Gita in Lombardia nel Parco del Curone

Le Piramidi di Montevecchia una gita coi bimbi vicino a Milano

Le Piramidi di Montevecchia sono un luogo che può essere vissuto in due modi diversi: da un lato sono una bella gita in Lombardia vicino a Milano, dove potersi immergere nella natura e fare passeggiate semplici coi bambini, lasciandosi alle spalle la frenesia che ormai attanaglia tutti sempre di più. Una località veramentea facile da raggiungere dove, sui sentieri ben tenuti del parco, si può trascorrere una giornata in famiglia con un bel pic-nic o alla scoperta del bosco.

Ma le Piramidi della Brianza, queste colline che si trovano nel Parco del Curone a poca distanza da Montevecchia, secondo alcuni sono anche altro.

Ecco il video della nostra esperienza a Montevecchia sulle piramidi misteriosi:

Il Mistero delle Piramidi della Brianza

Qualche tempo fa infatti, nel 2001, l’architetto Vincenzo di Gregorio avanzò la tesi che le colline del Parco del Curone fossero in realtà delle piramidi realizzate dall’uomo in tempi antichi, ora ben nascoste sotto strati di terra e erba. A quella prima ipotesi fecero seguito ulteriori studi internazionali che sostennero come, per caratteristiche e dimensioni, le colline fossero compatibili con piramidi edificate in modo da essere allineate con il passaggio di Orione all’alba del giorno del solstizio d’estate. Queste teorie, che vogliono Montevecchia e dintorni una sorta di “piccolo angolo d’Egitto” all’interno del territorio del Parco del Curone, fanno leva sul fatto che proprio in zona sono stati ritrovati i resti del più antico insediamento preistorico lombardo, risalenti a 60.000 anni fa. Secondo i sostenitori della tesi quindi un’antica civiltà proprio qui avrebbe modellato la roccia calcarea per creare dei gradoni e utilizzare poi le piramidi per scopi religiosi.

[cml_media_alt id='12747']Le Piramidi di Monteveccchia - i cipressi[/cml_media_alt]
Le Piramidi di Monteveccchia – i cipressi
[cml_media_alt id='12740']Gita in Lombardia - Piramidi di Montevecchia[/cml_media_alt]
Gita in Lombardia – Piramidi di Montevecchia

Le Piramidi di Montevecchia in televisione

La notizia della straordinaria scoperta è stata negli anni rimbalzata da diversi giornali e perfino da una trasmissione TV – ve la ricordate “Mistero”? – che hanno dato credito alla tesi di coloro che sostengono che le piramidi di Montevecchia siano state edificate da un’antica popolazione e poi utilizzate dai Celti, che abitavano queste zone della Lombardia ben prima dell’arrivo dei Romani. In questo modo attorno alle Piramidi della Brianza si è creato un alone di mistero che rende questa località meta di tanti curiosi, oltre che di coloro che semplicemente vogliono trascorrere una giornata in mezzo alla natura.

Ora, personalmente non ho alcuna competenza per dire se le Piramidi di Montevecchia siano o meno state costruite dalla mano dell’uomo, quello che posso dirvi però è che mi piace un sacco questa ipotesi, che regala un alone magico a un luogo dove è veramente piacevole trascorrere una giornata, un angolo di Brianza dove questa terra si è mantenuta integra e, lasciatemelo dire con un po’ di orgoglio, bellissima. Quindi se siete in cerca di una meta per una gita coi bambini vicino a Milano qui sotto trovate qualche informazione in più, sia per raggiungere le Piramidi della Brianza sia per conoscere meglio la loro storia. Chissà che non ci si veda proprio lì, in cima “Ai Cipressi” prima o poi!

[cml_media_alt id='12746']Le Piramidi della Brianza coi bimbi[/cml_media_alt]
Le Piramidi della Brianza coi bimbi
[cml_media_alt id='12745']Il Parco del Curone - le Piramidi[/cml_media_alt]
Il Parco del Curone – le Piramidi

Una gita alle Piramidi di Montevecchia: informazioni pratiche

Qui sotto trovate qualche informazione per organizzare una gita alle Piramidi della Brianza che si trovano all’interno del Parco del Curone, in provincia di Lecco. Le Piramidi sono tre, la prima – e forse più riconoscibile – è quella anche chiamata “I Cipressi” perché sulla sommità sono stati piantati questi bellissimi alberi che la rendono ancora più suggestiva. La seconda è chiamata anche “Belvedere Cereda” e sulla cima ci sono, pare, i resti di un muro che sarebbe stato un santuario celtico. La terza piramide invece è quella più a nord, boscosa e meno “evidente”.

Come raggiungere le Piramidi della Brianza

Ci sono in realtà diversi modi per raggiungere le Piramidi della Brianza percorrendo a piedi i sentieri del Parco del Curone. Se siete coi bambini e non volete (o potete) fare lunghi trekking vi segnalo due facili punti di accesso.

Il primo è a Rovagnate: potete lasciare la macchina al parcheggio della chiesa della frazione di Monte e poi percorrere la strada asfaltata che, dopo poche centinaia di metri, vi porterà nel parco e da lì vi troverete di fronte ai Cipressi (l’alternativa è, sempre dal parcheggio, salire la scalinata di fronte alla chiesa che porta sul sentiero e raggiunge i cipressi passando dall’alto). Un altro modo per arrivare alla piramide dei Cipressi è salire in auto fino a Perego, in frazione Campo. Lì, sulla strada che porta all’Agriturismo Oasi di Galbusera Bianca, troverete anche i cartelli per raggiungere i cipressi con due sentieri, uno alto e uno basso, della durata di circa mezz’ora ciascuno (vi segnalo anche che la struttura è molto famosa in zona per l’ottima cucina!).

Gita alle Piramidi di Montevecchia coi bambini

Tutto il Parco del Curone si presta bene alle gite coi bambini perché i sentieri sono semplici e adatti anche ai piccoli camminatori. Inoltre andando verso Ca’ Soldato è possibile anche trovare alcuni castagneti dove, in autunno, fare scorta di questi frutti per la gioia dei più piccini. Se decidete di andare alle Piramidi della Brianza coi bimbi piccoli che ancora non camminano però evitate il passeggino e preferite la fascia , il marsupio o lo zaino da trekking.

Infine ricordatevi che se decidete di arrivare fino a Ca’ Soldato lì troverete anche i barbecue dove organizzare un pic-nic con grigliata (da prenotare in anticipo però!). Questo il link al sito ufficiale del Parco del Curone.

[cml_media_alt id='12742']I sentieri del parco del Curone[/cml_media_alt]
I sentieri del parco del Curone
[cml_media_alt id='12743']I vitigni del parco del Curone - sulle Piramidi[/cml_media_alt]
I vitigni del parco del Curone – sulle Piramidi

Altre gite in Lombardia coi bambini

Nel blog troverete sparsi qua e là molti racconti delle nostre gite in famiglia in Lombardia, in Brianza e non solo. Qui sotto vi riporto alcune delle località che più ci piacciono con, dove possibile, anche il link per leggere la nostra esperienza:

  • Consonno: Non lontano dal Parco del Curone si trova questo paese fantasma dalla storia molto particolare. Potete saperne di più seguendo il link.
  • Pian dei Resinelli: Qualunque sia la stagione in cui ci andate qui troverete da divertirvi visto che in cima oltre ai sentieri si trova anche un parco avventura. In inverno poi la zona è fantastica per gli slittare con il bob e qui trovate i dettagli.
  • Pian delle Betulle: Altra gita semplice coi bambini in Lombardia è questa località dove le auto non possono circolare. Trovate maggiori informazioni nell’articolo.
  • Il fiume Adda: Altra possibilità per trascorere una giornata all’aperto con i bambini è l’Adda, con la sua ciclabile, il Castello di Trezzo e le centrali idroelettriche. Seguite il link per maggiori informazioni in più per una gita in Brianza.
  • I Funghi di Terra di Rezzago: Altra località molto bella dove andare coi bambini per una passeggiata semplice in montagna è Rezzago, in provincia di Como, con il suo storico castagneto. Trovate maggiori informazioni qui.

Se siete in cerca di qualche consiglio per una gita autunnale in Lombardia per vedere il foliage o raccogliere le castagne in questo articolo troverete un po’ di idee. Se invece cercate un libro completo di segnalo una guida dedicata agli itinerari per famiglie in Brianza.

E infine ecco il video della nostra ricerca delle misteriose piramidi della Brianza e se vi va potete iscrivervi al canale cliccando qui.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer