I Mercatini di Natale di Bolzano

Meglio andare ai mercatini di Natale di Bolzano o di Trento?

Tra i mercatini di Natale più belli d’Europa vengono spesso citati quelli di Bolzano e di Trento: ma, non avendo tempo per andare a vedere entrambi, quali scegliere? Noi adoriamo questa tradizione natalizia e, approfittando di una lunga vacanza in zona, abbiamo visitato questi due famosi mercatini di Natale del Trentino Alto Adige quindi oggi vi raccontiamo la nostra esperienza con qualche informazione che speriamo possa esservi utile se, invece, dovete fare una scelta.

Innanzitutto vi diciamo che Trento e Bolzano, sebbene molto diverse tra loro, sono entrambe due bellissime città che valgono la visita anche fuori dal periodo natalizio. Se dobbiamo però soffermarci sulle differenze di questi due capoluoghi con l’obiettivo di scegliere se visitare i mercatini di Bolzano o quelli di Trento vi diciamo che quest’ultima è molto più “italiana” mentre l’atmosfera di Bolzano è molto più “asburgica” e pare davvero di trovarsi oltre confine.

Bolzano a Natale
Bolzano a Natale
Trento e i Mercatini di Natale
Trento e i Mercatini di Natale
La città di Bolzano viene infatti definita “la Porta delle Dolomiti“, luogo di incontro tra la cultura mediterranea e quella tedesca. Il suo cuore è Piazza Walther, intitolata al poeta Walther von der Vogelweide, la cui statua, che domina sugli eleganti caffè, si trova a poca distanza dal Duomo in stile gotico con il suo tetto di tegole smaltate che riflettono le luci del Natale. I mercatini di Natale di Bolzano si svolgono proprio in questa zona ma dopo aver fatto un giro tra le bancarelle allontanatevi per una passeggiata in direzione di Piazza delle Erbe: lì troverete un mercato della frutta con bancarelle permanenti circondate da palazzi eleganti, piazza del Grano con la Casa della Pesa e via dei Portici, dove è piacevole passeggiare ammirando le vetrine luccicanti. Se avete tempo poi potete continuare la visita di Bolzano andando a vedere il Museo Archeologico dell’Alto Adige dove si trova la mummia Otzi e Castel Roncolo, che si raggiunge con una passeggiata sul lungofiume.

Se l’eleganza di Bolzano ha il fascino degli Asburgo al contrario quella di Trento è molto più classica e tradisce l’origine romana della città. Il capoluogo del Trentino è infatti soprannominata “la prima città italiana dopo Bressanone” e vi basterà un’occhiata a Piazza Duomo, dominata dalla bellissima Cattedrale di San Vigilio per capire perché: lì si affacciano infatti alcuni dei palazzi più eleganti di Trento, come Palazzo Pretorio e le case Cazuffi-Rella nonché la meravigliosa fontana del Nettuno, che danno a questo angolo della città l’aspetto di un salotto, dove è impossibile non ritrovarsi per una chiacchierata e fare il classico “struscio” . Ma se avete tempo ci sono almeno due mete da vedere a Trento oltre a visitare i mercatini e a passeggiare lungo via Belenzani: il primo è il Castello del Buonconsiglio, eretto nel 1200 e simbolo del potere dei Vescovi, il secondo invece è il MuSe, ovvero il Museo della Scienza di Trento, una tappa da non perdere soprattutto se siete coi bambini.

Ma torniamo ai tradizionali mercatini di Natale che si svolgono in queste due città del Trentino Alto Adige. In entrambi i casi si tratta di manifestazioni molto antiche: la prima edizione del mercatino di Natale di Bolzano risale infatti al 1990 e l’evento viene organizzato ogni anno in piazza Walther dalla fine di novembre all’inizio di gennaio. Una parte delle bancarelle si trova però nella zona di Parco Stazione, dove viene allestito il villaggio natalizio con la pista di pattinaggio, inoltre durante tutto il corso della manifestazione vengono organizzati molti eventi tra cui i Krampus. A noi è piaciuto perché in questo mercatino si respira un’atmosfera molto particolare, sia per l’architettura della città che per prodotti in vendita nelle bancarelle, e se siete come noi affascinati dal nord Europa probabilmente lo amerete!

Il mercatino natalizio di Trento invece è poco più giovane: la prima edizione risale al 1993 e le classiche bancarelle di legno vengono allestite in due zone diverse della cità: Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti. Inoltre anche a Trento nel periodo natalizio  sono organizzati molti eventi tra cui i concerti e gli eventi per i bambini. Di questa manifestazione a noi è piaciuto in particolare il fatto che i mercatini sono organizzati in due piazze diverse della città e questo permette di ammirare Trento che a Natale è ancora più bella, con il presepe allestito nella suggestiva cornice di Piazza Duomo. In piazza Fiera poi c’è un’area dedicata ai golosi che è uno spettacolo!

Fin qui la nostra esperienza nei mercatini di Natale di Bolzano e Trento. Volutamente ci siamo limitati a descrivervi gli eventi e non vi abbiamo detto quale dei due scegliere perché come sempre la decisione dipende da fattori molto personali. Se però come noi amate questo genere di tradizioni natalizie il nostro consiglio è di andare a visitare entrambi, dopo tutto Trento e Bolzano distano solo 60 chilometri e potrebbe essere la scusa per organizzare un weekend in Trentino Alto Adige a Natale 🙂

I Mercatini di Natale di Bolzano
I Mercatini di Natale di Bolzano
Trento e Babbo Natale
Trento e Babbo Natale: i mercatini di Natale

Informazioni per visitare i mercatini natalizi di Bolzano e di Trento

Sui mercatini di Natale di Trento abbiamo già scritto un articolo con tutte le informazioni utili per organizzare la visita coi bambini (lo potete leggere seguendo il link!). Qui sotto vi lasciamo quindi qualche consiglio per visitare il Mercatino di Natale di Bolzano che si svolge da fine novembre fino all’Epifania e il video che abbiamo girato proprio in quell’occasione (iscrivetevi al nostro canale YouTube per vedere tutti quelli dei nostri viaggi!).

Gli eventi del mercatino natalizio di Bolzano

Gli eventi in programma durante il mercatino di Bolzano sono tanti, vi lasciamo il link del sito ufficiale dove verificare le date esatte. Purtroppo noi non siamo riusciti a assistere ai Krampus che abbiamo letto essere uno degli appuntamenti più belli della manifestazione, speriamo prima o poi di riuscire a andarci ma se siete in zona… non perdeteli (e poi raccontateci!).

Ai mercatini di Natale di Bolzano coi bambini

Abbiamo trovato il mercatino di Natale di Bolzano particolarmente adatto alle famiglie per varie ragioni: innanzitutto anche se nostro figlio è ormai grande abbiamo adorato il fatto che al mercatino ci sia un punto bimbi riscaldato dove è possibile cambiare i bambini e allattarli. E poi vengono organizzate una serie di iniziative dedicate ai più piccoli tra cui la festa di San Nicolò, i giri in pony e in carrozza, le giostrine e il trenino. Infine noi ci siamo divertiti un sacco alla pista di pattinaggio allestita nel villaggio natalizio del Parco Stazione.

I Mercatini di Natale di Bolzano - La pista di pattinaggio
I Mercatini di Natale di Bolzano – La pista di pattinaggio
Bolzano e i Mercatini di Natale
Bolzano e i Mercatini di Natale

Mercatino di Bolzano: dove parcheggiare

Diversi parcheggi a pagamento si trovano proprio all’ingresso della città, troverete le indicazioni per raggiungerli appena usciti dall’autostrada. Quando ci siamo stati noi non abbiamo trovato informazioni per i parcheggi con tariffe giornaliere: noi abbiamo parcheggiato al Parkgarage in via Garibaldi da cui si raggiunge a piedi il Mercatino di Bolzano (la tariffa oraria che abbiamo pagato era di 1,70 euro ogni ora, ma verificate).

Non solo mercatini di Natale a Bolzano: cosa vedere nei dintorni

Oltre alla visita della città un weekend a Bolzano e dintorni potrebbe essere un’occasione per andare anche a Merano che si trova a circa 45 minuti di distanza in auto. Anche questa città è famosa per i mercatini natalizi (anche se purtroppo questi non li abbiamo mai visti!) ma soprattutto ospita una struttura termale molto bella: le terme di Merano che sono veramente belle e family friendly, con ampie piscine dove rilassarsi e un’area wellness per i grandi. Se poi cercate qualche idea per un weekend a Merano vi lasciamo il link da seguire dove potete leggere l’articolo completo con la nostra esperienza.

Francesca Taioli

Francesca Taioli

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. #traveller #mum #dreamer