Monticelli Terme: le terme con i bambini vicino a Parma

Monticelli è un minuscolo paese non lontano da Parma, balzato agli onori degli atlanti per merito delle sue terme.

Arrivando in auto però per un attimo pare di essere vittima di uno scherzo: tutto appare molto piatto e la campagna parmense e’ ovunque, dove sono quindi i monti o almeno le colline che il nome promette? Di montagne infatti non ce n’è nemmeno l’ombra e anzi non solo le terme non si vedono ma il paese appare davvero piccolo e molto molto tranquillo.

Un pochino sospettosi ci avviamo verso il centro e in realtà, una volta trovato il complesso termale, molto più grande di quando mi sarei mai immaginata, riusciamo anche a svelare il mistero: all’interno del grande parco secolare in cui sono ospitati gli hotel e le terme vere e proprie ci sono, quelli sì, alcuni “monticelli”, piccoli sollevamenti del terreno che, probabilmente, hanno anticamente dato il nome alla zona.

Ma in fondo noi siamo venuti qui l’acqua termale, visto che quella di queste zone è conosciuta come una delle più curative: da qui ne sgorgano di due tipi, salsobromoiodica e sulfurea, utilizzate per curare varie patologie, da quelle dell’apparato respiratorio allo…stress!

Questa volta infatti, approfittando di un vantaggioso coupon di offerta, abbiamo voluto godere di un weekend autunnale di “benessere” adatto a tutti, bimbo compreso, per prevenire i soliti malanni invernali e questa destinazione prometteva di essere, sulla carta, perfetta per le nostre esigenze.

L'ingresso all'ala curativa delle terme
L’ingresso all’ala curativa delle terme di Monticelli

Le Terme di Monticelli infatti, attive dal 1927, sono tra quelle nate quando andare alle terme significava innanzitutto curare una certa patologia, e questo lo capiamo subito, appena entrati nel grande parco termale dove si trovano tre hotel, ciascuno con il proprio dipartimento di cure vere e proprie, oltre che lo stabile che ospita anche il dipartimento pediatrico.

Insomma le terme con un’acqua che cura davvero i malanni e persone che soggiornano qui ogni anno per goderne dei benefici.

Per noi, abituati a chiamare terme dei centri relax, di certo un’esperienza diversa che ci fa tornare un po’ all’infanzia quando alle terme si andava per “fare le cure” e cercare di combattere i fastidiosi disturbi dell’inverno.

Invece l’interno è una sorpresa: passato il corridoio delle terapie, su cui si affacciano le stanze dove vengono effettuate cure vere e proprie, si arriva alle grandi piscine termali, ben tre, sufficientemente ampie da poterci nuotare. L’acqua ha una temperatura di circa 30″C (33 nelle vasche più calde) e oltre agli idromassaggi si può approfittare delle hydrobike per fare sport, fare qualche vasca a nuoto, oppure salire al piano superiore, dove si trova il solarium con altre due vasche idromassaggio all’aperto.

Alle terme con i bambini: una delle piscine di Monticelli Terme
Alle terme con i bambini: una delle piscine di Monticelli Terme

Gli spazi sono ampi e luminosi, ma l’atmosfera è tranquilla e rilassata, sono tanti i bambini che nuotano o giocano insieme ai genitori e molte le famiglie al completo che trascorrono il pomeriggio della domenica immersi nell’acqua calda, visto che l’accesso e’ consentito anche a coloro che non sono ospiti degli hotel.

La vista dalle vetrate sugli alberi secolari del Parco poi è suggestiva mentre una sauna e un bagno turco completano l’esperienza relax dei genitori anche se, ovviamente, non sono adatte ai più piccoli.

Dopo qualche ora a mollo io e il compagno di viaggio siamo concordi: questo mix tra la vecchia concezione di terme curative e quella nuova di relax è davvero ben riuscito e i grandi spazi uniti ad una atmosfera informale permettono anche a chi come noi ha bambini di divertirsi e rilassasi senza sentirsi “di troppo”…
Per noi un’esperienza da ripetere sicuramente!

Monticelli Terme - la zona delle piscine
Monticelli Terme – la zona delle piscine

Informazioni utili per andare alle Terme di Monticelli con i bambini

Dove dormire a Monticelli Terme

Noi abbiamo alloggiato all’Hotel delle Rose, la struttura più grande che ha l’accesso diretto alle piscine termali. Le camere sono ampie e la struttura è stata recentemente ristrutturata, di fronte ci sono alcuni giochi per i più piccoli e le camere sono ampie e luminose e tramite l’ascensore si accede direttamente alle terme…in accappatoio!

Consigli per andare alle terme di Monticelli con i bambini

Se i vostri bambini sono piccoli tenete presente che non esistono vasche con altezza adatta a loro. A disposizione ci sono dei salvagenti ma se i vostri figli sono particolarmente vivaci non perdeteli di vista e magari procuratevi dei braccioli.

Se venite da fuori ricordatevi che gli spogliatoi per uomini e donne sono separati quindi gestievi bene per il cambio dei piccoli.

Dintorni di Monticelli Terme

Questa zona è davvero bella da vistare se deciderete di trascorrevi qualche giorno: la bellissima città di Parma con il suo Battistero è a circa dieci chilometri e il Castello di Montechiarulo è da non mancare.

Nel grande parco secolare oltre che un percorso vita ci sono dei sentieri percorribili con le biciclette messe a disposizione dall’hotel per grandi e piccini, c’è anche un laghetto con i pesci dove intrattenere i piccoli.

Il territorio di Moticelli poi è inserito nell’itinerario di turismo enogastronomico della Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli, che promuove prodotti parmigiani rinomati come il Prosciutto di Parma e il Parmigiano Reggiano.

Altre informazioni utili per le terme di Monticelli con i bambini

Il centro termale di Monticelli è convenzionato con il SSN per le cure delle principali patologie respiratorie, reumatiche e per le vasculopatie.

Sul sito www.termedimonticelli.it trovate tutte le informazioni del caso e anche i pacchetti per cure e soggiorno.
All’interno esiste poi anche un Centro Benessere (Aria Zone) dove vengono effettuati massaggi e trattamenti estetici.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer