Dove dormire nel Verdon: la Gite de Chasteuil

Immaginate un minuscolo paesino arroccato tra le montagne, fatto di case in pietra, dove tutti si conoscono e si rivolgono un sorriso.
Vi si giunge con una stretta strada che si inerpica tortuosa che sale lenta verso il cielo e una volta arrivati non serve nemmeno cercare l’indirizzo con il navigatore, perché l’albergo che state cercando è proprio lì, alla fine della strada.

[cml_media_alt id='8490']Dove dormire nel Verdon - La minuscola e antica chiesa di Chasteuil[/cml_media_alt]
Dove dormire nel Verdon – La minuscola e antica chiesa di Chasteuil

Chasteuil, questo è il nome del paesino, è stata la nostra casa durante la nostra vacanza nelle Gorges du Verdon. Una vacanza nel viaggio, perché qui la frenesia non ha senso e tutto quello che bisogna fare è tenere gli occhi bene aperti per cogliere la bellezza tutto intorno.

[cml_media_alt id='8487']Le spettacolari Gole del Verdon[/cml_media_alt]
Le spettacolari Gole del Verdon

Chasteuil conta poco più di venti abitanti ma una storia antica. La tradizione dice infatti che qui nel cuore del Verdon abitava un trovatore legato da vincoli di parentela al celebre Nostradamus che pare passò anche da queste parti.

[cml_media_alt id='8489']L'interno della Chiesa di Chasteuil[/cml_media_alt]
L’interno della Chiesa di Chasteuil

Il paese si trova pochi chilometri da Castellane ed è uno dei comuni da cui partire alla scoperta delle Gole del Verdon. È un piccolo gioiello nato da un sogno, quello di chi ha deciso di far tornare a vivere questo antico paese.
E così i suoi abitanti si sono sobbarcati i costi della ristrutturazione delle antiche case, e, una per una, hanno riportato alla vita il paese.

[cml_media_alt id='8491']Dove dormire nel Verdon - La sala colazioni della Gite de Chasteuil[/cml_media_alt]
Dove dormire nel Verdon – La sala colazioni della Gite de Chasteuil

Tra loro Nancy e Pascal, che qui nel cuore del Parco Naturale Regionale del Verdon, hanno creato la loro dimora in una vecchia scuola del ‘500, aprendo le porte ai turisti.
La loro struttura fa parte delle Gite de France e con le sue cinque chambres d’Hotes è uno di quei posti dove soggiornare almeno una notte durante un viaggio in Francia.
E la dimora di Nancy e Pascal, piena di charme e di calore, è proprio una di queste.

[cml_media_alt id='8483']Dove dormire nel Verdon - Patato si diverte con i giochi[/cml_media_alt]
Dove dormire nel Verdon – Patato si diverte con i giochi

Le camere sono piccine, possono accogliere al massimo quattro persone, ma sono dotate di tutti i comfort e hanno una vista meravigliosa sulla vallata. La nostra aveva anche una piccola kitchenette dove poter cucinare in autonomia i pasti.
Al piano superiore poi una grande sala affacciata sulle montagne accoglie gli ospiti per la colazione o per i pasti e un patio offre riposo ai viaggiatori stanchi dopo una giornata di trekking.
Intorno la natura in tutta la sua bellezza e un’atmosfera rilassata d’altri tempi. Infine la notte tutto diventa silenzioso e le stelle sembrano vicinissime.

[cml_media_alt id='8492']Dove dormire nel Verdon - Il tramonto da Chasteuil[/cml_media_alt]
Dove dormire nel Verdon – Il tramonto da Chasteuil

Noi siamo rimasti in questo piccolo paese solo due notti ma col senno di poi ci saremmo voluti rimanere di più. Le Gorges du Verdon infatti sono davvero un posto unico che merita di essere vissuto con calma.

Dove dormire nel Verdon: Chasteuil Chambres

Il Chasteuil Chambres Bed and Breakfast è un’antica dimora nel Verdon che ci ha conquistati soprattutto per la tranquillità: nostro figlio ha giocato correndo su e giù per il paese da solo senza che noi dovessimo preoccuparci delle macchine o di “brutti incontri”. Questa è stata per lui la cosa più bella della nostra vacanza nel Verdon e il motivo per cui non sarebbe voluto partire. E per noi un grande regalo che gli abbiamo potuto fare.

Questo B&B nel Verdon ha cinque camere, tra cui un mini appartamento dotato di cucina per chi desidera essere totalmente indipendente nella gestione dei pasti (in alternativa si può fare colazione e cenare presso la struttura). I proprietari parlano inglese oltre che francese.

[cml_media_alt id='8488']Il panorama della Route des Cretes nel Verdon[/cml_media_alt]
Il panorama della Route des Cretes nel Verdon

Ecco in breve cosa ci è piaciuto di più di questo piccolo B&B nel Verdon:

  • La sua vista meravigliosa sulla vallata: a vista è stupenda e il B&B è immerso nella natura.
  • La tranquillità: il paese è minuscolo, tutti si conoscono e le porte di casa sono sempre aperte!
  • La gentilezza dei proprietari: Nancy e Pascal sono due persone squisite, capaci di far sentire a proprio agio gli ospiti.

Cosa fare nelle Gole del Verdon

Chasteuil è una frazione di Castellane, che dista circa 10 km da qui. Volendo da Chasteuil si può raggiungere Castellane a piedi, in circa due ore di cammino.

[cml_media_alt id='8485']Dove dormire nel Verdon - La Gite de Chasteuil[/cml_media_alt]
Dove dormire nel Verdon – La Gite de Chasteuil

In alternativa si può prendere l’auto e scoprire la zona. In un’ora si può raggiungere Moustieres Saintes Maries la città delle maioliche uno dei paesini provenzali più belli. Poco lontano poi c’è il Lac de la Croix dove si può fare il bagno.
Un altro lago si trova invece a quattro chilometri da Castellane, il Lac de Castillon, anch’esso balneabile, con spiagge attrezzate e la possibilità di affittare i pedalò.
A Castellane poi ci sono diversi sentieri, tra cui il Chemin de la Barricade praticabile anche coi passeggini, e una piscina.

[cml_media_alt id='8486']Le gole del Verdon[/cml_media_alt]
Le gole del Verdon

Ci sono invece diversi sentieri per scoprire le Gole du Verdon da vicino, il più conosciuto è il Sentier Blanc-Martel accessibile da Rougon, che collega lo Chalet de la Maline al Point Sublime a Rougon Ma una parte di questo sentiero è sconsigliato coi bambini di età inferiore agli 8 anni. Noi ne abbiamo percorso solo una parte ed è comunque spettacolare.

Lascia un commento