Libri sul Giappone da leggere prima del viaggio

Quali sono i migliori libri sul Giappone da leggere prima del viaggio? Ok, la scelta di un buon libro è ovviamente soggettiva – e per fortuna! – ma se c’è un paese che merita di prepararsi al viaggio quello è proprio il Sol Levante, con una cultura millenaria con moltissime sfaccettature, spesso in apparente (o reale?) contraddizione. Per questo a mio parere serve prepararsi in anticipo e quale miglior modo di farlo se non leggendo?

Di libri sul Giappone in commercio ce ne sono (per fortuna) tantissimi. Dai classici ai fumetti (altro mantra della cultura giapponese!) e la scelta non è sempre facile per chi si approccia per la prima volta a questo paese.

Di seguito quindi trovate 10 libri utili per capire la cultura giapponese. Sono volutamente molto diversi l’uno dall’altro: da un lato per permettere a un viaggiatore di scegliere secondo i propri gusti e dall’altro per fornire una panoramica delle tante sfumature di questo paese (almeno parziale) ma anche sulle sue (strane) abitudini. Una su tutte? Il water musicale, riscaldato e con i rumori della natura! 😉

Quindi eccoli qui i miei personalissimi 10 libri da leggere per capire il Giappone, ovviamente rispecchiano il mio gusto personale, di lettrice e viaggiatrice ma spero possano piacervi.

esempio di wc giapponese super tech con musica e riscaldato una di quelle cose descritte nei libri sul Giappone che incontrerete davvero

I Love Tokyo

“I Love Tokyo” è ormai un classico (anche se classico in senso lato, attenzione!) per chi vuole leggere un libro sul Giappone per prepararsi al viaggio. Ovviamente non è una guida anche se accompagna il lettore per le strade della città e soprattutto è il punto di vista molto personale dell’autrice che a me piace molto.

Ovviamente vale la pena prenderlo se andate a Tokyo (ma, personalissimo parere, non si può mancare questa città durante un viaggio in Giappone!) e se vi piace lo stile de’ La Pina (se la conoscete sapete già cosa intendo!). Per saperne di più cliccate su questo link.

Forse non tutti sanno che in Giappone

Forse non tutti sanno che è un libro per conoscere il Giappone adatto a chi parte da zero. Il che significa che se siete da anni cultori del paese non vi colpirà più di tanto (forse proprio per nulla!) ma se invece siete alle prese con l’organizzazione del vostro primo viaggio potrebbe fare al caso vostro.

All’interno ci troverete tante curiosità, storie, miti da sfatare e anche piccole cose che vi aiuteranno a capire alcuni “misteri” giapponesi (tipo che alle terme con i tatuaggi non ci puoi andare…). Bello da leggere prima e anche da mettere in valigia.

Big in Japan

Big in Japan” è un libro geniale, non ho altre parole per definirlo. Attenzione però perché qui lo stile è davvero molto particolare, si tratta infatti di una guida a fumetti. Che detto così pare un’eresia e invece il risultato è sorprendente, fa sorridere, incuriosisce e regala pure una carrellata utile di cose da vedere, fare, mangiare, comprare… Proprio come una guida.

Ovviamente, lo dico a scanso di equivoci, non dovete pensare di poter organizzare il vostro viaggio semplicemente con utilizzando questa guida! Per quello serve altro (io personalmente ho usato la Lonely Planet) ma di certo è un libro da comprare o meglio ancora un libro da regalare per un viaggio in Giappone.

Delfini

Delfini” non è una guida ma un romanzo sul Giappone, delicato e bellissimo come lo sono tutti quelli di Banana Yoshimoto, un’autrice che  personalmente amo molto. Io l’ho adorato e ne ho ampiamente raccontato (seguite il link per leggere la mia recensione di Delfini).

Non aspettatevi però nè una panoramica sui costumi giapponesi nè una serie di consigli su cosa fare durante il vostro viaggio. Questa è una storia. Ma vi farà entrare davvero un passo dopo l’altro nell’animo del Paese del Sol Levante.

Giorni Giapponesi

Giorni Giapponesi” è un diario, a tratte arrabbiato scritto da chi in Giappone ci ha vissuto per cinque anni (la miglie di Terzani). Non aspettatevi un libro imparziale, questo è un punto di vista soggettivo, come è giusto che sia un diario, che si riferisce al paese di qualche anno fa (ormai) ma che a me ha aiutato a capire e riflettere. Lo specifico però: io ho un debole per i diari!

Quando i giapponesi fanno Ding

Questo libro l’ho letto davvero molti anni fa e mi ha strappato un sorriso. L’ho poi riletto al rientro dal mio viaggio in Giappone e devo dire che l’ho capito meglio (se volete leggere la mia recensione di “Quando i giapponesi fanno Ding” seguite il link).

Anche questo non è una guida ma è un bello spaccato di vita giapponese, raccontato da una giapponese vera (e questo non guasta) che però guarda il suo paese da lontano, consapevole di quanto sconcerto alcune abitudini possano suscitare in noi italiani. Un must tra i libri da leggere prima di un viaggio in Giappone.

Storia di Genji

Storia di Genji” è un classico in senso vero, uno di quelli che ha fatto la storia della letteratura giapponese, considerato il primo esempio di romanzo psicologico, affascinante ma anche lontano nel tempo. Non è quindi un libro sul Giappone contemporaneo, se mai uno spaccato della vita della nobiltà del Giappone feudale, l’arte, la musica e il fascino di un mondo che non c’è più.

Adatto per viaggiatori che non sono mai sazi di sapere e soprattutto sono curiosi rispetto alle tradizioni del passato (che hanno reso il Giappone quello che è oggi).

Autostop con Budda

Autostop con Budda” è il libro di un viaggio in Giappone vero, fatto con l’autostop da sud a nord attraversando tutto il paese durante il periodo della fioritura dei ciliegi. Dentro ci sono gli aneddoti, le storie dei personaggi ma ovviamente anche la cultura del paese e tanta ironia che ti fa amare l’autore e la sua esperienza.

Questo è un libro di viaggio sul Giappone ma soprattutto un libro di viaggi di quelli che piacciono a me con la particolarità di svolgersi in auto, mezzo poco utilizzato dai turisti che invece di solito scelgono gli efficientissimi treni.

Memorie di una Geisha

Memorie di una Geisha” è probabilmente il più conoscito dei libri sul Giappone, almeno da parte chi ha subito il fascino della cultura di questo paese da ben prima di organizzare il viaggio. La storia è liberamente ispirata alla vita di una delle più note geishe del Novecento e dopo averlo letto guardete con ancora più attenzione a queste donne affascinanti e misteriose (ovviamente se avrete la fortuna di incontrarle!).

Leggetelo anche se avete già visto il film, ne vale comunque la pena.

Il libro del Ramen

Ed eccoci all’ultimo libro sul Giappone dedicato alla cucina giapponese e in particolare a quello che forse è il più popolare piatto locale, popolare nel senso di “mangiato dal popolo” ma anche di “popolarità”. La sua particolarità è che più che le ricette riporta le tipologie dei piatti e la storia, con anche alcuni dei migliori ristoranti giapponesi e quattro dei Ramen-ya di Milano dove andare a mangiarli. Una sorta di guida gastronomica per prepararsi al viaggio.

Però ve lo dico così vi mettete il cuore in pace: il cibo giapponese italiano non ha nulla a che vedere con quello vero e i ristoranti “cino-giappo”, perdonatemi la schiettezza, non cucinano piatti giapponesi.  Quindi una volta tornati farete davvero fatica ad accettare di andare a mangiare in un ristorante giapponese in Italia… In compenso però potrete sempre provare a cimentarvi ai fornelli 😉

I miei viaggi e quelli che vorrei fare - In Giappone
libri sul Giappone

La mia personalissima classifica dei migliori libri sul Giappone da leggere prima di una vacanza (ma anche da rileggere dopo come avrete capito) termina qui. Spero vi sia stata utile e soprattutto vi auguro buon viaggio! Per l’organizzazione trovate qualche post sparso per il blog mentre lato guida come vi ho anticipato ho utilizzato la Lonely Planet del Giappone (un po’ un mattone ma ben fatta!). Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo (sharing is caring 😉 ) e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube.

Lascia un commento