Gran Canyon coi bambini - tramonto

Parchi USA: Visitare il Grand Canyon coi bambini

Uno dei Grandi Parchi Americani più iconici, una gola scavata dal fiume Colorado in milioni di anni: eccoci al cospetto di sua maestà il Grand Canyon, uno dei miti americani per eccellenza.

Questo parco dell’Arizona è sicuramente una delle mete più visitate in America: sono infatti più di 4 milioni i turisti che ogni anno scelgono di inserire questa tappa nel loro on the road negli States e moltissimi dei visitatori sono famiglie. E dopo esserci stati insieme a nostro figlio possiamo affermare che in effetti il Grand Canyon coi bambini è una tappa facile che stupisce a tutte le età.

Noi ci siamo arrivati dopo aver fatto una sosta abbastanza solitaria a Page ma la quantità di persone che abbiamo incontrato non appena varcato l’ingresso del Grand Canyon National Park non è riuscita a sminuire l’immensità di questo canyon americano che è talmente vasto da parere senza confini.

E, sebbene questo parco si sia rivelato senza dubbio il più affollato tra tutti quelli visitati, possiamo dire che è stato anche quello più attrezzato. Per questo se state pensando di andare al Grand Canyon coi bambini ci sentiamo di rassicurarvi: questo parco nazionale è una meraviglia della natura da visitare tranquillamente anche in famiglia.

Una premessa però: tutte le informazioni che troverete in questo articolo sono frutto della nostra esperienza al South Rim del Grand Canyon. Entrambi i lati del canyon, che si trovano a oltre trecento chilometri di distanza, possono infatti essere visitati e offrono panorami molto diverse tra loro. Il versante sud del Grand Canyon –il South Rim appunto – è quello più frequentato dai turisti e anche più facilmente accessibile e di questo noi vi racconteremo. Il nord è invece più solitario ed è chiuso da ottobre a maggio.

[cml_media_alt id='14205']Visitare il Grand Canyon in famiglia[/cml_media_alt]
Visitare il Grand Canyon in famiglia
[cml_media_alt id='14197']Belvedere del Grand Canyon coi bimbi[/cml_media_alt]
Belvedere del Grand Canyon coi bimbi

Visitare il Grand Canyon in famiglia

La visita al Grand Canyon può essere effettuata con i bus che percorrono i sentieri del parco e si fermano nei punti più panoramici. Le navette sono gratuite ma in alcuni punti potreste dover aspettare un po’ per salire, vale comunque la pena utilizzarli e magari alternare i tratti in bus con quelli a piedi.

Il Grand Canyon fa parte dei parchi americani per cui è valido l’Annual Pass: a questo proposito tenete presente che il pass vale un anno ed è conveniente se visiterete più parchi (il costo quando siamo andati noi era di 80 dollari e l’ingresso ai parchi costava almeno 25 dollari). Se non siete certi di quanti parchi visiterete, vi basterà conservare gli scontrini di ingresso dei parchi visti: mostrateli ai ranger all’ingresso che ve li convertiranno in un pass annuale laddove dovesse essere più conveniente.

Dal punto di vista dei servizi il Grand Canyon è il parco meglio organizzato tra tutti quelli che abbiamo visitato (e ne abbiamo visitati 16!). All’interno troverete infatti, oltre alle navette, svariati camping, lodge, hotel, bar, ristoranti … Insomma tutto il necessario per trascorrere qualche giorno al parco. A questo proposito il nostro suggerimento se potete è di dormire almeno una notte dentro al Grand Canyon per godere pienamente della sua atmosfera, ricordatevi però di prenotare per tempo perché nei periodi di alta stagione può essere difficile trovare posto (almeno nei campeggi).

Come per tutti gli altri parchi nazionali americani la prima cosa che vi consigliamo di fare quando arriverete al Grand Canyon è andare al Visitor Center per chiedere informazioni riguardo alla vostra visita. Lì potrete chiedere anche i dettagli per i trekking se avete intenzione di farli ma ricordatevi che in estate le temperature del Grand Canyon sono elevate quindi meglio partire la mattina presto.

[cml_media_alt id='14203']Trekking coi bambini al Grand Canyon[/cml_media_alt]
Trekking coi bambini al Grand Canyon
[cml_media_alt id='14196']Animali nei parchi USA - scoiattoli al Grand Canyon[/cml_media_alt]
Animali nei parchi USA – scoiattoli al Grand Canyon

Grand Canyon coi bambini

Proprio per la quantità di servizi che il parco offre visitare il Grand Canyon coi bimbi anche piccoli non è un problema. Qui di seguito vi segnaliamo alcune attività che si possono fare coi bambini in questo parco nazionale americano.

Escursioni per bambini al Grand Canyon

Il Rim Trail è la passeggiata più agevole ma chiedete ai ranger maggiori informazioni riguardo ai trekking che si possono fare coi bambini al Grand Canyon. Specificate l’età dei bimbi e l’orario in cui pensate di effettuare le escursioni (e ricordate che in estate il caldo può essere terribile!).

Noi abbiamo percorso un tratto del Bright Angel Trail, una discesa panoramica che porta fino al Colorado River. I ranger ci avevano però dato indicazioni precise, segnandoci sulla mappa fino a che punto sarebbe stato per noi sicuro percorrere il sentiero con un bambino. Se decidete di fare trekking coi bambini al Grand Canyon non dimenticate acqua, cappellino e crema solare e fate loro indossare scarpe chiuse.

Vedere gli animali al Grand Canyon

Nonostante il Grand Canyon sia il parco più frequentato tra quelli che abbiamo visitato proprio qui abbiamo avvistato numerosi animali, tra cui scoiattoli (ma fate attenzione perché mordono!), cervi e anche numerose alci con i cuccioli. La mattina e il tardo pomeriggio sono i momenti migliori per gli avvistamenti.

Il Junior Ranger Program

Il Programma Junior Ranger è una delle attività più belle da fare coi bambini nei parchi nazionali americani. Consiste in una serie di attività, normalmente indicate in un volumetto, che i bimbi devono portare a termine per poi ricevere la spilla da Junior Ranger. I bambini fanno anche il giuramento con il ranger!

Chiedete del programma al Visitor Center del Grand Canyon e specificate l’età del bambino e la sua conoscenza dell’inglese. Normalmente i ranger organizzano anche talk interessanti, informatevi sugli orari (noi abbiamo partecipato facendo da “traduttori” per nostro figlio ma per i ragazzini più grandi è un ottimo esercizio per ripassare l’inglese!).

Altre attività da fare al Grand Canyon con i bambini

Ci sono poi molte altre cose da fare coi bambini al Grand Canyon che non abbiamo testato come le escursioni a dorso di mulo e il noleggio di biciclette. Vi segnaliamo anche due attività che si svolgono fuori dal parco: lo Skywalk Grand Canyon – ovvero una passerella in plexiglass sospesa sul Canyon – e il treno a vapore che da Williams arriva al parco.

[cml_media_alt id='14194']Grand Canyon in camper[/cml_media_alt]
Grand Canyon in camper – attraversamento animali
[cml_media_alt id='14201']parchi Stati Uniti - Grand Canyon coi bambini[/cml_media_alt]
parchi Stati Uniti – Grand Canyon coi bambini

Andare al Grand Canyon in camper

Restrizioni per i camper al Grand Canyon

Proprio a causa della quantità di visitatori del parco se deciderete di visitare il Grand Canyon con il camper dovete mettere in conto alcune restrizioni. Se siete con un RV – così vengono chiamati i camper in America – all’ingresso vi daranno un opuscolo in cui sono specificate le strade che potrete percorrere e i parcheggi da utilizzare. Fate attenzione ai ciclisti, alle macchine e agli animali che attraversano le strade del Grand Canyon.

Dormire nel Grand Canyon col camper

Noi siamo arrivati al Grand Canyon in camper nel pomeriggio ma non avendo prenotato in anticipo non abbiamo trovato posto nei campground e abbiamo deciso di dormire in libera nella National Forest appena fuori dai confini parco.

Abbiamo dormito nella Kaibab National Forest, uscendo dalla strada principale all’altezza della Fire Road 688: la strada era in ottime condizioni e durante la notte c’erano diversi campeggiatori con RV e tende a farci compagnia. Chiedete comunque sempre ai ranger del parco per avere conferma che si possa fare overnight. Il giorno successivo abbiamo poi utilizzato le facilities del Mather Campground che sono a disposizione anche degli esterni per fare la doccia e la lavatrice (entrambe a pagamento) e scaricare/caricare le acque (gratuitamente).

[cml_media_alt id='14204']Vedere gli animali al Grand Canyon coi bambini[/cml_media_alt]
Vedere gli animali al Grand Canyon coi bambini
[cml_media_alt id='14200']Panorama sul Grand Canyon coi bambini[/cml_media_alt]
Panorama sul Grand Canyon coi bambini

On the road negli Stati Uniti: Grand Canyon e gli altri parchi USA

Il Grand Canyon è stata una tappa del nostro coast to coast negli USA con un bimbo da Los Angeles a New York, della durata di 71 giorni. Nel blog troverete moltissimi post ma qui sotto vi riepiloghiamo alcuni articoli che potrebbero esservi utili per organizzare il viaggio, vi basterà cliccare sul link per saperne di più:

  • I Grandi Parchi Americani coi bambini: Se avete in mente di visitare altri parchi oltre al Grand Canyon coi bambini nell’articolo trovate quelli che abbiamo amato di più tra i 16 che abbiamo visto.
  • Cosa vedere a Page: Questa cittadina è stata per noi la tappa precedente al Grand Canyon e se deciderete di vedere anche il Bryce Canyon probabilmente la visiterete anche voi. Nell’articolo però vi spieghiamo perché a nostro parere merita di dormirci almeno due notti.
  • Stati Uniti in camper: Non siamo camperisti esperti e abbiamo noleggiato il camper per il viaggio in America. Nell’articolo trovate la nostra esperienza e i nostri consigli.
  • In America coi bambini: Tutte le informazioni che avremmo voluto sapere prima di partire le trovate in questo articolo dedicato al nostro tour negli Stati Uniti con un bimbo.

Fin qui la condivisione della nostra esperienza al South Rim del Grand Canyon con un bambino, se avete altre domande lasciatele nei commenti oppure sui social. Ci trovate su Facebook, Instagram e YouTube dove abbiamo creato anche una playlist con tutti i video del viaggio.

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer