Libri sulla Cina: cosa leggere prima di un viaggio

Oggi parliamo di libri di viaggio e in particolare vi presento alcuni libri sulla Cina da leggere prima di partire per il viaggio. Si tratta di alcuni volumi che ho amato  – e in alcuni casi divorato! – prima di partire ma alcuni di essi me li sono riletta anche dopo e uno in particolare l’ho portato con me “viaggiando” tra le sue pagine oltre che tra le strade cinesi.

Secondo me infatti un viaggio in Cina più che altri ha bisogno di essere intrapreso ben prima di partire fisicamente. Troppo diverso è infatti questo paese e troppo densa la sua storia per pensare di arrivarci senza aver cercato almeno un pochino di capirlo e conoscerlo in anticipo. Per questo secondo me leggere alcuni libri – non necessariamente di storia cinese! – può aiutarvi a vivere più pienamente l’esperienza.

NOTA: Se siete in partenza nel blog troverete diversi articoli dedicati alla nostra esperienza. Sono in particolare focalizzati su alcune mete (Shanghai, Macao, Pechino…) ma riguardano anche i consigli per organizzare un viaggio in Cina fai da te e la cucina cinese. Se volete saperne di più seguite i link.

Libri di viaggio sulla Cina scritti da viaggiatori

La prima lettura consigliata sulla Cina è “La Cina in vespa” di Bettinelli. Quando ho deciso che sarei partita per un viaggio in Cina questo libro è stato il primo che ho acquistato. Quando ho fatto quell’acquisto d’impulso in una piccola libreria di provincia, ancora non avevo un itinerario ben definito in testa e tra le sue pagine cercavo anche delle suggestioni che mi aiutassero a decidere cosa scegliere di vedere in un paese così vasto.

Ecco, posso dirvi candidamente che questo libro sulla Cina di Giorgio Bettinelli mi ha permesso di partire prima ancora di mettere piede in aeroporto e ha influenzato la scelta del nostro itinerario. Il libro è acquistabile anche su Amazon e ve lo consiglio se state organizzando un viaggio fai da te.

Il secondo libro sulla Cina da leggere prima di partire invece non può che essere “La Porta Proibita” di Tiziano Terzani. Credo di non dovervi spiegare nulla di quest’uomo incredibile che ha influenzato tantissimi viaggiatori nonché la letteratura di viaggio.

Quando si è trattato di decidere quale libro portare in valigia per la Cina non ho avuto dubbi: questo, che ho riletto mentre esploravo quell’incredibile paese. Tiziano Terzani ha vissuto in Cina cercando di diventare “cinese”,

Romanzi sulla Cina e libri autobiografici

La Ragazza di Giadadi Lisa See è un romanzo sulla Cina che non esiste più, ambientato nella rigida società feudale del XVII secolo, dove le ragazze venivano promesse in sposa ancora bambine a uomini che avrebbero conosciuto solo il giornod del matrimonio. Il loro destino era segnato e l’unimo modo per sfuggire era lasciarsi morire. Molto adatto in particolare a chi vuole immergersi nei fasti di una Cina che non esiste più…

Sempre un romanzo sulla Cina è “Cigni Selvatici” libro autobiografico di Jung Chang. Il libro ripercorre la storia del paese attraverso la vita di tre donne: Jung Chang, sua madre e sua nonna, dalla società feudale del ‘900 alla Rivoluzione di Mao, fino al Regime e ai suoi crimini. Un punto di vista femminile sulla storia cinese, molto intenso (e molto lungo).

Un classico di Sun Tzu è “L’Arte della Guerra” scritto 2.000 anni fa e oggi spesso utilizzato da (pseudo) esperti di tecniche di marketing. Da leggere, non perché dia un qualche tipi di illuminazione – a me almeno non l’ha data! – ma perchè fa parte di quel “viaggio in Cina prima del viaggio”. Ovviamente è perfetto per appassionati di filosofia orientale.

Guide turistiche della Cina: quali comprare

Secondo me la guida cartacea della Cina è indispensabile non solo per organizzare ma anche come compagna di viaggio. In questo caso io ho utilizzato la Lonely Planet della Cina: è un mattone (letteralmente, anche da portare nello zaino visto che sono oltre 1.000 pagine) però devo ammettere che è stata molto utile per pianificare l’itinerario e precisa anche in loco. Vista però le dimensioni del paese qualcosa deve comunque sacrificare quindi vi consiglio di integrare le informazioni mancanti in particolare per quanto riguarda le principali città (Pechino e Shanghai innanzitutto).

Mi è stato poi d’aiuto un piccolo frasario cinese tascabile. Intendiamoci: non mi ha fatto certo imparare a parlare la lingua, però è stato utile per superare un pochino la barriera linguistica – durante un viaggio in Cina vi renderete infatti conto che è difficile trovare persone che parlino bene inglese! – e anche a districarmi in qualche situazione.

12 commenti su “Libri sulla Cina: cosa leggere prima di un viaggio”

  1. Mai stata in Cina (ma credo che avrai capito che è nella mia wishlist 😀 ).
    Farla in vespa sarebbe fantastico!
    Amo viaggiare, conoscere, scoprire.. vorrei andare in Cina.. mi sa che mi tocca appuntare questo libro Fra 🙂

Lascia un commento