Philadelphia - Storia e modernità

Itinerario per visitare Philadelphia coi bambini

Se c’è una città che secondo noi rappresenta l’essenza stessa dell’America, talmente è densa di quella storia che essa stessa ha contribuito a creare, questa è Philadelphia. La città più importante della Pennsylvania, fondata da William Penn nel 1682, ha infatti visto nascere gli States e anche oggi è uno dei cuori pulsanti di questo immenso paese. In città vennero redatte la Dichiarazione di Indipendenza e la Costituzione degli Stati Uniti ma, forse proprio per questo, per molti l’idea di visitare Philadelphia coi bambini stona un po’.

Invece a nostro parere si tratta di un pregiudizio infondato: Philly, come viene anche chiamata la “città dell’amore fraterno”, è tutto fuor che una grigia metropoli incapace di accogliere e far divertire i più piccoli. Se quindi state pensando di organizzare un viaggio negli Stati Uniti in famiglia e di inserire la città nel vostro itinerario qui sotto vi raccontiamo la nostra esperienza con qualche consiglio per organizzare la visita di Philadelphia coi bambini.

Musei di Philadelphia
Musei di Philadelphia
Philadelphia - Sull'Observation Desk
Philadelphia – Sull’Observation Desk

Cosa vedere a Philadelphia coi bambini

Qui sotto trovate qualche spunto per organizzare un itinerario a Philadelphia coi bambini tratto dalla nostra esperienza, ovviamente ci sarebbe molto altro da fare in città ma nel nostro caso abbiamo dovuto fare una scelta. Philly è infatti stata una delle tappe finali del nostro coast to coast in America e abbiamo potuto rimanerci solo due giorni ma se ne avete il tempo vi consigliamo di pianificare almeno 4 notti per visitarla con calma. Se invece volete leggere le nostre impressioni “a caldo” su Philadelphia scritte mentre ancora eravamo in America vi basterà seguire il link cliccando sul nome della città.

I musei di Philadelphia per bambini

Ci sono diversi musei per bambini a Philadelphia: noi siamo stati al Philadelphia Museum of Art, al Franklin Institute e all’Academy of Natural Science e per ciascuno qui sotto proviamo a darvi qualche informazione per organizzare la visita.

Iniziamo con il Philadelphia Museum of Art, uno dei museo più belli della città che, nonostante non sia specificatamente per bambini, ha una sezione dedicata proprio ai più piccoli. L’Art Splash propone infatti molte attività e programmi per le famiglie e c’è perfino lo Splash Studio, un’area apposita dove i bimbi hanno a disposizione il materiale per creare le proprie opere d’arte.

Il Franklin Institute si trova poco lontano ed è un altro dei musei di Philadelphia da vedere coi bambini. Qui troverete tre piani dedicati alla scienza e in generale a tutto ciò che può far felice un bambino curioso, inclusi un cuore gigante in cui correre con il battito cardiaco di sottofondo, un planetario, una sala dedicata agli sport (con la possibilità di sperimentarli in prima persona!) e una vasta area dedicata alle scoperte spaziali. In questo museo le scoperte scientifiche e la figura di Benjamin Franklin vengono raccontate in modo interattivo e divertente tanto che le sale sono sempre strapiene di famiglie e scolaresche in gita. Pianificate bene la visita perchè il museo è grande e live show e film a tema quindi potreste tranquillamente rimanerci tutto il giorno!

L’Academy of Natural Science è il museo perfetto se i vostri bambini amano gli animali e soprattutto i dinosauri visto che qui, oltre a vederne gli enormi scheletri, i piccoli possono sperimentarsi nella ricerca dei fossili, diventando paleontologi per qualche ora. Anche qui troverete moltissimi programmi per famiglie che includono una sala ad hoc dove i piccoli possono incontrare dal vivo alcuni animali ospitati nel museo, tra cui serpenti e tartarughe.

Infine vi segnaliamo anche il Please Touch e lo Zoo di Philadelphia che la nostra padrona di casa a New York ci aveva suggerito di vedere: purtroppo non ne abbiamo avuto il tempo ma se avete modo di farlo e di mandarci un commento vi ringraziamo.

Philadelphia - La colossale statua di Ben Franklin
Philadelphia – La colossale statua di Ben Franklin
Philadelphia coi bambini - opere d'arte al museo
Philadelphia coi bambini – opere d’arte al museo

Scoprire la storia degli USA a Philadelphia in famiglia

Se è vero che i musei per bambini di Philadelphia sono molto interessanti è vero anche che la storia degli States è stata scritta in città e per questo una tappa all’Indipendence National Historical Park è d’obbligo. Qui troverete quello che viene definito “il miglio quadrato con la maggior concentrazione di storia di tutto il paese” che ospita la Liberty Bell, che ormai non suona più ma che continua a essere un simbolo per la libertà e meta di tantissimi turisti da tutto il mondo. Se ci andate coi bimbi non dimenticate che anche qui, come negli altri parchi USA, è attivo il Junior Ranger Program che permette ai più piccoli di essere coinvolti nella visita. Chiedete ai ranger all’ingresso specificando l’età del bambino e il suo livello di inglese, in questo modo riceverete un opuscolo con cui effettuare la visita e, alla fine, potranno fare il giuramento per ricevere la spilla da Junior Ranger.

Monumenti e attrazioni di Philadelphia per bimbi

Tra i tanti monumenti di Philadelphia ve ne segnaliamo tre dove andare coi bambini. Il primo è l’Observation Deck da cui si gode una vista mozzafiato sulla città, lì in cima ci troverete anche alcuni tavoli con i giochi a disposizione per intrannerere i bimbi mentre i grandi scattano mille fotografie. Il secondo è la scultura LOVE di Roberto Indiana, uno dei simboli della città, che si trova vicino al Dilworth Park dove potrete rilassarvi e far giocare i bimbi. La terza invece è la statua che omaggia il campione del mitico film Rocky e che si trova davanti al Philadelphia Museum of Art, lì troverete c’è anche la scala che tantissimi turisti percorrono correndo a pedifiato per poi arrivare in cima e urlare “Adriana!!!”.

Philadelphia per bambini amanti dello sport

L’ultima tappa che vi consigliamo di inserire nel vostro itinerario di Philadelphia coi bambini è il Wells Fargo Centre dove giocano i 76ers – la squadra di basket della città – e i Philadelphia Flyers una delle squadre di hockey più famose. Se i vostri figli sono appassionati di sport tenete presente che è possibile prenotare la visita guidata allo stadio che vi permetterà di accedere alle tribune e agli spogliatoi, vivendo un pezzettino della magia di queste squadre.

Philadelphia - Il Well Fargo Center
Philadelphia – Il Well Fargo Center
Philadelphia coi bambini - sport
Philadelphia coi bambini – sport

Altre informazioni per visitare Philadelphia coi bimbi

Qui sotto alcune informazioni pratiche per visitare Philadelphia, se poi avete bisogno di altri consigli potete dare un’occhiata al sito dell’ufficio di promozione turistica della città.

Dove dormire a Philadelpia

Il Warvick Hotel, l’hotel dove siamo stati noi a Philadelphia, è in centro, a pochi minuti a piedi dal Municipio. L’hotel dispone di un garage convenzionato e la posizione è veramente comoda per muoversi anche a piedi, se volete maggiori informazioni trovate tutto seguendo il link.

Come raggiungere Philadelphia da New York

Noi ci siamo arrivati in macchina ma tenete presente che Philadelphia si può raggiungere comodamente in treno da New York in circa un’ora di treno da Penn Station, una buona idea se state pensando di trascorrere una vacanza di qualche giorno negli Stati Uniti visitanto entrambe queste città, così diverse ma bellissime. Se poi cercate qualche spunto per visitare New York coi bambini potete leggere il nostro articolo semplicemente cliccando sul link.

Come muoversi a Philadelphia coi bambini

Il centro storico della città è visitabile tranquillamente a piedi anche coi bambini, per muoversi invece nel resto di Philadelphia noi abbiamo utilizzato i bus hop-on hop-off che hanno due diverse linee (rossa e blu) e arrivano praticamente di fronte a tutte le principali attrazioni. La nostra esperienza invece è che in macchina la città è complicata da girare, sia per il traffico che per la difficoltà a trovare parcheggio (i parcheggi sono pochi e praticamente tutti a pagamento!).

Philadelphia - Rocky
Philadelphia – Rocky
Philadelphia musei per bambini - Franklin
Philadelphia musei per bambini – Franklin

Viaggio in USA coi bambini

Philadelphia è stata una delle ultime tappe del nostro lungo viaggio coast to coast in America insieme a nostro figlio della durata di quasi tre mesi. Se volete maggiori informazioni trovate davvero tanti post sul blog, qui sotto per semplicità ve ne riepilogo alcuni:

  • Stati Uniti coi bambini: Un post dedicato a tutti quelli che vorrebbero partire per gli USA coi bimbi piccoli ma si fanno mille domande (e qualche paranoia).
  • USA in camper: Metà del nostro viaggio l’abbiamo fatto in camper, se siete in cerca di consigli per questo genere di viaggio negli Stati Uniti trovate tutto nel post.
  • Itinerario per un coast to coast in America in famiglia: Tutte le informazioni riguardo al nostro itinerario on the road in USA le trovate nell’articolo.

Se poi cercate qualche altro spunto o consiglio trovate tante immagini e molti video sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale YouTube, seguiteci anche lì e scriveteci se avete domande! Qui sotto invece il video finale del nostro viaggio.

Francesca Taioli

Francesca Taioli

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. #traveller #mum #dreamer