Il tramonto rosso fuoco su Les Saintes Marie de la Mer in Camargue con bambini

Le più belle spiagge della Camargue coi bambini

Questo post parla della nostra vacanza in Camargue.Ancora?!?” Direte voi. Perché lo so (lo so!) vi ho già ampiamente raccontato di questo angolo di Francia. Ma che ci volete fare… L’amore è così, continui a parlare di lui/lei anche se ormai gli amici sanno tutto di voi. E tra me e la Camargue è stato amore a prima vista. Anzi, in verità è stato amore “a prima lettura“, visto che di questa terra battuta dal vento mi sono innamorata da ragazzina grazie alle pagine di un libro.

E allora oggi siamo di nuovo qui, tra i fenicotteri rosa, i tori dal mantello nero come la pece e i cavalli bianchi. In Camargue appunto. Però andare in Camargue non significa solo questo, non è solo il Mistral che ti scompiglia i capelli e il profumo di salsedine. Una vacanza in Camargue è anche mare e spiaggia. E allora oggi vi parlerò proprio delle spiagge più belle della Camargue dove andare coi bambini. O almeno di quelle che sono piaciute di più a noi! Pronti?

[cml_media_alt id='8217']45 giorni on the road nel Sud della Francia - L'Etang de Fangassier in Camargue[/cml_media_alt]
Viaggio nel Sud della Francia – L’Etang de Fangassier in Camargue sulla strada verso la spiaggia di Beauduc
[cml_media_alt id='8168']Arrivederci Camargue - I tori neri della Camargue[/cml_media_alt]
Arrivederci Camargue – I tori neri della Camargue

Le più belle spiagge della Camargue coi bambini

Per non diventare logorroica, come sempre mi succede quando parlo di un posto che amo, di spiagge da vedere coi bambini ne ho scelte tre. Tre spiagge della Camargue secondo me veramente speciali, ciascuna per un motivo diverso, dove andare coi bambini. Eccole qui…

Al mare in Camargue: Le spiagge di Les Saintes Maries de la Mer

La prima è la spiaggia di Saintes Maries de la Mer. Questo paesino è la capitale della Camargue, nonostante le sue relativamente poche case bianche, dominate dal profilo della cattedrale. Les Saintes è il simbolo di questa zona quindi se decidete di fare una vacanza in Camargue e volete andare in spiaggia io vi consiglio di fare una sosta qui.

O meglio, fate tappa a Saintes Maries de la Mer. Fate un giro in centro, visitate la cattedrale dove sono custodite le spoglie delle Sante, curiosate tra le vetrine, mangiatevi una paella e salite sulla terrazza della chiesa a scattare fotografie a raffica di quella terra piatta e selvaggia. Poi andate in spiaggia. In una delle spiagge del paese, che sono tranquille, per nulla affollate, neanche ad agosto e, manco a dirlo, libere (anche se una proprio davanti al paese ha alcuni ombrelloni in affitto).

Le spiagge di Les Saintes Maries sono tutte di sabbia fine e con acqua trasparente, quindi una vale l’altra.  Poi aspettate il spiaggia il tramonto e quell’attimo in cui il cielo diventa rosso fuoco e la Camargue diventa ancora più magica. Perché, credetemi, la Camargue è magica sempre ma al calar del sole diventa veramente indimenticabile…

Al mare in Camargue: La spiaggia de L’Espiguette a Aigues Mortes

La seconda spiaggia della Camargue che noi abbiamo amato è Plage de L’Espiguette, non lontano da Aigues Mortes. Aigues Mortes è fuori dalla Provenza ma sempre in Camargue.

Lo so, sembra un rompicapo e di fatto non noterete la differenza, nel senso che anche Aigues Mortes è bellissima, solo un po’ meno conosciuta: La cittadina infatti è completamente fortificata, molto carina da visitare anche coi bambini che apprezzeranno l’atmosfera da “dame e cavalieri”. Dopo aver fatto il giro dei bastioni e, magari, esservi fermati alle saline, il sole della Camargue vi guiderà in spiaggia.

La Spiaggia de l’Espiguette è riserva protetta e infatti per entrare si paga un biglietto.  Si tratta di uno spiaggione enorme, di sabbia sottile, dove rilassarsi e fare il bagno in tranquillità. Andando verso sinistra la spiaggia diventa “appannaggio” dei nudisti mentre sulla destra troverete un bar ristorante dove fare una pausa, comprare qualcosa da mangiare e anche affittare un ombrellone.

Al mare in Camargue: La spiaggia di Beauduc

Questa spiaggia è stata una sorpresa del tutto inaspettata durante il nostro viaggio in Camargue. Dopo esserci diretti verso l’entroterra ci siamo infatti persi tra gli stagni della Camargue è davanti a noi si è presentato un panorama lunare, fatto di bianco e sale. Poi, dopo aver percorso una lunga strada sterrata, siamo arrivati alla spiaggia di Beauduc, paradiso dei kite surfer.

Plage de Beauduc è lunghissima, selvaggia e punteggiata dalle vele colorate dei kite. In questa spiaggia della Camargue il mare digrada lentamente e potrete stare ore a costruire castelli di sabbia indisturbati, qui però non troverete alcun tipo di servizio quindi attrezzatevi con tutto l’occorrente per il pranzo e preparatevi a una lunga strada sterrata per arrivarci.

[cml_media_alt id='8738']Aperitivo in spiaggia con i Vin de Sable della Camargue[/cml_media_alt]
Aperitivo in spiaggia con i Vin de Sable della Camargue
[cml_media_alt id='8175']La sabbia della Camargue[/cml_media_alt]
La sabbia della Camargue – le dune de l’Espiguette

Altre informazioni per visitare la Camargue

Visto che avevo promesso di non dilungarmi troppo mi fermo qui con le spiagge della Camargue, ma se vi ho incuriositi sul blog trovate tanti racconti su questa terra. Qui sotto poi vi lascio qualche spunto e alcuni link:

  • Les Saintes Maries de la Mer: Ve l’ho già detto, non potete mancare Les Saintes, coi suoi cavalli e le case bianche. E magari uno degli spettacoli che si tengono nell’arena, dove si svolgono anche le corride, rigorosamente non cruente.
  • Cosa vedere a Arles: Questa è una città tutta la visitare anche coi bambini, anche perché lì vengono organizzati i combattimenti dei gladiatori e altri intrattenimenti “a prova di bimbo”. Andateci, non ve ne pentirete (nel link maggiori info).
  • Un itinerario in Camargue: Se avete in mente di dedicare buona parte del vostro viaggio alla Camargue potreste trovare qualche spunto utile in questo post di cui vi lascio il link.
  • Perché andare in Camargue: Non poteva mancare un lungo sproloquio a caldo sulla nostra vacanza in Camargue, scritto mentre salutavamo questa terra meravigliosa (se volete leggerlo lo trovate qui)! 🙂
  • Una “fuga” a Avignone: che non è in Camargue ma poco distante. Ed è bellissima quindi se andate in Camargue “allungatevi” fino alla Città dei Papi.

Infine se ancora avete qualche dubbio sul fatto di andare in Camargue qui trovate uno dei video dedicati a questa terra e girati proprio durante la nostra vacanza.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer