La campana della pace a Rovereto

Il Natale dei Popoli di Rovereto e lo Spirito del Natale

Li conoscete i mercatini di Natale di Rovereto e il Natale dei Popoli? Io non li conoscevo. Eppure amo i mercatini di Natale e quell’atmosfera che si crea sono in questo periodo, fatta di luci colorate e di profumi, di alberi e di sorrisi. Perché durante i giorni che precedono questa festa, questo ormai mi è chiaro, le persone sono più propense a sorridere, scambiarsi saluti e gesti gentili…

Personalmente sono una una di quelle persone che non si infastidisce per gli spot zuccherosi e canta la canzoncina natalizia “tanti auguri …” della Coca Cola anche quando non è periodo. Lo so sono da ricovero ma che ci posso fare? Per una volta l’anno vedere il mondo (che prova ad essere) un po’ più buono mi rende felice e per fortuna il Patato pare aver preso da me visto che già dallo scorso novembre anche lui “canta” a suo modo Jingle BellsPiva Piva tra le grasse risate dei passanti.

Per questo motivo quest’anno ci siamo concessi un bel weekend natalizio in Trentino, in uno dei luoghi dove, secondo me, è più facile immergersi nello Spirito del Natale, ovvero a Rovereto al Natale dei Popoli, tra le montagne proprio a caccia di mercatini di Natale e di decorazioni dell’albero.

Il Grande Albero di Natale di Rovereto
Il Grande Albero di Natale di Rovereto

E diciamocelo, ai Mercatini di Natale di Rovereto, neve a parte, abbiamo trovato tutto l’occorrente per calarci nelle magie del Natale, tra presepi, cori natalizi, concerti, alberi e delizie gastronomiche. C’era anche in vin brûlé, ovviamente non consentito al Patato ma molto gradito ai suoi genitori!

A fare da protagonisti tra le strade di Rovereto a Natale sono innanzitutto i presepi, che invadono la città e diventano una vera e propria attrazione per grandi e piccini, richiamando curiosi e appassionati da tutta Italia e non solo. Ogni anno infatti in questa città trentina nominata “Città per la Pace” si svolge il Natale dei Popoli, una manifestazione che continua fino al 6 gennaio, dove, in una splendida cornice, nel cuore della Vallagarina, si celebra un incontro tra popoli e culture.

C’è il presepe meccanico, allestito a Rovereto fin dagli anni ’50 che incanta i piccoli con il suo ciclo di giorno e notte, con la grandine e le guardie che pattugliano il Castello, e i presepi che ricordano le difficoltà e le tragedie del mondo, prendendo spunto da quella di Lampedusa, in cui la Vergine Maria è collocata su una barca, ci sono i presepi realizzati con maestria nella corteccia di un albero e quelli fatti con materiali poveri come le foglie delle pannocchie. Ci sono i presepi custoditi in piccole scatoline, dove spuntano anche piccoli gnomi buffi e grandi presepi che riproducono la stessa città di Rovereto, ci sono presepi piccoli come gioielli, fatti di stoffa, di legno, di pietra, di conchiglie….

Insomma, potrei stare ore a descrivervi i presepi di Rovereto ma soprattutto c’è la fantasia e la creatività messa in campo per rappresentare questo momento magico fulcro delle feste natalizie e ci sono gli occhi dei bambini che li guardano incantati, senza stancarsi mai, loro sì piccoli custodi del Natale. Qui sotto se vi va trovate un video che racconta come noi abbiamo trascorso il nostro weekend a Rovereto nel periodo natalizio. A volte le immagini rendono più di mille parole quindi… eccolo! 🙂

Ma al Natale dei Popoli a Rovereto non ci sono solo i presepi bensì anche le bancarelle dei mercatini di Natale che vendono i prodotti dell’artigianato di paesi e culture lontane e le prelibatezze  dalla gastronomia natalizia, i canti e la banda, Babbo Natale che accoglie i più piccoli e il vischio.
E in città non mancano nemmeno molti eventi dedicati ai più piccoli: la Casetta dei Bambini, il Trenino di Natale e i laboratori alla Biblioteca e al Museo Civico, che creano una festa davvero per tutti, pervasa dalla magica atmosfera del Natale!

Un modo per stare insieme cercando di immergersi nell’atmosfera natalizia e goderne il più possibile perché il Natale a Rovereto è certo di un momento di festa ma anche di un invito alla pace, per congiungere le atmosfere magiche delle festività con l’attenzione per i mondi lontani. Per questo se venite qui ricavatevi qualche momento per arrivare fino alla Campana dei Caduti, conosciuta anche come Campana della Pace, la campana costruita con il metallo donato dalle nazioni che hanno partecipato alla Grande Guerra, da sempre un monito contro ogni guerra e un invito alla pace. In inverno la Campana non può suonare perché il freddo potrebbe danneggiarla ma il solo vederla, affacciata sulla valle sottostante, emoziona e fa riflettere. Qui di seguito vi lascio un link dove, se vi va, trovate qualche informazione sulla campana di Rovereto.

La campana della pace a Rovereto
La campana della pace a Rovereto

Poi, prima di andarvene, fermatevi un attimo all’interno ad ammirare la collezione di presepi in mostra che a me hanno ricordato una volta di più il senso del Natale, perchè quel bambinello, nonostante tutte le storture e le ingiustizie della nostra società, arriva sempre ogni anno, per portare il suo messaggio di Pace nel mondo…

Informazioni pratiche per visitare il Natale dei Popoli e i mercatini di Natale di Rovereto con i bambini

Dove dormire a Rovereto

Noi abbiamo pernottato al Residence del Messaggero in centro, una soluzione che offre appartamenti attrezzati adatti alle famiglie anche con bambini piccoli. L’appartamento dove eravamo noi era ampio e pulito, veramente in una posizione strategica per girare “dimenticando” la macchina. Il parcheggio più comodo è quello di Via dei Colli da cui si accede direttamente al Residence.

Dove mangiare a Rovereto

Ovviamente in questi casi si assaggiano le specialità tipiche e in questo non avrete difficoltà: con i tanti stand gastronomici dei mercatini di Natale di Rovereto avrete solo l’imbarazzo della scelta tra canederli, speck, dolci e tanto altro! Invece un ristorante che ci è piaciuto è D&D Maso Sasso a Nogaredo, poco distante da Rovereto (ma serve l’auto) e offre una vista splendida sulla valle, ottima cucina ed è dotato di seggiolini per bambini.

Cosa fare con i bambini ai mercatini di Natale di Rovereto

Oltre ai presepi il programma del Natale dei Popoli e dei mercatini di Rovereto è davvero ricco per i più piccoli: alla Casetta dei Bambini sono previste attività e laboratori per i piccoli mentre il Trenino li porterà in giro per la città ad incontrare… Babbo Natale.

Il Museo Civico e la Biblioteca propongono poi laboratori a tema per i piccoli per varie fasce di età e anche il Mart, imperdibile per i genitori, organizza attività per i bimbi e le famiglie.
Tutte le informazioni sul programma le trovate qui.

Cosa fare nei dintorni di Rovereto con i bambini

Se poi decidete di trascorrere qualche giorno in più da queste parti nei dintorni ci sono moltissime attività da fare in famiglia. Quelle che ci sono piaciute di più sono il Castello di Beseno a Besenello e il Muse a Trento, ma ricordatevi che anche il Lago di Garda è davvero poco lontano con i suoi mercatini e la casa di Babbo Natale a Riva del Garda. Infine se decidete di organizzare il vostro weekend a Rovereto nel periodo natalizio e temete il freddo qui di seguito vi lascio un link con alcuni dei musei del Trentino più belli coi bambini.

 

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer