Cosa vedere vicino a Korca i dintorni di Corizza

Korca è una delle città che più ci ha stupidi dell’entroterra albanese, quindi dopo aver dedicato un articolo a un itinerario nell’Albania sud-orientale e uno alla Città della Birra (seguite i link per leggerli entrambi!) oggi vi raccontiamo meglio cosa vedere nei dintorni di Corizza.

La Città della Birra è una buona base per visitare la zona, spingendovi fino al lago Ohrid dove si trovano anche le Tombe di Selca e a Pogradec. Ma se avete poco tempo da vedere vicino a Korca ci sono Moscopoli (Voskopojë in albanese), i villaggi montani e il lago Prespa. Di seguito qualche informazione per ciascuna di queste mete ma come sempre vi consigliamo di non partire senza una guida turistica dell’Albania perché una vacanza in questo paese merita un approfondimento in più. Vi segnaliamo poi la struttura dove abbiamo dormito a Korca, che affitta appartamenti comodi e ampi, poco fuori dal centro (Bujtina Leon Apartment).

  1. Da vedere vicino a Korca: le chiese di Moscopoli
  2. I villaggi di montagna vicini a Corizza
  3. Il lago Presa da vedere nei dintorni di Korce
Da vedere vicino a Korca gli affreschi delle chiese di Voscopoja

Da vedere vicino a Korca: Moscopoli

Oggi Moscopoli è una frazione di Coriza in Albania ma in passato fu una delle maggiori città dei Balcani, spiccando per le sue numerose e bellissime chiese affrescate. Oggi questo piccolo villaggio di montagna è situato a 20 chilometri ad ovest di Corizza circondato dai bellissimi monti di Morava. Le chiese di Voscopoja da vedere sono la Chiesa di San Nicola, la Chiesa di Santa Maria, la Chiesa di San Atanasio, quella di San Michele, la chiesa di S. Elia e il Monastero di San Giovanni Battista.

Abbiamo dedicato un intero post alle bellissime chiese di Moscopoli quindi se avete tempo vi consigliamo di non perderle (e vi lasciamo il link).

I villaggi montani nei dintorni di Corizza

Per gli amanti del trekking è poi possibile dedicare qualche giornata all’esplorazione di alcuni villaggi montani che si trovano nei dintorni di Korça come Dardha e Vithkuqi.

Dardha si trova a 20 chilometri dalla città a un’altitudine di 1.344 metri sul livello del mare. La meta è famosa per le sue estati fresche, per il trekking e per gli sport invernali. Nel villaggio ci sono diverse sorgenti tra cui la Uji i qelbur, utilizzata come acqua curativa per disturbi dello stomaco e dei reni.

Vithkuqi si trova invece in cima ad una collina a 25 chilometri da Korça e il suo punto più alto tocca i 1.750 metri di altitudine. Il villaggio è conosciuto dagli amanti dell’arrampicata ma anche per l’acqua fredda di Bellovoda, nota come “Acqua Bianca” per la sua ricchezza di sali minerali. Nei dintorni si possono visitare il Monastero di San Pietro, con i suoi affreschi, la Tomba di Babtiz e il Bacino Artificiale del Gjanci.

Da vedere vicino a Corizza in Albania: il lago Prespa

Una gita da Korca: il Lago Prespa

Poco lontano Corizza, nel sud-est dell’Albania, si trova un affascinante bacino lacustre: il lago Prespa diviso tra Grecia, Macedonia e Albania. Si tratta in realtà di due laghi separati da una sottile lingua di terra: il lago Piccolo di Prespa che si trova quasi interamente in Grecia e il lago Grande di Prespa, il cui emissario sotterraneo sfocia nel vicino lago di Ocrida.

Il lago di Prespa è un Parco Nazionale ed è famoso per la sua avifauna, in particolare per gli uccelli palustri che vi nidificano tra cui il marangone minore, l’oca lombardella minore e il pellicano riccio, che si trova solo qui. Recentemente però ha preso il via la creazione di un parco transfrontaliero che oltrepassi i confini nazionali.

Sulle sponde del lago si trovano alcuni piccoli villaggi rurali tutti con doppia nominazione e l’intera area è un tesoro naturale poco conosciuto. Il lago è balneabile dal paese di Liqenas è possibile affittare una barca per arrivare all’isola di Maligrad (anche detta l’Isola dei Serpenti). Fermatevi in centro al paese, lì troverete, oltre che una bella chiesa un bar molto frequentato dove chiedere informazioni per un barcaiolo disponibile. Sull’Isola di Maligrad si trova una chiesa ortodossa del XIV secolo, riconosciuta come Monumento Culturale dell’Albania. Per visitarla dovrete chiedere al custode ma la chiesa è nota per le icone murali in stile bizantino sia all’interno sia all’esterno della costruzione. Nei pressi del villaggio di Kallamas/Tuminac, si trova invece la Chiesa di Sveta Marenë anch’essa dichiarata Monumento Culturale.

I consigli per visitare Corizza terminano qui. Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo e seguiteci su Facebook, Instagram e Youtube per saperne di più sui nostri viaggi in Albania.

Roberto

Roberto

Geek con la passione per le persone. Quando non programmo, viaggio nel mondo o per il web. Volevo fare l'architetto poi sono diventato ingegnere. Ma mi è rimasto l'amore per tutto ciò che è bello oltre che tecnologico e così ho fondato una start-up. #Geek #Dad #NBAaddicted #Startupper