Le grotte di Frasassi coi bimbi: da bambina a mamma

Visitare le Grotte di Frasassi coi bambini è una di quelle esperienze da fare assolutamente durante una vacanza nelle Marche. I bambini ne rimarranno incantati e non ve lo dico solo da mamma (e da blogger) bensì da ex bimba che quando ci andò la prima volta rimase senza parole.

La prima volta che ho visto le Grotte di Frasassi ero infatti una bambina delle scuole elementari in vacanza nelle Marche con mamma e papà. Ricordo ancora la sensazione di stupore e meraviglia provata nell’entrare in quegli spazi immensi, decorati con stalattiti e stalagmiti che brillavano come gioielli. Quel ricordo, insieme al mappamondo della biblioteca di Fermo, sono rimasti scolpiti nella mia mente e per anni hanno rappresentato per me le Marche (insieme alle olive ascolane… ma questa è un’altra storia!)

Il "cuore" delle grotte di Frasassi
Il “cuore” delle grotte di Frasassi
Blogger in contemplazione delle grotte
Blogger in contemplazione delle grotte

Visitare le Grotte di Frasassi: il mio ritorno

Quando c’è stata la possibilità di tornare alle Grotte di Frasassi – questa volta come blogger – confesso di essere stata per un attimo intimorita dall’idea che i miei ricordi fossero stati amplificati dalla meraviglia dell’infanzia e che una piacevole delusione potesse prendere il loro posto.
Così mi sono avvicinata alle grotte in punta di piedi e quasi col fiato sospeso ho percorso il lungo tunnel che dall’ingresso porta nel ventre della montagna, il cuore delle Marche.

Quando l’ultima porta si è chiusa alle nostre spalle e le grotte si sono svelate di nuovo davanti ai miei occhi però ogni timore è svanito: il colpo d’occhio da quella specie di balcone che ti permette di affacciarti alla grande sala è di quelli che fanno trattenere il fiato e – se siete autorizzati come lo siamo stati noi – scattare fotografie.

Da lì puoi vedere la montagna brillare davanti ai tuoi occhi mostrando i suoi tesori più preziosi perché sebbene la luce non sia molta le stalattiti e le stalagmiti si stagliano contro il buio come gioielli al collo di una donna e tutto appare come una fiaba in cui il protagonista ha recitato una formula magica e si è ritrovato in un altro mondo.

La passeggiata tra le formazioni calcaree si snoda lenta e ogni angolo svela qualcosa di nuovo nonostante sia fatto della stessa materia.

Le Grotte di Frasassi, riviste dopo più di vent’anni, mi hanno regalato la stessa magia, lo stesso stupore un po’ fiabesco dell’infanzia e nessuna delusione, sono nuovi bei ricordi da conservare con cura.

Le Grotte di Frasassi
Le Grotte di Frasassi

Informazioni pratiche per visitare le Grotte di Frasassi con i bambini

La storia delle Grotte di Frasassi

La scoperta delle Grotte di Frasassi risale al 1971 e la scoperta più rilevante fu quella della Grande Grotta del Vento, fatta dal Gruppo Speleologico di Ancona. L’enorme cavità su trovata per caso e diede inizio alle esplorazioni che portrono po all’apertura delle Grotte al pubblico.

Dove sono le Grotte di Frasassi

Le Grotte di Frasassi si trovano nelle Marche, precisamente a Genga. La località è collegata bene con Ancona, tramite una strada scorrevole e permette ai turisti di esplorare facilmente l’entroterra di questa meravigliosa regione famosa soprattutto per il suo mare ma che riserva sorprese ancora più belle.

Dal parcheggio – gratuito – c’è un bus navetta che trasporta i visitatori alla biglietteria delle Grotte di Frasassi.

Grotte di Frasassi: Prezzi

I prezzi per le Grotte di Frasassi sono di 18 euro (tariffa intera, ridotto 12 euro). L’ingresso per i bambini sotto ai 6 anni è gratuito.

Visita alle Grotte di Frasassi con i bambini

La visita alle Grotte di Frasassi coi bambini non è un problema: le sale sono ampie, il percorso facile e senza pericoli visto che queste cavità sono ormai un must per i turisti che decidono di trascorrere una vacanza nelle Marche. La visita dura circa un’ora e mezza e dopo aver acquistato il biglietto è necessario recarsi alla biglietteria un po’ prima dell’inizio effettivo del tour.

Qui sotto trovate qualche informazione pratica per visitare le Grotte di Frasassi con i bimbi.

I passeggini  nelle Grotte di Frasassi

Nelle grotte si percorrono sentieri ampi e lastricati ma ci sono alcune scale quindi se i vostri bimbi non camminano attrezzatevi con fascia, marsupio o zaino.

Grotte di Frasassi: La temperatura e abbigliamento

La temperatura all’interno delle Grotte di Frasassi è costante di circa 14 gradi con molta umidità. Se le visitate d’estate portatevi un maglione per i bimbi e in generale meglio le scarpe chiuse durante tutte le stagioni.

Il Tempio di Valadier
Il Tempio di Valadier – vicino alle Grotte di Frasassi

Visitare le grotte di Frasassi in modo diverso: la visita speleologica

Per gli adulti e i bambini sopra i dodici anni c’è la possibilità di fare un percorso speleologico nelle grotte, passando tra piccoli torrenti, rocce e stanze (quasi) inesplorate. Esistono percorsi di difficoltà diversa ed è una splendida esperienza adatta non di particolare complessità che potrebbe piacere molto ai bambini più grandi.

Cosa fare nei dintorni delle Grotte di Frasassi

La zona offre diverse alternative se volete trascorrere qualche giorno nell’entroterra marchigiano: Se seguite i link potete leggere gli approfondimenti per ciascuna delle mete da visitare vicino alle Grotte di Frasassi che vi segnaliamo.

  • Da vedere vicino a Frasassi: Una bellissima passeggiata adatta anche ai passeggini è la salita fino al Tempio del Valadier o anche la visita dell’Abbazia di San Vittore alle Chiuse con il piccolo museo adiacente molto interessante per i bimbi.
  • I musei di Ancona e Fabriano coi bambini: Ancona dista solo un’ora dalle Grotte di Frasassi e lì una visita al Museo Tattile Omero è praticamente obbligatoria mentre Fabriano, con il Museo della Carta, meno di 20 minuti.
  • Il più bel mare delle Marche: Se invece volete dedicare un po’ di tempo al mare dirigetevi verso le splendide spiagge del Conero!

Dove dormire vicino alle Grotte di Frasassi: hotel

L’ultima volta noi abbiamo soggiornato all’Hotel Le Grotte a Genga. Si tratta di una struttura poco distante dalle Grotte perfetta come base per chi vuole esplorare la zona. Oltre alla SPA – più interessante per i genitori però! – l’hotel ha un giardino con i giochi per i bimbi, la piscina e si possono affittare biciclette con i seggiolino. C’è anche la possibilità di richiedere la babysitter! La struttura ha anche camere ampie e un ottimo ristorante.

Fin qui le informazioni per visitare le Grotte di Frasassi coi bambini. Se volete seguirci live nei nostri viaggi ci trovate su Facebook, Instagram e YouTube.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer