Monte Fuji, Hakone e il Giappone tradizionale

Il Monte Fuji – anche conosciuto come Fujiyama – è un vulcano del Giappone. Sì, ho volutamente utilizzato la parola vulcano non montagna perché oltre a essere un rilievo alto quasi 4.000 metri – 3.776 metri per l’esattezza – nonchè una zona sacra del paese il Monte Fuji è un vulcano attivo, anzi, parte di un vulcano.

Sono infatti tre i vulcani che compongono il Fujiyama, uno sopra l’altro: quello più in basso è il vulcano Komitake, poi c’è il Kofuji, mentre il Fuji è il più giovane dei tre. A voler essere precisi però ufficialmente il Monte Fuji è un vulcano attivo ma viene definito con un rischio di eruzione molto basso: l’ultima esplosione risale infatti al 1708.

In ogni caso la sua bellezza, con la cima sempre imbiancata di neve, lascia senza fiato e per questo se state organizando un viaggio itinerante in Giappone vi consiglio di cuore di pianificare una tappa in nella regione di Hakone, una zona di laghi, cascate e terme naturali talmente bella da essere inserita tra patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO.

Questa meta si trova a circa 100 chilometri dalla capitale del Giappone quindi volendo potreste anche semplicemente decidere di visitare Hakone partendo da Tokyo dedicando qualche giorno alla destinazione per poi rientrare in città.

Hakone e Monte Fuji - Giappone
Hakone e Monte Fuji – Giappone

Fuga a Hakone da Tokyo per cercare il Giappone Tradizionale e vedere il Monte Fuji

Data la sua imponenza il Fujiyama è visibile da Tokyo in molti però organizzano un’escursione verso Hakone, con partenza e rientro in città nello stesso giorno. Se avete in mente questa idea tenete persente che c’è un ma: spesso infatti il vulcano non “svela” la propria bellezza, rimanendo avvolto in una coltre di nubi!

Invece trascorrere qualche giornata presso questa cittadina vi permetterà non solo di rilassarvi nel Giappone Tradizionale ma anche di moltiplicare le probabilità di riuscirete ad ammirarlo in tutta la sua bellezza! Vi si arriva facilmente in treno e, una volta lì, sarete catapultati letteralmente in un altro mondo, fatto di tradizioni antiche e bellezza delicata, molto ma molto lontano dalla confusione della capitale giapponese.

Questa cittadina che fa parte del Parco Naturale Nazionale Fuji-Hakone-Izu ed è infatti una meta molto popolare per le vacanze dei giapponesi, che vi si trasferiscono in massa per godere della bellezza della natura e soprattutto dei benefici delle Onsen, le terme giapponesi.

ESCURSIONI DA TOKYO A HAKONE: ovviamente l’opzione migliore per me è soggiornare a Hakone almeno una notte ma se non potete farlo tenete presente che ci sono diversi tour da Tokyon a Hakone in giornata. Tra le opzioni questo include il pranzo a Owakudani mentre questo include la crociera sul lago. Entrambi sono prenotabili on-line, seguite il link per saperne di più.

Onsen di Hakone, le terme giapponesi tradizionali

La tradizione delle terme in Giappone è molto antica e ci sono moltissime Onsen – ovvero sorgenti termali – sparse per la città che vengono utilizzate per i centri termali. La cosa che vi consiglio è quindi prenotare un soggiorno in uno di questi centri per godervi la meraviglia delle terme giapponesi! Noi abbiamo fatto proprio così e siamo stati presso l’Hotel Okada, un hotel con centro termale di Hakone con stanze in stile giapponese tradizionale (se state cercando una sistemazione seguite il link).

Ma oltre alle terme da vedere ad Hakone c’è il famoso lago Ashino-ko, probabilmente una di quelle immagini che avete già visto mille volte su depliant e fotografie del Giappone prima di partire!

Il lago Ashinoko di Hakone

Questo lago giapponese pare infatti una cartolina, con il Monte Fuji che si specchia nelle acque brillanti e regala un panorama splendido. Il lago Ashino-ko ha una forma allungata e oltre a possibilità di vedere il vulcano riflesso nelle sue acque è anche possibile fare una crociera sul lago.

Ma se volete fare un’esperienza davvero giapponese – e provare una delle specialità della cucina giapponese – dovete proseguire per Owakudani, ovvero “la valle del Gran Bollore”.

Owakudani dove assaggiare le uova nere

Si tratta di una caldera vulcanica davvero impressionante per via dei vapori sulfurei e forti odoti che fuoriescono dal terreno. La zona è però molto famosa anche per le kuro tamago“, ossia le uova nere, ovvero uova cotte nelle acque termali vulcaniche che reagiscono con il solfuro di idrogeno colorandosi di scuro. Secondo la tradizione mangiare questa specialità giapponese allungherebbe la vita di 7 anni!

POLIZZA SANITARIA: dati gli elevati costi della sanità giapponese la Farnesina consiglia di stipulare un’assicurazione sanitaria prima di partire che copra anche il rimpatrio. Se non ne avete già una vi segnaliamo quella che utilizziamo noi e che offre il 10% di sconto ai lettori del blog. Seguite il link per saperne di più e per fare un preventivo.

Vista sul Monte Fuji da Hakone
Vista sul Monte Fuji da Hakone

La nostra esperienza a Hakone per vedere il Monte Fuji

Quando siamo andati ad Hakone ovviamente non ci siamo lasciati sfuggire la possibilità di salire sulla funivia per andare a vedere il Monte Fuji da vicino, o almeno il più vicino possibile senza scalare la montagna! Ma una volta lì ci siamo trovati davanti a una scena davvero inaspettata visto che insieme a tutti i turisti che ci facevano l’immancabile selfie con il Fujiyama abbiamo incontrato una coppia di giapponesi davvero particolare: quelli che vedete rappresentati nella foto qui sopra!

Dopo averli osservati per un po’ tra serie di click a raffica e cambi di kimono nella nostra mente sono sorti gli ovvi interrogativi: Chi sono questi due modelli?”. In realtà non abbiamo la risposta perché i due fotomodelli giapponesi, terminata la sessione fotografica, sono stati liberati dai loro costumi di scena e li riportati a valle (non prima di aver regalato loro qualche meritata carezza!). Ennesima testimonianza che nessuno resiste alla tentazione di farsi scattare una fotografia con il Monte Fuji! 😉

Quindi vi ribadisco il consiglio: inserite Hakone nel vostro itinerario in Giappone per andare a vedere il Monte Fuji! 😉 Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo (sharing is caring 😉 ) e seguiteci su Facebook, Instagram e YouTube. E se volete saperne di più sul Paese del Sol Levante qui trovate un elenco di libri sul Giappone che vi aiuteranno a capirlo! (trovate l’articolo dedicato seguendo il link)

Lascia un commento