Il Muse

Il Muse di Trento con bambini: vivere la scienza in Trentino

Tra le tante ragioni per andare nella capitale del Trentino c’è il fatto che a Trento c’è il MUSE, il Museo della Scienza. Ma attenzione perché non si tratta solamente di un museo scientifico, bensì di una dei più bei musei per bambini in Italia (e non solo).

Andare al MUSE con i bambini significa non solo che i più piccoli si sentiranno accolti ma anche che, per un giorno, potranno trasformarsi in scienziati. Perché sono proprio i più piccoli ad essere i protagonisti di questo spazio disegnato da Renzo Piano, una meraviglia affacciata sulle montagne che fa sentire orgogliosi di essere italiani.

Se però non ci siete ancora stati forse vi state chiedendo cosa fanno i bambini al Muse. Potrei dire “giocano” ma è riduttivo, potrei dire “studiano” ma è fuorviante. La cosa che credo spieghi l’obiettivo di questa istituzione museale è dire che piccoli visitatori durante la visita vivono la scienza.

Dopo esserci stati diverse volte – senza stancarci! – ecco di seguito una mini guida ad andare al MUSE di Trento con bambini. Pronti a vivere la scienza? 😉

  1. Cosa vedere al MuSe di Trento
  2. Il Museo della Scienza del Trentino con i bambini
  3. Ristoranti al Muse di Trento
  4. Hotel vicino al MuSe di Trento
  5. Altri musei da visitare a Trento oltre al MuSe

Il caratteristico ingresso del MUSE di Trento

Il Muse di Trento: cosa vedere al Museo della Scienza in famiglia

I bambini al Muse crescono, imparano a diventare gli adulti di domani, comprendono che la nostra Terra è una sola e bisogna rispettarla ma lo fanno divertendosi! Tra una sala e l’altra scoprono i misteri dell’acqua e delle goccioline che “stanno agganciate senza più staccarsi” mentre ridono scoppiando bolle di sapone, si incantano davanti ai segreti della vita e alla evoluzione della specie umana toccando, esplorando, sorridendo.

Poi giocano, perché sì, al Muse si gioca: si stendono su letti da fachiri e scoprono che non fa male, costruiscono ponti e comprendono l’importanza di una “chiave di volta“, sentono la musica con i denti (sì, avete capito bene, con i denti!!) e osservano il “calore del corpo“. Ammirano i pesci nell’acquario e vedono com’è fatto un arto bionico, passeggiano in una foresta tropicale e guardano i dinosauri ma soprattutto possono toccare (quasi) tutto, maneggiando, annusando ed esplorando.

E fanno tutto questo assistiti da preparatissimi ma allo stesso tempo gentilissimi operatori, che non si stancano di spiegare, aiutare, far conoscere e ripetere, utilizzando un linguaggio comprensibile a tutti ma soprattutto ai più piccoli, gestendo le loro intemperanze ma soprattutto sorridendo. Anche quando il piccolo visitatore in questione ha deciso di scoppiare tutte le bolle di sapone in circolazione o di portarsi a casa la pigna più grossa del museo! (l’abbiamo restituita eh!! N.d.R.)

E invece cosa fanno i genitori al Museo della Scienza di Trento?

Si divertono, giocano, tornano bambini ma allo stesso tempo, forse, anche loro crescono, perché non si finisce mai di imparare e il Muse è davvero un luogo meraviglioso dove continuare a farlo tutti insieme!

La bolla marina del Maxi Ooh al MUSE di Trento

Informazioni per visitare il Muse di Trento con i bambini

Sono moltissime le attività e le iniziative del Museo della Scienza di Trento per i bambini vi consiglio di controllare sul sito ufficiale per verificare giorni e orari e, eventualmente, prenotare quelle con posti limitati. Di seguito alcui consigli per la visita.

Muse informazioni per famiglie

Bellissima e per i bimbi più grandi è secondo me “La nanna al museo“. Per i piccolissimi non perdete lo spazio “Maxxi Ooh” un’area dedicata i bimbi 0-5 anni dove i più piccoli potranno sperimentare la scienza giocando e vivere un’esperienza unica (se volete saperne di più sul Maxi Ooh! potete leggere questo post dedicato a questa attrazione del MUSE per bambini piccoli)

Infine ricordatevi che con il biglietto di ingresso avete diritto ad uscire e poi rientrare in giornata: utile se avete bimbi che devono fare il pisolino!

Dove dormire vicino al Muse di Trento

Se volete approfittare della vostra visita al Museo della Scienza per trascorrere qualche giorno a Trento visitando la città e gli altri musei vi segnalo una struttura molto accogliente per le famiglie appena fuori città con vista. Le stanze sono grandi e pulite, la colazione è super ed è in una bella posizione, seguite il link per disponibilità, tariffe e recensioni.

Dove mangiare con i bambini al Museo della Scienza di Trento

Oltre a qualche bar in zona la caffetteria del museo offre panini e piatti pronti a prezzi non eccessivi ed è dotata di seggioloni (molto tecnologici ovviamente). I fasciatoi non mancano nel Muse e gli ascensori sono a prova di passeggino.

Effetti ottici al Muse di Trento

Cosa vedere vicino al Muse per i bambini

Tutta la zona di Trento ospita bellissimi musei interessanti da visitare in famiglia ma anche affascinanti castelli. Qui vi segnaliamo il Museo Caproni dedicato all’aviazione, il Museo Civico di Rovereto, il Museo Storico della Guerra ospitato nel Castello sempre a Rovereto e il Mart, che ospita anche laboratori per bambini.

Ci sono poi Castel Beseno con le sue rievocazioni e il Castello del Buonconsiglio. Se volete saperne di più potete trovare maggiori informazioni su questi musei adatti ai bimbi nella zona di Trento.

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo perché… sharing is caring! 😉 Se avete dubbi o domande contattateci su Facebook, Instagram o YouTube saremo felici di rispondervi.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer

3 comments

  1. Bellissimo il MUSE, ci siamo stati quest’estate ed è uno dei più bei ricordi che ci siamo portati a casa. Certo in agosto era parecchio affollato ma l’organizzazione e l’assistenza sono stati comunque ottimi e mio figlio si è divertito per tante ore di seguito senza stancarsi … quindi 10 e lode!

Lascia un commento