Il Duomo di Alba, la capitale delle Langhe e del Roero

Dove mangiare bene (spendendo poco) ad Alba nelle Langhe

Questo è un post dedicato al cibo, ma soprattutto alle specialità delle Langhe dove mangiare bene non è mai un problema. Ma anche ai ristoranti di Alba e dintorni, perché ci sono anche loro tra i protagonisti di una vacanza in questa zona del Piemonte.

In realtà scrivo spesso delle Langhe e del Roero. Lo faccio perché questa terra ha dato i natali a parte della mia famiglia e, come ho raccontato anche qui, ormai è un pezzo della mia vita. Tra le cose che amo di questo angolo di Piemonte, oltre alle colline dolci, ai borghi e a quella sensazione di pace di cui non mi stanco, c’è il cibo.

Per chi è goloso come me le Langhe e il Roero riservano molte soddisfazioni, terra di ottimo vino e di una cucina capace di conquistare anche i palati più difficili tra queste colline troverete prodotti ottimi e ristoranti dove è possibile mangiar bene spendendo ancora poco.

Negli ultimi anni però il turismo ha, giustamente, scoperto queste zone anche in inverno e quindi anche i prezzi si sono un po’ alzati purtroppo. Da questa considerazione, al ritorno di una ennesima vacanza nella casa dei nonni piemontesi, è nata l’idea di condividere qualcuno dei nostri ristoranti preferiti per dare qualche consiglio a chi ha voglia di venire fin qui e gustarsi la cucina delle Langhe insieme a un ottimo bicchiere di vino ma non sa da che parte iniziare!

Attenzione però perché in questo post non troverete solo i ristoranti delle Langhe dove si mangia bene (secondo noi) ma anche qualche piatto della cucina delle Langhe da provare assolutamente e alcuni negozi dove fermarsi per fare shopping di delizie enogastronomiche prima di tornare a casa.

  1. I migliori ristoranti delle Langhe e Roero secondo noi
  2. Dove fare uno spuntino veloce o un aperitivo nelle Langhe e Roero
  3. Dove acquistare i prodotti tipici delle Langhe e del Roero
  4. Alcuni piatti tipici delle Langhe da assaggiare assolutamente
  5. Informazioni utili per visitare Langhe e Roero
[cml_media_alt id='5355']Un tipico piatto delle Langhe, la carne cruda all'albese[/cml_media_alt]
Un tipico piatto delle Langhe, la carne cruda all’albese

Ristoranti e trattorie nelle Langhe e nel Roero dove mangiare bene

Ovviamente sono tantissimi i ristoranti delle Langhe e del Roero ma questi sono quelli che vi segnaliamo, consigliati anche dal nonno langarolo!

Senza darvi la pretesa di darvi una mappa delle Langhe e Roero dettagliata abbiamo provato a suddividere i locali tra queste due aree divenute Patrimonio dell’UNESCO anche se in realtà spesso stiamo parlando di località vicinissime e delle medesime tradizioni culinarie. La cucina delle Langhe e Roero è infatti di terra, con piatti della tradizione un tempo poveri ma oggi riscoperti. Ovviamente una menzione d’onore va al tartufo, che qui spesso viene servito sui tajarin con burro e salvia o sulla carne cruda all’albese, ma è davvero difficile mangiare in Langa trovandosi male.

Un avvertimento: se decidete di trascorrere qualche giorno nelle Langhe e Roero sarà quasi indispensabile avere un’auto per godere della bellezza delle sue colline e ovviamente la bontà della cucina langarola!

Ristoranti delle Langhe

Iniziamo dalla “capitale” delle Langhe e tra i tanti ristoranti di Alba noi vi consigliamo di fermarvi da L’Inedito Vigin Mudest in via Vernazza 11 (prima si chiamava solo Vigin Mudest). Si tratta di uno dei ristoranti storici della zona dove però l’atmosfera è familiare e tranquilla. Se scegliete i menù state certi che mangerete cibo di qualità senza spendere follie e non vi rimarrà di certo fame. Da non perdere in autunno sono ovviamente i tajarin col tartufo (che con il menù potrete assaggiare senza paura di svenarvi!) e il coniglio. Una menzione d’onore poi va ai grissini: buonissimi!

Sempre ad Alba un altro locale dove fermarsi è Aldente, un piccolo ristorante accogliente in via Pertinace, 1. Ovviament non mancano i raviolini del plin, i tajarin e il tartufo.

Appena fuori Alba, su una collina, si trova l’Agriturismo Cascina Abate a Mussotto, uno spettacolare casale in cui assaggiare la cucina delle Langhe, con ottimo vino e diversi menù a prezzo fisso tra cui scegliere.

Altro posto dove mangiare nelle Langhe è il Ristorante Due Lanterne a Verduno con antipasti a buffet e cucina tipica piemontese: gnocchi al Castelmagno, brasato al Barolo, ottimi vini e un fornitissimo carrello di dolci.

Infine per una e Case della Saracca a Monforte d’Alba che ha anche sei camere dove dormire. Un altro buon motivo per andarci, oltre ad assaggiare la cucina langarola, è il bel borgo di Monforte che vale la visita.

[cml_media_alt id='2132']Formaggi delle Langhe[/cml_media_alt]
Formaggi delle Langhe

Ristoranti del Roero

Poco distante da Alba, ma nel territorio del Roero, c’è Corneliano d’Alba, un piccolo paese caratterizzato dalla sua Torre, dove troverete la Locanda dei Vagabondi (via Ruata 6). Questo ristorante si trova in una corte di una vecchia cascina di queste zone completamente ristrutturata e d’estate è particolarmente piacevole cenare all’aperto nel cortile. Anche in questo caso il menù è conveniente e sostanzioso e non mancate la carne all’albese (carne cruda servita con limone e olio).

Proseguendo oltre in direzione Fossano un altro ristorante da non perdere è l’Ostu d’Racunis a Pocapaglia (in Borgata San Martino 7) dove oltre ai primi tipici delle Langhe, come i ravioli del plin e i tajerin, potrete provare i dolci fatti in casa, come le pesche con amaretti e cioccolato e il bunnet.

Spostandovi ancora di pochi chilometri potrete poi arrivare sino a Sommariva Perno (in Fraz. San Giuseppe) per ammirare vigneti e borghi antichi e cenare al Ristorante Fior di Fragola, altro locale storico di queste parti. Il menù varia a seconda del periodo dell’anno e in autunno ampio spazio in cucina viene dato a funghi e tartufi. Immancabile se siete amanti di queste prelibatezze!

Se cercate un ristorante per un’occasione speciale con una vista che vi farà rimanere a bocca aperta spingetevi sulle colline fino a Montelupo Albese e cercate il ristorante Trattoria in Piazza (Via Ballerina, 15) . Durante la salita, ovviamente in auto, ammirerete scorci bellissimi delle Langhe e il ristorante si trova proprio sulla piazza da cui si gode una vista splendida delle colline circostanti. Il menù comprende piatti tipici della cucina piemontese in alcuni casi rivisitati, da non perdere.

A Santa Vittoria d’Alba invece si trova l’Osteria della Pace dove si mangia cucina tipica albese con carne cruda, coniglio e tajarin.

La Trifula Bianca a Borbore di Vezza d’Alba, conosciuta soprattutto per i funghi ma dove si possono assaggiare molte specialità tipiche di Langhe e Roero come la carne cruda all’albese.

Infine se dopo tante specialità di Langhe e Roero avete voglia di pizza dirigetevi appena fuori Alba: L’Italiana è una pizzeria doc che si trova a Piobesi d’Alba in via Roma 45. La pizza è quella tipica napoletana, il proprietario è un maestro pizzaiolo con tanto di diploma e in molti dicono che qui si mangia la miglior pizza a Alba e dintorni.

[cml_media_alt id='5351']I vigneti pettinati delle Langhe, poesia e sapori d'altri tempi per i buongustai[/cml_media_alt]
I vigneti pettinati delle Langhe, poesia e sapori d’altri tempi per i buongustai

Spuntini e aperitivi nelle Langhe

Se siete in cerca di un bar dove fare un aperitivo “rinforzato”nelle Langhe – ovvero quello che normalmente è conosciuto come happy hour – senza spendere follie vi consiglio di provare il VinCafè. Si trova in centro ad Alba, lungo quella che viene chiamata via Maestra (in realtà si chiama via Vittorio Emanuele) e offre un buffet ampio, con pasta, risotti, affettati, pizze e focacce. Per intenderci potreste anche cenare qui! Ha tre ampie sale – di cui una in una vecchia cantina con le pareti di mattoni – e in estate ci si può accomodare sui tavolini all’aperto. La cosa che io ho apprezzo di questo bar è la carta dei vini che propone molti vini locali a prezzi abbordabili (Nebbiolo, Barolo, Arneis, Favorita, Roero Rosso … tutti intorno ai 4 euro con una maggiorazione di 2 euro se fate l’happy hour serale).

Se invece venite colti da un “attacco di fame” per le vie di Alba provate a fermarvi alla Focacceria il Budego in via Cavour.  Si tratta di un negozio che sforna buonissima focaccia ligure take away, ma la cosa che mi piace di questo locale – oltre alla possibilità di fare un ottimo spuntino con un costo ridotto – sono le scritte che immancabilmente compaiono sulla sua vetrina. Vi assicuro che anche solo queste valgono la sosta, andateci e mi dite!

Shopping eno-gastronomico: dove acquistare i prodotti tipici di Langa

Se poi oltre a mangiar bene mentre siete qui volete anche acquistare qualcosa da portarvi a casa ecco qualche consiglio su dove fare shopping eno-gastronomico. Premetto che ad Alba troverete ovunque la possibilità di acquistare i prodotti tipici della zona, dalla tipica torta alla nocciola ai tanto rinomati tartufi, inoltre una buona idea se volete fare acquisti gastronomici senza spendere follie è andare al mercato di Alba che si tiene il sabato mattina dove c’è un’area dedicata proprio ai produttori locali (se seguite il link trovate tutte le informazioni). Qui sotto invece vi segnalo alcuni negozi dove acquistare prodotti tipici senza spendere follie anche se, tenetelo presente, tutto quello che è a base di tartufo è ovviamente molto caro! Alcune sono botteghe, altri sono piccoli produttori che vendono anche al pubblico.

Per salumi davvero buoni e artigianali fermatevi da Armini Salumi a Racca (fraz di Guarene) sulla strada che esce da Alba in direzione di Guarene. Il salame cotto è tipico e da provare!

Se desiderate acquistare qualche prodotto tipico delle Langhe da mangiare provate a cercare da TartufLanghe a Piobesi d’Alba in località Catena Rossa. Tra le tante idee provate il burro al tartufo per condire i tajerin! In Alba invece fermatevi da Tartufi and Co. anche qui troverete tanti prodotti tipici delle Langhe e Roero da comprare e la loro marmellata di cipolle rosse è strepitosa…

In caso voleste portarvi a casa la pasta fresca tipica di qui fermatevi al Pastificio Bon Aptit a Corneliano d’Alba (via Maestri Cestai 1) dove troverete tajarin e raviolini del plin.

Sempre a Corneliano poi la macelleria La Fornace (in via Torino, la strada che porta fuori dal paese, proprio verso il Bon Aptit) vende carne piemontese allevata in una fattoria davvero ottima. Ovviamente a patto di avere la possibilità di trasportarla fino a casa o di cucinarla!

Per finire con qualcosa di dolce, vi segnalo la pasticceria “Laboratorio di Resistenza Dolciaria” ad Alba che propone una torta davvero deliziosa, la “Sacher di Langa“, una rivisitazione in chiave locale della celebre torta al cioccolato di Vienna. Da provare ovviamente insieme alla torta alla nocciola tipica delle Langhe.

[cml_media_alt id='5356']Tajarin al tartufo, Ravioli del Plin e salumi al Barolo, ecco le specialità di Alba e delle Langhe[/cml_media_alt]
Tajarin al tartufo, Ravioli del Plin e salumi al Barolo, ecco le specialità di Alba e delle Langhe
[cml_media_alt id='5353']Mangiare bene in Langhe e Roero - Un buon vino rosso non può certo mancare, Nebiolo, Dolcetto o Barbera si va sul sicuro[/cml_media_alt]
Mangiare bene in Langhe e Roero – Un buon vino rosso non può certo mancare, Nebiolo, Dolcetto o Barbera si va sul sicuro

Vino delle Langhe e Roero: le cantine

Se volete portarvi a casa qualche bottiglia di ottimo vino da queste parti non avrete che l’imbarazzo della scelta. Il mio consiglio è di andare in cantina e assaggiare direttamente, ma se non avete molto tempo vi consiglio due soste: La prima è presso le cantine Terre del Barolo a Castiglione Falletto per acquistare una bottiglia dell’omonimo vino ma anche dei meno costosi (ma altrettanto buoni) Dolcetto o Nebbiolo, nonchè una bottiglia del bianco Arneis o della Favorita.

La seconda sosta invece è perfetta se siete in cerca di qualcosa di davvero unico magari da regalare: alla Cantina Cappellano a Serralunga d’Alba potrete trovare il Barolo Chinato, un vino da meditazione che è stato inventato proprio qui dal prozio degli attuali proprietari.

Un’altra idea, se siete in cerca di buone bottiglie e di un assaggio in un ambiente tranquillo ma scenografico, è andare all’Enoteca Regionale Colline del Moscato che si trova a Mango. Lì potete assaggiare un ottimo moscato e ovviamente fare acquisti! Trovate tutte le informazioni su questo paesino e sull’enoteca in questo articolo che racconta di Mango e Neive, due borghi splendidi da non perdere nelle Langhe.

Se invece oltre al vino volete qualcosa di più forte da portarvi a casa come souvenir dalle Langhe fermatevi alla Distilleria Fratelli Maroli in località Mussotto (frazione di Alba) trove troverete grappe e liquori tipici. Buonissima è la grappa al Barolo.

[cml_media_alt id='5350']Cosa degustare nelle Langhe - Perché non un buon moscato accompagnato dalla crema alle nocciole?[/cml_media_alt]
Cosa degustare nelle Langhe – Perché non un buon moscato accompagnato dalla crema alle nocciole?

Cosa assaggiare nelle Langhe e nel Roero: i piatti tipici della cucina delle Langhe

La cucina delle Langhe e Roero è ormai famosissima ma vi segnalo alcuni piatti tipici delle Langhe e Roero da provare assolutamente: il fritto misto alla piemontese, i raviolini del plin (piccoli ravioli ripieni di carne), i tajarin col tartufo, gli gnocchi al Castelmagno (un formaggio molto saporito e cremoso), le verdure con la bagna cauda (una salsa a base di aglio, latte e acciuga) e poi ovviamente le carni! La carne cruda all’albese è un piatto tipico da non mancare, poi c’è il la salsiccia al Barolo, il vitello tonnato, la Finanziera (con carne di vitello, manzo, fegatini e verdure), il brasato al Barolo, il bollito misto con il bagnet ros e vert (due salse una a base di pomodoro e peperoni e l’altra di prezzemolo)…

Se siete in vena di provare a cucinare, oltre che mangiare, sul blog potete trovare anche la ricetta originale della Bagna Cauda. Si tratta di una ricetta doc visto che è quella dei miei suoceri e proviene direttamente dal territorio delle Langhe e Roero! Se siete curiosi potete leggerla in questo articolo.

Dove compare il tarfuto a Alba nelle Langhe

Se amate le specialità delle Langhe probabilmente amate anche il tartufo e una buona occasione per acquistarlo è proprio una gita in questa zona del Piemonte.

Se volete acquistare il tartufo ad Alba non avrete problemi a trovarlo: vi basterà fare un giro in centro, in quella che viene chiamata via Maestra (via Vittorio Emanuele), per trovare motissimi tartufi in vetrina nei negozi, belli in vista. Se invece siete nelle Langhe in occasione della Fiera del Tartufo troverete tutti i venditori con i loro migliori tartufi nelle bancarelle del mercato del Tartufo.

Una volta comprati per conservare i tartufi dovrete metterli in frigorifero o in ambiente molto fresco, chiusi all’interno di un barattolo di vetro riempito di riso. Ovviamente ci sono poi moltissimi trifolai in zona, per trovarli chiedete al vostro agriturismo o B&B 🙂

[cml_media_alt id='16544']Dove comprare il tartufo a Alba nelle Langhe[/cml_media_alt]
Dove comprare il tartufo a Alba nelle Langhe
[cml_media_alt id='3506']Passeggiare nelle Langhe[/cml_media_alt]
Passeggiare nelle Langhe

Informazioni Utili per visitare le Langhe e il Roero

Normalmente il costo per una cena nei ristoranti delle Langhe e Roero che vi ho indicato si aggira sui 20/30 euro per persona scegliendo il menù della casa, ovviamente i prezzi salgono se scegliete il menù alla carta. Tenete presente che in questa zona del Piemonte le dosi sono normalmente abbondanti e spesso vi serviranno “alla francese” ovvero il cameriere passerà nuovamente dopo la prima volta per chiedere se gradite ancora un po’!

Qui di seguito vi riportiamo qualche informazione per visitare le Langhe e il Roero, dove possibile troverete i link di approfondimento ai relativi articoli molto più dettagliati:

  • Un weekend nelle Langhe e Roero: In questo post trovate qualche spunto per organizzare un fine settimana nelle Langhe.
  • Un itinerario nelle Langhe: Se invece avete più tempo e cercate qualche idea per un viaggio nelle Langhe provate a dare un’occhiata in questo post con un itinerario più lungo e con alcuni luoghi non così “scontati”.
  • Nelle Langhe coi bambini: Chi l’ha detto che le Langhe sono solo per gli adulti? Qui e anche qui abbiamo raccolto qualche consiglio utile per le attività da fare con i bambini nelle Langhe e nel Roero.
  • Nelle Langhe a Natale: La maggior parte delle persone si immagina un weekend nelle Langhe e Roero in autunno, quando i vigneti regalano bellissimi colori. In realtà anche in inverno c’è tanto da fare e da vedere, trovate qualche spunto qui.

Infine se state programmando un viaggio nelle Langhe e nel Roero e volete immergervi nelle atmosfere di questa terra non solo “con la pancia” il mio consiglio è acquistare i biglietti per una partita di palla pugno. Si tratta di uno sport molto antico che ancora sopravvive da queste parti e assistere a una partita presso lo sferisterio di Alba è, credetemi, un’esperienza da non perdere.

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo e se avete testato qualche ristorante nelle Langhe e Roero dove vi siete trovati bene contattateci per segnalarcelo. Ci trovate su Facebook, Instagram e YouTube, seguiteci anche lì per saperne di più sui nostri viaggi nelel Langhe e non solo.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer

6 comments

  1. su 5 ristoranti da voi menzionati solo 2 sono in langa

    1. In effetti hai ragione, alcuni sono nel Roero e non in Langa anche se comunque non distanti da Alba!:)
      Se però hai voglia di lasciare i tuoi suggerimenti sono certa che potranno preziosi per altri lettori!:)

Lascia un commento