Langhe in estate, le attrazioni da non perdere

Le nostre vacanze nelle Langhe in estate sono sempre state all’insegna di un mix tra famiglia e scoperta. Questo perché, approfittando della casa dei nonni, abbiamo sempre cercato di vivere in pieno questo meraviglioso territorio per scoprirne sfumature diverse ad ogni stagione.

Da qui – o meglio dalle nostre esplorazioni estive – è nata l’idea di condividere un pochino della bellezza delle Langhe in estate con voi. Perché, come ho detto tante volte, questa zona non smette mai di stupirmi, anche dopo tanti anni, e di farmi venir voglia di tornarci!

UNA GUIDA PER SCOPRIRE LE LANGHE: se state organizzando una vacanza nelle Langhe in estate vi segnalo questa guida che vi accompagnerà a scoprire il territorio durante la bella stagione. Vi troverete i consigli like a local, le storie e gli excursus sulle tipicità enogastronomiche. Seguite il link per saperne di più.

Alta Langa in estate - Paroldo
Alta Langa in estate – Paroldo

Ma cosa c’è da fare nelle Langhe in estate?

Ad ogni ritorno dalle nostre ferie estive c’è qualcuno che mi fa questa domanda. Però se però ve lo state chiedendo anche voi dirvi: “Tante cose!” sarebbe riduttivo e non vi aiuterebbe a organizzare la vostra vacanza, giusto? Bene, allora vi condivido qualche spunto utile. Vi avviso però: le cose da fare in estate nelle Langhe sono veramente tante. Talmente tante che, in tanti anni, non sono mai riuscita a godermi un po’ di “sana noia” durante i miei soggiorni estivi nella casa dei nonni!

Quindi non aspettatevi una vacanza rilassante! 😉

Da vedere in Langa in estate ovviamente ci sono i borghi, che in qualunque stagione, non mancano mai di affascinare i turisti. Per certo non mancano le degustazioni nelle cantine, che, si sa, il vino va bene in qualunque stagione, e l’ottima cucina. Poi ci sono da visitare i piccoli musei, come il WiMu, e i (tantissimi) castelli.

Ma se avete poco tempo vi segnalo 4 attività da fare nelle Langhe in estate, che, per ragioni diverse, danno il meglio di sé proprio in questa stagione.

DOVE DORMIRE NELLE LANGHE: negli anni abbiamo avuto modo di conoscere molte realtà locali, tra hotel, B&B, affittacamere e agriturismi. Se quindi cercate una selezione di strutture dove dormire nelle Langhe potete seguire il link e leggere direttamente l’articolo (in continuo aggiornamento) che abbiamo dedicato ad alcune di queste realtà, con attenzione particolare alle strutture con piscina perfette, per un soggiorno estivo.

4 attrazioni delle Langhe d’estate

Qui di seguito trovate i miei consigli su 4 attrazioni delle Langhe d’estate. Se siete curiosi di saperne di più potete poi cliccare sui titoli e andare a leggervi il resto.

Come vedrete non ci sono mete “classiche” come Alba o Barolo, non perché non se lo meritino, sia chiaro. Semplicemente ho preferito concentrarmi su luoghi e attività da non perdere durante una vacanza in zona nella bella stagione. Vi basterà però spulciare nel blog nella sezione Langhe e Roero per trovare ulteriori informazioni anche su queste destinazioni.

  1. Festival e sagre nelle Langhe in estate
  2. Tuffi e spiagge nelle Langhe
  3. Trekking sui sentieri di Langhe e Roero
  4. Scoprire l’Alta Langa d’estate

LANGHE E ROERO O LANGHE? Prima di iniziare è necessario fare una premessa: il territorio dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO comprende entrambe le zone che, così facendo, sono state da molti identificati semplicemente come “Le Langhe”. In verità sono territori con molte somiglianze ma anche differenze e peculiarità. In questo articolo però per semplicità le considererò come un unicum. Se volete saperne di più sul Roero potete leggere il post dedicato seguendo il link.

Alta Langa in estate
Alta Langa in estate

Festival e sagre d’estate nelle Langhe

Durante la bella stagione nelle Langhe e nel Roero non mancano sagre e feste di paese, che rallegrano le serate estive a suon di musica e ottimo vino.

Alcuni di questi sono molto conosciuti e meriterebbero da soli il viaggio. Questo è ad esempio il caso di “Collisioni“, il Festival della Musica che si tiene ogni estate a Barolo e il “Monfortijazz” a Monforte d’Alba dedicato al Jazz. Entrambi hanno un respiro internazionale, per saperne di più sul programma vi basterà seguire i link.

Una menzione speciale poi se la merita la “Sagra della Nocciola” di Cortemilia, in Alta Langa, che si tiene in agosto ed è dedicata alla Tonda Gentile delle Langhe.

La Spiaggia dei Cristalli - Alba Tanaro
La Spiaggia dei Cristalli – Alba Tanaro

Dove fare il bagno nelle Langhe d’estate

Chi l’ha detto che nelle Langhe in estate non si può rinfrescarsi facendo un tuffo? Certo, il mare non c’è ma non mancano le piscine! Quelle degli agriturismi, ovvio, magari a sbalzo sulle colline ma anche quelle pubbliche, come la piscina all’aperto di Piobesi d’Alba e Albamare ad Alba.

Poi per chi vuole trascorrere una giornata all’aperto c’è il Tanaro, con le sue spiagge, piccole e grandi. Una da non perdere è la Spiaggia dei Cristalli, in località Verduno. La particolarità di questa spiaggia è insita nel nome: ci troverete infatti delle concrezioni molto affascinanti, cristalli di gesso appunto, che insieme ai fossili rendono questa località molto affascinante, in particolare se siete insieme ai bambini.

Sentieri delle Langhe e Roero

I sentieri di Langhe e Roero si snodano tra vigneti e boschi. In estate quando le uve mature rosseggiano tra le foglie è un piacere percorrerli, soprattutto nelle ore del tramonto.

Tra quelli da non perdere ci sono i Sentieri del Barolo, un reticolo di brevi sentieri che collega i borghi caratterizzati dalla produzione del celebre vino, e i Grandi Sentieri del Roero. Questi ultimi sono quattro sentieri di lunghezza più impegnativa che percorrono boschi e rocche del Roero, un territorio ancora in larga parte boscoso.

NELLE LANGHE CON BAMBINI: da che siamo diventati genitori abbiamo dedicato moltissimi post alla scoperta delle Langhe insieme ai bambini e abbiamo notato come negli anni il territorio si sia sempre più attrezzato per accogliere le famiglie. Quindi se state organizzando una vacanza in famiglia seguite i link e godetevi il viaggio!

Cartelli dei sentieri del Roero
I sentieri del Roero

Alla scoperta dell’Alta Langa d’estate

L’estate nelle Langhe è il momento migliore per andare alla scoperta dell’Alta Langa, con i suoi borghi minuscoli e (per ora) non presi d’assalto dai turisti.

Patria della nocciola e ultimo segreto dei trifolai l’Alta Langa vi regalerà una brezza fresca e ottimi ristoranti dove mangiare spendendo ancora relativamente poco. Qui il territorio diventa più montuoso e, salendo tra boschi e noccioleti fino a Mombarcaro, nelle giornate limpide potrete arrivare a vedere il mare della Liguria!

Con i consigli per una vacanza nelle Langhe d’estate mi fermo qui. Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube. Sharing is caring! 🙂 E ovviamente per pianificare il viaggio vi consigliamo la nostra guida delle Langhe e Roero che trovate seguendo il link.

Lascia un commento