L’India e i miei sogni

Com’è o come non è sono ormai parecchi giorni che continuo a pensare al nostro viaggio in India, quel paese che sento dentro e dove vorrei tornare. Proprio l’India che quando dici di amarla a volte ti guardano straniti, che per chi non ci è stato è difficile capire ma anche chi ci è andato spesso ritorna a casa con una strana sensazione nella pancia e un grande groppo in gola.

L’India che nemmeno tu lo sai perché ma ti è proprio entrata nel cuore, o meglio, era lì anche prima ed è stato proprio quello a spingerti ad andarci, anche se non sapresti spiegarne la ragione. L’India che certe scene ti hanno lasciata senza parole e forse per questo non sai dare torto a chi ti dice che non ci vorrebbe mai andare, eppure tu ci torneresti lo stesso, consapevole di tutte le contraddizioni e le difficoltà che racchiude.

L’India che le immagini più belle sono rimaste nella macchina fotografica, perché non si poteva scattare, non si poteva violare quel momento e quell’intimità. Eppure se chiudi gli occhi le rivedi, come se fossero fotografie archiviate nella RAM del cervello. L’India di un paio di occhi verde intenso che nei miei ricordi ancora mi guardano, brillanti quanto i colori dei sari che si incrociano per le vie.

L’India e i materassi in mezzo alla strada di notte, gli incantatori di serpenti e i McDonald’s in centro, l’India dei sorrisi dei bambini e di quel buffo e ondeggiante modo di dirti “” o “no“, che alla fine non sai più cosa ti stanno dicendo e ondeggi un poco anche tu.

L’India è forse il viaggio in cui mi sono sentita più turista, non viaggiatrice, perché è difficile non sentirsi solo semplici osservatori di passaggio quando si incontrano certe realtà… L’India io l’ho solo sfiorata, non l’ho di certo capita ma ancora oggi me la porto dentro e proprio per questo spero di poterci tornare. Magari non sarà nel 2014 ma prima o poi, lo spero proprio, l’India mi aspetta.

 

Questo post partecipa alla mia iniziativa “Il foto-viaggiando del lunedì”, ovvero un modo per viaggiare ed emozionarsi tra i ricordi.
Se volete condividere un pezzo del vostro cammino e viaggiare un po’ insieme indicatemi il link al vostro post del lunedì oppure scrivetemi una mail e vi ospiterò qui.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer