Visitare Rennes in un giorno

La porta della Bretagna: Cosa vedere a Rennes in un giorno

Città universitaria e trendy, piena di caffè e barettini all’aperto, un giorno a Rennes è una tappa frizzante in un tour in Bretagna. Tra l’altro la città è la sede del principale aeroporto di accesso per coloro che scelgono di visitare la Bretagna arrivando in aereo perciò, molto probabilmente, potrebbe essere la partenza o l’arrivo del vostro itinerario in questa regione della Francia.

Fatta questa premessa però, come sempre, bisogna fare i conti con il tempo e visto che la Bretagna è ricca di cose da vedere molto probabilmente vi ridurrete a dedicare a Rennes un giorno solo. Vi diciamo subito che la cosa è fattibile ma è necessario ottimizzare e gestire bene la visita.

[cml_media_alt id='14872']Visitare Rennes in bicicletta[/cml_media_alt]
Visitare Rennes in bicicletta

La storia di Rennes

Rennes è il capoluogo della Bretagna, fondata dai Celti con il nome di Condate. I Celti, per capirci, sono quelli di Asterix e Obelix, quelli che combatterono i Romani a lungo dandogli del filo da torcere. Giulio Cesare e compagni però riuscirono comunque a spuntarla, conquistarono l’antica Condate e le cambiarono nome in Condate Riedonum, capoluogo della Civitas Riedonum.

Dopo i Romani arrivarono i Franchi, nel 658 e poi, dopo varie vicissitudini, ci pensò un incendio a devastare Rennes distruggendola quasi completamente nel 1720. La città fu così ricostruita ma il vero sviluppo lo ebbe solo nel XX secolo.

[cml_media_alt id='14867']Rennes - la galettes complete[/cml_media_alt]
Rennes – la galettes complete

Cosa vedere a Rennes

La prima cosa da sapere per visitare Rennes è che la città non è molto grande e il centro storico è visitabile tranquillamente a piedi o in bicicletta. Anzi, appena arrivati in città vi renderete conto che proprio la bicicletta è il mezzo di trasporto d’eccellenza degli abitanti. Quindi se potete procuratevi una vélo – così si chiama questo mezzo di trasporto in francese – e partite all’esplorazione di Rennes, questo vi permetterà di girarla in poco tempo e, perchè no, concedervi anche un po’ di relax seduti a un tavolino di un bar con galettes di ordinanza e sidro.

Ma torniamo a cosa vedere a Rennes in un giorno, con o senza la bicicletta. La città ospita una delle Università più importanti della Francia e di questo vi renderete conto subito, passeggiando per le sue vie piene di giovani studenti. Voi iniziate la vostra visita dalla Città Vecchia, dove si trovano le meravigliose case “a graticcio” che sono una delle piccole meraviglie di questa città. Lì, tra barettini, crêperie e ristoranti chic, vi ritroverete a camminare con il naso in su ammirando la bellezza di queste costruzioni colorate, alcune delle quali risalgono al XV secolo visto che il centro storico di Rennes, a differenza di altre zone della Bretagna, ha avuto la fortuna di essere risparmiato dai terribili bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

Passeggiate senza meta tra rue Saint-Sauveur, rue du Chapitre e rue Saint-Michel e poi spostatevi verso il Palais du Parlement, dove vedrete il cambiamento dello stile artistico e dei secoli. Questo magnifico palazzoo del  XVII che oggi ospita la Corte d’Appello secolo è stato ricostruito dopo il terribile incendio del 1994 e oggi è visitabile ma su prenotazione.

Fate poi rotta verso la Cattedrale di Saint Pierre, maestosa e riccamente decorata all’interno, con una storia di distruzioni e ricostruzioni. In una bella giornata estiva, di quelle che fanno brillare il cielo della Bretagna e regalano luce fino alla sera tardi, è quasi obbligatorio fermarsi al Parc Thabor, il parco cittadino che è uno dei più bei giardini di Francia. Oltre i giardini alla francese e all’inglese questa area verde ospita anche un aranceto ed èil posto perfetto per divertirsi un po’ con i bambini.

Infine se amate i mercati non dimenticate che il sabato a Rennes a Place de Lices si tiene il Marché des Lices, uno dei mercati più belli di Francia, un trionfo di colori e sapori per chi ama “assaggiare” un territorio oltre che percorrerne le strade.

[cml_media_alt id='14870']Cosa vedere a Rennes[/cml_media_alt]
Cosa vedere a Rennes

Dove dormire a Rennes

Se avete modo di trascorrere almeno una notte in città vi consigliamo un posticino davvero speciale per dormire a Rennes. Si tratta del B&B Castel Jolly, che si trova appena fuori dal centro storico, in un antico palazzo completamente ristrutturato, un tempo abitazione privata e adibito a struttura ricettiva.

Il B&B Castel Jolly ha un bel giardino dove gli ospiti possono rilassarsi, ampie stanze luminose tutte con bagno ed è arredato con molto gusto dalla proprietaria che è un’artista. Le colazioni sono servite nella sala comune con prodotti tipici e specialità preparate in casa e a disposizione degli ospiti ci sono anche le biciclette.

[cml_media_alt id='14866']Renne - le galettes[/cml_media_alt]
Renne – le galettes del Saint Geroges

Mangiare a Rennes: una crêperie speciale

Durante il nostro viaggio in Bretagna noi abbiamo sviluppato una vera e propria fissazione per le galettes, che altro non sono che delle crepes ma con il grano saraceno nell’impasto. Impossibile non assaggiarle in questa zona della francia e, scusateci se siamo di parte, impossibile non rimanerne conquistati.

Le galettes le troverete praticamente ovunque in Bretagna, dai chioschi alle piccole crêperie, ma se volete assaggiarne di veramente particolari andate alla creperie di Rennes chiamata “La Saint Georges”. Qui, in un contesto super chic, troverete moltissime varietà di quello che sarebbe un piatto povero della tradizione bretone, rivisitato in chiave moderna (e anche molto meno economica).

Inutile dire che le galettes del Saint Georges sono ottime, servite con il vino abbinato e presentate in modo molto scenografico. E se alla fine avrete ancora un po’ di spazio assaggiate anche la versione dolce: la scelta è ampia ma se volete rispettare la tradizione potete optare per quelle al caramel au beurre salé (che altro non è che caramello con un gusto però molto particolare!). Questo ristorante di Rennes si trova nel centro storico, in Rue du Chapitre e vi consigliamo di prenotare perché alla sera fanno solo due turni.

[cml_media_alt id='14869']Rennes - un giorno - Bretagna[/cml_media_alt]
Rennes – un giorno – Bretagna

Come arrivare a Rennes

Noi siamo arrivati in Bretagna in aereo e Rennes è l’aeroporto più vicino, collegato da Milano con Air France. In alternativa è possibile raggiungere Rennes da Parigi in circa tre ore di treno e da lì partire per un tour in Bretagna (per maggiori informazioni riguardo a questo potete leggere l’articolo linkato)

I consigli per visitare Rennes in un giorno sono terminati, se avete bisogno di maggiori dettagli vi consigliamo di dare un’occhiata al sito dell’Ente del Turismo Francese. Altri racconti, video e fotografie le trovate poi sui nostri canali social Facebook, Instagram e YouTube.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer