il 14 febbraio. A questo proposito però c’è una cosa da sapere: l’opinione comune è che si tratti proprio del cranio del martire Valentino il cui corpo sarebbe, in realtà, conservato a Terni, luogo d’origine del vescovo ma in realtà si tratterebbe del corpo di un altro Santo, omonimo.

Tutto deriva dal fatto che fino al XVI secolo venivano riportati alla luce i corpi sepolti in moltissime catacombe paleocristiane: si trattava di martiri cristiani le cui spoglie venivano poi venerate in tutta Europa. Pare quindi che questo Valentino venne “scambiato” per il suo omonimo, il cui corpo è conservato a Terni.

Il Colosseo

Nella mente di tanti Roma è il suo Colosseo. E come si fa a dargli torto? Ogni volta che mi ci sono imbattuta sono rimasta a bocca aperta, sia che fossi su un taxi diretto altrove che pronta a entrare armata di macchina fotografica.

Anche per me il Colosseo “significa” Roma e quindi la tappa è obbligata nella Capitale…

Villa Borghese

Giardini curati, viali dove passeggiare, persone che si rilassano al sole, bambini che corrono tra i viali. Si tratta non solo del polmone verde della città ma anche di uno dei parchi più belli d’Italia. Se siete a Roma con i bambini non potete perdere il Bioparco, lo zoo di Roma che è davvero molto bello.

Fontana di Trevi

Da qualcuno è stata definita la più bella fontana di Roma, non so se lo sia ma è una delle sue icone. Se avete poco tempo ma anche un budget limitato potete pranzare al Mc Donald’s lì vicino. Ha una bella terrazza soleggiata nel cuore di uno dei quartieri più belli (e romantici) di Roma, prezzi abbordabili.

Visitare Roma in un giorno - Il Cupolone del Vaticano visto dal colle Aventino

Roma in un giorno con bambini

Tutti i monumenti che trovate sopra sono dei “must” adatti a tutta la famiglia ma se avete in mente di visitare Roma con bambini in un giorno solo ci sono segnatevi queste cose che non dovete mancare. Innanzitutto c’è il Colosseo, che è sicuramente una meta che i bambini non scorderanno facilmente. Poi il Bioparco e la Casina di Raffaello che sono entrambi all’interno del Parco di Villa Borghese.

Un giorno a Roma è poco quindi ho volutamente lasciato fuori i musei ma se, per caso, fosse brutto tempo potreste andare a vedere Explora oppure il Maxxi. Il primo è un museo pensato proprio per i più piccoli mentre il secondo è un museo d’arte dove fanno laboratori per i bambini.

Cosa vedere vicino a Roma con poco tempo

Ma non finisce qui ovviamente visto che c’è molto altro da vedere in città e soprattutto ci sono anche i dintorni di Roma. Se avete poco tempo ecco alcune cose che valgono la visita. Si tratta di mete non lontane dalla città e adatte anche ai bimbi.

  1. Villa d’Este a Tivoli: Una delle più belle ville del Rinascimento italiano che si raggiunge comodamente in treno.
  2. I Castelli Romani e il Parco Zoomarine: I Castelli Romani e il Parco Acquatico sono il luogo perfetto per una giornata di divertimento e emozioni.

Le cose da vedere a Roma in un giorno terminano qui. Se avete dubbi o domande contattateci su Facebook, Instagram o YouTube saremo felici di rispondervi.

Lascia un commento