San Marino Adventure Park

Emozioni a San Marino coi bimbi: San Marino Adventure Park

Ecco oggi il secondo articolo di Mamma Margherita che ci racconta il suo soggiorno in Romagna con Pietro, il suo ometto. Loro si sono cimentati in un emozionante percorso al San Marino Adventure Park. Se siete curiosi di sapere cos’è ecco qui il suo racconto…

Vi ho già raccontato qui di quanto io e Pietro siamo stati bene e ci siamo sentiti coccolati all’Hotel San Salvador a Bellaria Igea Marina. Non vi ho raccontato però tutti i dettagli di una delle più belle esperienze fatte in quel blog tour: il San Marino Advendure Park.

Che cosa è il San Marino Adventure Park?

Il San Marino Adventure Park è un parco a tema avventura, dove ci si può misurare lungo percorsi di difficoltà variabile e crescente, in tutta sicurezza, immersi nella natura.

[cml_media_alt id='6520']San Marino Adventure Park[/cml_media_alt]
San Marino Adventure Park – Credits Margherita

Cosa puoi fare al Parco Avventura di San Marino?

I percorsi prevedono cavi, reti sospese, travi, ponti tibetani, carrucole, ma anche tunnel e pareti su cui arrampicarsi. Lungo tutti i percorsi c’è un infallibile sistema di sicurezza che garantisce l’incolumità delle persone. I livelli di difficoltà sono progressivi e garantiscono divertimento e adrenalina in proporzione all’età e alla propria abilità.

All’ingresso si viene imbragati dagli istruttori e viene fatto un training iniziale: si assiste alla proiezione di un video molto accattivante e divertente, ma al tempo stesso istruttivo che spiega alla perfezione l’uso dei sistemi di sicurezza. Successivamente l’istruttore accompagna al percorso di prova per mettere subito in pratica le nozioni di sicurezza. Dopodiché si possono iniziare i percorsi.

All’interno del Parco è presente una vasta area pic-nic ad accesso libero, in cui rifocillarsi fra un percorso e l’altro.

[cml_media_alt id='6519']San Marino Adventure Park[/cml_media_alt]
San Marino Adventure Park – Credits Margherita

Perché mi è piaciuto?

Devo dire che inizialmente non ero affatto entusiasta di dover passare un pomeriggio in questo parco. Anzitutto avevo paura che fosse pericoloso per Pietro (e anche per me); poi pensavo che non sarei stata all’altezza di completare nemmeno un percorso.

E invece… Invece mi sono dovuta ricredere.

Non è affatto pericoloso, proprio perché parallelamente a tutti i percorsi corre quella che si chiama la “linea di vita continua” a cui ci si deve agganciare con moschettoni intelligenti, a prova di errore umano, e che garantiscono l’incolumità, lasciando spazio solo al divertimento.

È stato molto utile misurarsi con delle difficoltà e riuscire a superarle: io soffro di vertigini e ci ho messo un buon quarto d’ora a convincermi ad agganciarmi alla carrucola e lanciarmi nel vuoto (un vuoto di un metro o poco più!) aggrappata all’imbragatura. La seconda paura con cui mi sono misurata è stata quella che le reti e cavi sospesi su cui dovevo camminare per passare da un albero all’altro potessero spezzarsi e non sostenere il mio peso.

Ma superate queste paure, è stato solo divertimento.

[cml_media_alt id='6518']San Marino Adventure Park[/cml_media_alt]
San Marino Adventure Park – Credits Margherita
Ho parlato di me, ma vorrei parlare anche di Pietro. Una volta compreso il meccanismo dei moschettoni e della linea di vita, si è lanciato su tutti i percorsi che gli era concesso fare, superandoli tutti in solitaria e anche in un tempo relativamente breve, come mai mi sarei aspettata. Pietro ha avuto una salute piuttosto cagionevole nei primissimi anni di vita e l’ho sempre visto e considerato fragile. Si è rivelato, invece, essere molto incline ad affrontare le difficoltà con coraggio, saggezza e spirito di riflessione. Ha chiesto aiuto agli istruttori solo per terminare il suo ultimo percorso, per limiti fisici: è arrivato in un punto in cui la sua altezza non gli era sufficiente ad agganciare il moschettone alla linea di vita e pertanto gli era impossibile continuare in sicurezza.

Insomma esperienza da fare (e rifare), da soli o con tutta la famiglia, per divertirsi in maniera sana e pulita, in mezzo alla natura e per fortificare la personalità.

[cml_media_alt id='6517']San Marino Adventure Park[/cml_media_alt]
San Marino Adventure Park – Credits Margherita

Maggiori informazioni per andare al San Marino Adventure coi bambini

Come vi ho già raccontato noi abbiamo soggiornato all’Hotel San Salvador e quella al San Marino Adventures è stata solo una gita di un giorno anche perché Bellaria Igea Marina è molto vicina a San Marino. Per maggiori informazioni sul parco, consultate il sito di San Marino Adventure, se invece siete in cerca di altri spunti per una vacanza a Bellaria Igea Marina o a San Marino potete seguire i link e leggere altri racconti.

Margherita Pelonara

Margherita Pelonara

Mamma geek con una passione per il rossetto rosso, marchigiana e amante della sua terra, esperta di SEO e di social networks Margherita si divide tra due anime: quella informatica e quella più leggera e frivola, che trova sfogo nel suo blog Petali di Margherita. Quando non viaggia surfa le onde del web.

Lascia un commento