La cucina della Guadalupe, gastronomia e specialità

Avete mai assaggiato la cucina creola della Guadalupe? Io l’adoro! Ed è stata una delle belle scoperte gastronomiche delle mie vacanze ai Caraibi. Una delle cose che amo quando viaggio è infatti provare la cucina del luogo: in realtà questa mia voglia di “sperimentare” non sempre si è rivelata priva di conseguenze – infatti giro con il Dissenten – ma proprio al cibo sono legati alcuni dei più bei ricordi.

Perché non sai cosa ti daranno da mangiare in quel ristorante dal menù scritto solo in cinese, oppure dove e come sono state lavate le stoviglie in quel piccolissimo locale sulla spiaggia thailandese frequentato solo da persone del posto o cosa si è posato su quella foglia di banana su cui ti viene servito il pasto.

Non lo sai – e cerchi di non chiedertelo – però assaggi e nella maggior parte dei casi è buonissimo! 😉

Partendo però con un bimbo di meno due due anni che vuole assaggiare tutto quello che mangiano i grandi la scelta di quest’isola delle Antille Francesi è stata perfetta: la cucina della Guadalupe, infatti, è gustosa e adatta anche per un bambino e i livelli di igiene sono quelli della Francia. Solo che qui ci sono trenta gradi tutto l’anno e un venticello fresco che rende gradevole la temperatura. Praticamente un paradiso e se ci metti pure che la cucina della Guadalupe è pure buona et voilà ecco la vacanza perfetta! Almeno per i golosi…

Personalmente amo le guide cartacee, che mi accompagnano nel viaggio facendomi scoprire meglio il paese. In questo caso purtroppo la Lonely Planet non è dedicata solo alla Guadalupe. L’unico volume che ho trovato per integrare un po’ le informazioni mancanti è questo, con molte fotografie e curiosità. Se volete saperne di più seguite i link.

Cucina della Guadalupe: caratteristiche

Prima di addentrarci nelle specialità della Guadalupe, con una selezione di piatti da assaggiare, una premessa: la cucina creola è un mix di tradizioni diverse, Africa, India e Francia si fondono insieme, i panettieri sfornano fragranti baguette e croissant mentre il delizioso rhum è la bevanda nazionale.

Nei piatti tipici della Guadalupe dominano spezie, aglio e cipolla e le specialità tipiche sono servite nei ristoranti ma anche come street food agli angoli della strada.

Ecco quindi una selezione di cosa ci è piaciuto (e colpito) di più dal punto di vista gastronomico di questa isola: è solo una selezione basata sul gusto personale, poi ovviamente c’è molto altro da provare. Nella maggior parte dei casi sono piatti che possono essere tranquillamente mangiati anche dai bambini piccoli come il nostro.

Cosa mangiare in Guadalupe

Il poule boucanè

Il pollo è un piatto economico e gustoso da mangiare seduti nei piccoli lolò o ristoranti della spiaggia ma anche da acquistare per strada o al mercato e mangiare a casa propria. La carne è affumicata su un barbecue coperto su una brace aromatizzata con la canna da zucchero e credetemi, è davvero un piatto semplice ma buonissimo!

Normalmente poi  viene servito accompagnato dalle frites (patatine) o dagli accras, insieme a verdure crude da condire con una sorta di vinagrette servita a parte.

I bokit

Si tratta di una sorta di panini fritti che troverete ovunque, soprattutto vicino alle spiagge più frequentate per una pausa pranzo rapida e gustosa. Il panino viene fritto, tagliato in due e riempito con un ripieno di carne, prosciutto, formaggio, pesce o verdure e magari viene anche aggiunta la maionese o altre salse.

Non sono leggeri ma sono una specialità tipica della Guadalupa da provare!

Boudin Créole

Si tratta di una sorta di salsiciotto – in realtà un sanguinaccio – speziato che si trova spesso in vendita nei mercati oltre che al ristorante. Da sapere (e da provare) così da evitare delusioni ordinando dal menù e incappando in un “false friend“!!

Les accras

Probabilmente il piatto più tipico della Guadalupe: si tratta di piccole “frittelle” contenenti vari ingredienti tra cui i gamberi o il merluzzo. Sono servite da sole oppure in accompagnamento a vari piatti tra cui il pollo, ma possono essere anche uno snack veloce da acquistare alle bancarelle e mangiare in spiaggia o al mercato.

Le crepes

Non vi devo certo spiegare cosa sono le crepes ma quello che mi ha colpito sono le dimensioni: con le crepes della Guadalupe ci si possono sfamare tranquillamente un paio di adulti! (e noi ne avevamo presa una solo per il nostro bimbo!)

Colombo cabri e poulet

Il colombo è un insieme di spezie (tra cui coriandolo, peperoncino e pepe) simile al curry con cui viene cucinata la carne, in particolare il pollo e la capra. Di solito vengono servite in un unico piatto accompagnato da riso e fagioli.

Le verdure in gratin: Bananes Jaunes e Cristophine

Ebbene sì, le banane non sono solo “dolci”, sorpresi? Nei mercati della Guadalupe troverete in vendita anche quelle da accompagnare alle portate principali e vengono cucinate gratinate, proprio come il cristophine, che ha la forma di una pera. Insomma, paese che vai ortaggio che trovi!

Il sorbet au coco

Tra i dolci della Guadalupe un posto speciale ce l’ha il sorbet au coco. Il gelato, o meglio, il sorbetto, è una di quelle cose che non potrete non provare. Li vendono ovunque ma la cosa migliore è provare quelli fatti in modo artigianale, nelle gelatiere tradizionali e venduti di solito sulle spiagge.

Il sorbetto classico è al cocco ma lo fanno anche ad altri gusti e il nostro bimbo l’ha adorato, tanto da imparare a dire “sorbet au coco” facendo scoppiare a ridere le madames che li vendevano. E se vi state chiedendo “Ma sarà sicuro?” vi ricordo che l’acqua della Guadalupe è potabile quindi…non avete scuse per resistere!;)

Questo è solo una piccola selezione dei piatti da provare in Guadalupe, ovviamente ci sono molte altre specialità che comprendono il pesce, spesso cucinato freschissimo nei chioschi sulla spiaggia, tra cui ricci di mare, polpo, granchi, gamberoni e anche la calalou (una zuppa a base di verdure, maiale e granchio). Buon appetito!

LEGGI ANCHE: VACANZA IN GUADALUPE O MARTINICA?

Il Rhum della Guadalupe

Infine non dimenticatevi il rhum, che troverete ovunque, da consumare “puro” oppure in varie preparazioni. Maggiori informazioni sulel distillerie di Rhum della Guadalupe le trovate seguendo il link.

Le Antille francesi sono infatti note per la produzione di rhum agricole. Si tratta di rum prodotto a partire dalla canna da zucchero , romatico e caratteristico, utilizzato per preparare il ti’punch, ovvero una bevanda contenente lime, zucchero di canna e rum agricolo.  Il planteur è una miscela di rum, succo di frutta e zucchero di canna: è una bevanda alcolica alla frutta che troverete spesso in vendita al mercato.

Ristoranti in Guadalupe

Personalmente i ristoranti della Guadaule che ho amato di più sono quelli piccoli e casalinghi, sulle spiagge, dove si mangia con il profumo del mare e la sabbia sulla pelle.

Se però siete alla ricerca di qualcosa di più chic a Sainte Anne, Saint Francois e Le Gosier, troverete anche ristoranti dove la cucina creola diventa “cuisine evolutive ma anche ristoranti italiani, cinesi, tex-mex, indiani etc. I “lolo” si trovano invece spesso lungo le strade e sono chioschi dove assaggiare la vera cucina della Guadalupa a poco prezzo.

Se vi è piaciuto questo post sulla gastronomia e i piatti tipici della Guadalupe condividetelo – sharing is caring! – e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube dove raccontiamo le nostre esperienze.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer

Lascia un commento