Cosa vedere a Lancaster con bambini in Inghilterra

Oggi vi raccontiamo di Lancaster con i bambini, portandovi con noi nella nostra vacanza in Inghilterra che ci ha visti soggiornare a lungo in città.

Si tratta di una meta forse un po’ inusuale che però ci ha permesso di fare tante esperienze come famiglia. Ecco i consigli utili per organizzare il viaggio con tutti i consigli per le esperienze da fare in famiglia.

Visitare Lancaster in Inghilterra: informazioni utili

Dove si trova Lancaster

Lancaster è una piccola cittadina nel centro-ovest dell’Inghilterra ad un’ora da Manchester e Liverpool e a due ore da Edimburgo e York e la nostra famiglia ha fatto base qui per tutto il mese di agosto visto che mia moglie stava finendo il suo dottorato di ricerca alla Lancaster University.

Visitare Lancaster con bambini

All’inizio temevo che sarebbe stato difficile gestire il tutto con la piccola peste di due anni ma arrivato qui mi sono ricreduto. Qui che si respira la vera Inghilterra, la gente è calorosa, ti ferma anche per dirti che hai un giubbotto bellissimo e chiederti dove l’hai comprato, ma soprattutto la vita non è frenetica come nella caotica Londra.

Inoltre, l’attenzione che gli inglesi hanno verso i bambini non l’ho vista in nessuna regione del mondo. In ogni parco (e qui ce ne sono uno ogni 200mt) si trovano giostre per bambini, a tavola vengono sempre serviti prima i bambini, i bagni sono sempre provvisti di fasciatoio pulitissimo e ci sono tante ludoteche attrezzate con gonfiabili di ogni genere.

Ricordatevi però di stipulare una una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche perché la tessera TEAM (Tessera Europea Assicurazione Malattia) non sarà più accettata dopo la Brexit.

Clima a Lancaster in Inghilterra

Certo il meteo a Lancaster non è bellissimo, anzi! Non a caso si parla di meteo inglese e infatti per noi è stato nuvoloso quasi tutti i giorni, con una pioggerellina leggera che nemmeno la senti tanto e alla fine ti abitui persino ad andare in giro senza ombrello. Però ci sono tante cose da fare a Lancaster insieme ai bambini.

Libreria Lancaster - Credits Filo e Angela
Libreria Lancaster – Credits Filo e Angela

Cosa fare a Lancaster con i bambini

Dividiamo le attrazioni di Lancaster per bambini a seconda del meteo:

Cosa fare a Lancaster quando piove

Nelle giornate di pioggia o vento forte le ludoteche al chiuso vengono in aiuto (vi consigliamo Giggles Adventures al Leisure Park) insieme alle varie attività organizzate dalle chiese anglicane Ad esempio, nella St. Peter Church hanno organizzato una festa estiva – il Summer Day Party – e la chiesa è stata trasformata in una sala piena di giochi e gonfiabili coprendo l’altare con un semplice lenzuolo, cosa mai vista in una chiesa cattolica. Questi party permettono anche di socializzare ed è stato bella l’accoglienza riservata a noi che non eravamo del posto.

Inoltre vi segnalo la Biblioteca comunale accanto al museo di Lancaster dove ogni giorno dalle 10-12 e dalle 14-16 ci sono attività per bambini: canti, letture, disegni con gli acquarelli, imparare a fare il mosaico, ecc per la gioia dei piccoli.

Cosa fare a Lancaster con i bambini con il bel tempo

Nelle giornate di sole, oltre a giocare nei vari parchi, abbiamo approfittato per fare un salto a Morecambe, un piccolo paese sul mare dove vi è un parco bellissimo con entrata gratuita: l’Happy Mount Park.

Nell’Happy Mount Park ci sono varie attrazioni e giostre e si paga 1 o 2 £ per attrazione ma si può stare quanto si vuole in molte di esse. Ciò però che ci ha colpito maggiormente sono le “fontane” dove grandi e piccoli giocano con l’acqua anche a 15°. Cosa sono queste fontane? In pratica è un’area di circa 100mq piena di aggeggi da cui fuoriesce l’acqua sia dall’alto che dal basso e dove tutti corrono per bagnarsi e ‘rinfrescarsi’. Noi abbiamo giocato un giorno con il sole, le altre volte avevamo il cappotto a differenza loro che scorazzavano senza problemi in costume!

Happy Mount Park - Credits Filo e Angela
Happy Mount Park – Credits Filo e Angela

Dove mangiare a Lancaster coi bimbi

Qui vi lascio qualche consiglio su dove mangiare a Lancaster con i bambini in base alla nostra esperienza:

  • Golden Dragon: Si tratta di un ristorante cinese molto tranquillo, il servizio è eccellente e il personale molto disponibile anche nell’illustrazione dei piatti. Abbiamo preso riso, spaghetti con il pollo (chiedete sempre quelli thin altrimenti vi portano le tagliatelle) e anatra all’arancia: buona ma da dividere perchè da sola può stuffare.
  • The Jacket Potatos Stall: Si tratta di un camioncino nel centro di Lancaster dove fanno la migliore jacket potato mai mangiata. Lì questo piccolo chiosco tutti i giorni tranne il mercoledì da 19 anni, offre diverse scelte. Vi consiglio quella con burro, tonno e mais (tuna and sweetcorn)!
  • The Sultan of Lancaster: Si tratta di un ristorante indiano di alta qualità situato nella location molto bella di una chiesa sconsacrata. Noi abbiamo provato Shahi Korma Lamb (agnello, cocco, noccioline amalgamati in una salsa al curry) e Tikka Masala (pollo con salsa Tandoori).
Brambles Tea Rooms - Credits Filo e Angela
Happy Mount Park – Credits Filo e Angela

Cosa vedere vicino a Lancaster: Il Lake District, Windermer e Bowness

Lancaster è una buona base di partenza per visitare altre attrazioni in Inghilterra, in particolare nel Lake District dove si trova il Parco di Peter Rabbit che è senza dubbio una delle attrazioni inglesi per famiglie.

Dalla città abbiamo preso il treno per giungere in soli 40 minuti in queste due località più turistiche del Lake District: Windermer e Bowness. Secondo noi non conviene prendere un’auto perché dal treno o dal bus è possibile ammirare la campagna inglese con svariati greggi di mucche, pecore, capre e cavalli lasciati pascolare liberamente su immense distese verdi. Sicuramente queste due cittadine non sono consigliate per chi vuole godersi la vera natura dei Laghi, ma con passeggino al seguito non potevamo fare troppe escursioni e quindi abbiamo deciso di fare una passeggiata in queste due cittadine a 500 metri una dall’altra.

Windermere

Per iniziare ci siamo fermati a Windermere dove abbiamo fatto colazione con una English Breakfast in un locale piccolino ma di un’ospitalità incredibile: il Brambles Tea Rooms. La signora che ci ha servito è stata dolcissima anche se a dire il vero la colazione non è stata granché ma non era la loro specialità. La peste ha adocchiato subito una libreria piena di libri per bambini e giochi ed è stata catturata per tutto il tempo.

Il Parco di Peter Rabbit a Bowness

Subito dopo ci siamo diretti verso Bowness, una camminata di più o meno 40 minuti, dritti dritti a visitare il Parco di Peter Rabbit.
Per i bambini è un’esperienza bellissima. Ci si immerge nella favola di Peter Rabbit, personaggio creato dalla penna di Beatrix Potter ambientato proprio in queste terre. In questa specie di mondo incantato sono state ricostruite le scene del racconto e i bambini possono vedere dal vivo i pupazzi preferiti come Mr. Tod, Benjamin Bunny, Jemina Duck… in un gioco di luci bellissimo. Nostra figlia da quel giorno non ha più smesso di leggere (o meglio guardare le figure) dei libri di Peter Rabbit.

Subito dopo ci siamo diretti a fare un piccolo giro con un battello sul lago e infine la pancia voleva la sua parte e abbiamo gustato un fish&chips nella piazza di Bowness. Purtroppo non abbiamo però avuto il tempo di provare nemmeno una tea room, il tea delle cinque accompagnato da vassoi pieni di dolci caratteristici del posto.

Bruxelles Charleroi - Credits Filo e Angela
Bruxelles Charleroi – Credits Filo e Angela

Vacanza a Lancaster in Inghilterra: informazioni sugli aeroporti coi bambini

Infine qualche informazione utile per arrivare a Lanchaster, in particolare sugli aeroporti. Siamo stati circa un’ora nell’aeroporto di Manchester, precisamente al Terminal 3 dove partono i voli della Ryanair. Vicino la sala di attesa c’è un’area per bambini costituita da un divano a staffa di cavallo molto largo rivolto verso il muro a cui è appeso un televisore che trasmette 24 su 24 ore la CBeebies, l’analogo di Raiyoyo italiana. Non male per intrattenere i bambini.

Siamo rimasti delusi dall’aeroporto di Bruxelle Charleroi: piccolo e poco fornito oltre che molto costoso. Le toilette per cambiare i bambini sporchissime così come i bagni per gli adulti. Unico sollievo un’area bambini costituita da giostrine a pagamento vicino il gate 15, che ci ha permesso di trascorrere quasi due ore in completo relax.

Altre informazioni per un viaggio in Inghilterra coi bambini

Fin qui il racconto di Filo e Angela della loro vacanza a Lancaster e dintorni. Se però state cercando informazioni per una vacanza in Inghilterra con i bambini sparsi per il blog troverete altri racconti che potrebbero esservi utili. Per comodità ve ne riportiamo alcuni qui sotto:

  • A Londra coi i bambini: Un racconto pieno di informazioni utili per chi vuole visitare Londra con i bimbi, anche piccoli.
  • Museo di Sherlock Holmes a Londra: Il museo di Sherlock Holmes a Londra è di certo una meta da non perdere a Londra coi bambini.
  • Una vacanza a York: Qualche informazione utile per organizzare un soggiorno a York in famiglia, perché questa cittadina è insospettabilmente family friendly.

Qui terminano i consigli per una vacanza in Inghilterra a Lancaster con i bambini. Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 Se avete dubbi o domande contattateci su Facebook, Instagram o YouTube saremo felici di rispondervi.

*per questo guesto post ringraziamo Filo e Angela, viaggiatori e genitori che amano esplorare l’Inghilterra in famiglia (ma non solo).

Lascia un commento