Amburgo coi bambini - Germania del nord

Cosa vedere ad Amburgo in un giorno: itinerario

Amburgo, città della Germania del nord affacciata sull’Elba, è uno dei principali porti d’Europa. Qui arrivano merci provenienti da tutto il mondo e da qui, in un periodo che sembra lontano ma in realtà non lo è, sono partiti tanti degli emigranti con il sogno di una nuova vita da costruire in America. E questo è il motivo per cui noi chiamiamo hamburger una fetta di carne macinata infilata tra due pezzi di pane, che altro non era che l’ultimo pasto consumato in Europa da chi stava per partire per il Nuovo Continente.

Inoltre quella che noi oggi conosciamo come Hamburg – e un tempo veniva chiamata Treva – è stata una delle città della Lega Anseatica, libera e indipendente. Ancora oggi, come la vicina Brema, Amburgo gode dei privilegi di una città stato, qui dove ci sono più ponti che in qualsiasi altra città del mondo e dove, nel quartiere di St.Pauli, agli inizi degli anni ’60 si esibirono i Beatles.

Ci sarebbero tante cose da fare ad Amburgo, noi ci siamo rimasti tre giorni e ancora tante ce ne mancano. Eppure, nonostante questo, tanti turisti decidono di dedicarle solo un giorno. Quindi se siete qui perché avete solo un giorno da trascorrere in città questo post è per voi.

Ovviamente con la promessa di tornare a vedere Amburgo con più calma un’altra volta.

Germania per bambini - il porto di Amburgo
Germania – il porto di Amburgo

Itinerario per visitare Amburgo in un giorno

Visitare Amburgo in un giorno significa mettere già in contro di camminare parecchio perché la città è vasta e le attrazioni sono spesso lontane le une dalle altre. Fortunatamente però i mezzi pubblici sono ben organizzati ed efficienti quindi per ottimizzare i tempi potreste fare la Hamburg Card – ovvero la carta dei trasporti che consente anche di godere di alcuni sconti per i musei – e muovervi con questa.

In ogni caso iniziate la visita di Amburgo dal Rathaus, che è bello come non ti aspetteresti da un municipio. Ma se conoscete Brema già sapete che nelle città libere del nord della Germania questi edifici erano “una cosa seria” e non vi stupirete più di tanto della sua bellezza. Dal Rathaus di Amburgo spostatevi verso Jungfernstieg la strada che costeggia il Lago Alster. Qui troverete i negozi di tutte le marche di lusso ma anche hotel, bar, centri commerciali e potrebbe capitarvi di vedere giovani donne in abiti eleganti togliersi i tacchi per correre scalze verso la fermata del bus. True story in una via che un tempo veniva chiamata “La salita delle zitelle“, perché qui, la domenica, venivano a passeggiare le famiglie con le figlie ancora da maritare!

A questo punto dirigetevi verso St. Petri e St.Jacobi – due delle principali chiese della città – e infilatevi tra i canali che portano verso l’International Maritime Museum, il Museo Marittimo di Amburgo, che, da città portuale quale è, ha dedicato ai segreti del mare un edificio enorme e bellissimo. A questo punto vi troverete a tutti gli effetti nella HafenCity, la Nuova Amburgo, uno dei più grandi esempi di quartieri portuali riqualificati. Tra palazzi avvenieristici e ristorantini non potrete non fermarvi a visitare la Elbphilarmonie, dalla cui terrazza si gode anche una bella vista sulla città.

Ma la vostra giornata ad Amburgo non è ancora terminata. Spostatevi quindi verso la Speicherstadt, ovvero la Città dei Magazzini, oggi riconvertiti ad ospitare alcuni interessanti musei. Tra qui altri qui si trova il Miniatur Wunderland, una vera a propria icona della città, con la sua immensa collezione di trenini che richiama appassionati da tutto il mondo.

Rimettetevi quindi in marcia verso il campanile di San Michele, altro simbolo della città e poi proseguite fino a Landungsbrucken, dalle cui banchine partono i tour in barca per vedere il porto di Amburgo e i traghetti che raggiungono le altre zone della città. La domenica mattina proprio con il traghetto si può raggiungere il Fishmarkt, il Mercato del Pesce di Amburgo, dove in realtà si vende e soprattutto si mangia un po’ di tutto.

A questo punto potreste salire su uno dei traghetti per raggiungere Ovelgonne, un quartiere caratteristico dove si trovano le casette dei vecchi lupi di mare in pensione così da terminare il vostro giorno ad Amburgo con un aperitivo allo Standperle.

Amburgo in un giorno - Museo Marittimo Amburgo
Amburgo in un giorno – Museo Marittimo Amburgo

I musei di Amburgo

I musei di Amburgo sono tanti e vi richiederanno ben più di una giornata, per farvi capire noi non siamo riusciti a vederli tutti neppure in tre giorni. In caso di mal tempo però potrebbe essere una buona idea sceglierne un paio da vedere durante il vostro giorno ad Amburgo.

Oltre al Miniatur Wunderland e al International Maritime Museum di cui vi abbiamo già anticipato vi segnaliamo l’Hamburger Kunsthalle – la Galleria d’Arte della città – il Museo dell’Emigrazione ovvero l’Auswanderermuseum BallinStadt nonché il Deichtorhallen Hamburg dove è ospitata anche la Casa della Fotografia. Per gli appassionati di cioccolato c’è poi il Chocoversum, un percorso per scoprire tutto su questa delizia in cui è anche possibile preparare la propria tavoletta personalizzata.

Altre cose da vedere a Amburgo: St.Pauli e Reeperbahn

Molti dei turisti che decidono di visitare Amburgo inseriscono nel loro itinerario anche St. Pauli, il quartiere alternativo della città dove si trova la celebre Reeperbahn, la via a luci rosse di Amburgo, famosa per la prostituzione, i casinò e le feste. Noi non possiamo darvi informazioni a riguardo perché abbiamo visitato la città con un bambino ma vi segnaliamo che proprio in questo quartiere di Amburgo suonarono i Beatles e che St.Pauli è stato un passaggio fondamentale nella loro carriera.

Amburgo al tramonto - Germania coi bambini
Amburgo al tramonto – Germania coi bambini
Speriamo che questo itinerario per visitare Amburgo in un giorno possa esservi utile mentre seguendo il link trovate i consigli per un tour nel nord della Germania. Se avete bisogno di altre informazioni lasciateci un commento sotto a questo post oppure seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube dove abbiamo pubblicato immagini e video del nostro viaggio ad Amburgo.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer