Passeggiate nelle Langhe con il cane

Prima di parlarvi di dove andare a fare qualche bella passeggiata nelle Langhe con il cane devo fare una premessa. Per me, langarolo di ritorno, la bellezza di questa zona è fatta di vigneti, boschi e frutteti ma anche del suo passato.

Uno ieri che è molto diverso dal suo oggi.

Per questo quando durante una passeggiata insieme al mio cane nelle Langhe incontro un anziano contadino che, sigaretta in bocca, coltiva con pazienza una terra che pare sabbia, mi soffermo a pensare a mio nonno e a quanto questo territorio sia cambiato.

PORTARE IL CANE NELLE LANGHE, NEL ROERO O IN ALTA LANGA? Ormai il termine Langa è divenuto sinonimo di un intero territorio con similitudini ma anche differenze. Volendo semplificare e dare informazioni utili per passeggiare con il cane nelle Langhe, posso dire che in Bassa Langa troverete una zona caratterizzata da vigneti, nel Roero vi sono più boschi e coltivazioni di frutta mentre in Alta Langa prevalgono i boschi e le coltivazioni di nocciole.

Passeggiare sulle colline di Langhe con il cane: passato e presente

Per molti anni qui la gente non aveva certo il tempo di passeggiare tra le colline con il cane. Innanzitutto qui i cani se ne stavano legati alla catena a far la guardia, gli unici con cui andare tra i boschi erano quelli del trifolau, deputati alla ricerca del prezioso tartufo. Ma in generale probabilmente l’idea di “passeggiare in Langa” sarebbe parsa ai “vecchi” quanto meno un po’ buffa.

Se mai i contadini percorrevano i sentieri spingendo il bestiame su per le colline e nel frattempo pensavano a come trasferirsi lontano. Troppo faticoso infatti cercare di far fruttare un terreno caratterizzato da poca acqua e tante salite, che richiedeva la forza di un mulo e la pazienza di Giobbe. Per questo in molti se ne sono andati lasciando dietro di sé cascine bianche con le imposte chiuse e aratri arrugginiti sotto al portico.

Proprio come è stato per la mia famiglia.

Poi le cose sono cambiate: merito della tenacia di chi è rimasto e di un mondo che, come direbbe mio nonno, ha iniziato ad andare al contrario. Mentre infatti la frenesia dilagava nelle città queste colline sono rimaste uguali a se stesse, con il sole a far maturare le viti e il vino a invecchiare con calma. Così la zona è diventata un’oasi di pace e sono arrivati i turisti. Anche io ho iniziato a tornarci, riscoprendo il territorio che mi ha dato i natali con occhi nuovi.

Prima di darvi qualche consiglio per itinerari e passeggiate con il cane nelle Langhe e Roero mi faceva piacere raccontarvi un pochino del passato di questa terra, chissà che così non la guardiate con occhi diversi.

Langhe con il cane
Langhe con il cane

4 passeggiate nelle Langhe e Roero con il cane

Fatta questa premessa vi dico che oggi, al contrario, i posti dove fare belle passeggiate con il cane nelle Langhe e Roero non mancano. Vi basterà incamminarvi tra i sentieri che portano nei vigneti, salire in cima a una collina a godervi la meraviglia insieme al vostro amico a 4 zampe.

Di seguito però trovate qualche spunto per camminate nelle Langhe con il cane di seguito. Giusto per non avere scuse e scoprire il territorio insieme a Fido.

  1. Il Grande Sentiero del Roero S4
  2. La Riserva delle Sorgenti del Belbo
  3. Il Parco Forestale del Roero
  4. I Sentieri del Barolo

CONOSCERE LE LANGHE CON CANE E BAMBINI: se anche voi come me viaggiate non solo con un cane ma anche con dei bambini vi segnalo una guida delle Langhe utile per conoscere il territorio in famiglia. Oltre agli itinerari e alle informazioni pratiche ci troverete anche tante curiosità like a local. Seguite il link per saperne di più.

Cartelli dei sentieri del Roero
I sentieri del Roero

I Grandi Sentieri del Roero con il cane con tappa al Santuario della Madonna dei Boschi

Tra i trekking da fare con il cane nel Roero vi segnalo una delle tappe dell’S4, ovvero uno dei grandi Sentieri del Roero che collega Vezza d’Alba a Santa Vittoria d’Alba. Potete arrivarci percorrendo l’intero S4 oppure farne solamente una parte. Il tratto dalla torre di Corneliano al Santuario della Madonna dei Boschi dura circa 2 ore ed è quasi tutto tra vigneti (con brevi tratti asfaltati).

Una volta arrivati al Santuario della Madonna dei Boschi troverete acqua, un piccolo ristoro e tavoli da pic-nic all’ombra. I cani sono accettati al guinzaglio. Più informazioni riguardo al sentiero S4 le trovate seguendo il link.

Sentieri nella Riserva delle Sorgenti del Belbo per i cani

Questa seconda passeggiata con il cane nelle Langhe che vi consiglio si trova in Alta Langa. La Riserva del Belbo è una zona umida in cui si trovano aree attrezzate per il pic-nic e percorsi segnalati.

Un itinerario circolare è quello delle Sorgenti, che si svolge quasi tutto tra boschi e prati (con brevi tratti asfaltati) per la durata di circa 3 ore e partenza dall’area attrezzata (acqua a disposizione alle sorgenti e presso l’area pic-nic). Maggiori informazioni le trovate sul sito ufficiale della Riserva delle Sorgenti del Belbo.

Sorgenti del Belbo con il cane
Sorgenti del Belbo con il cane

Passeggiate nel Parco Forestale del Roero con il cane

Un’altra passeggiata da fare con il cane nel Roero sono i sentieri che si snodano all’interno del Parco Forestale del Roero. Si tratta di itinerari ombreggiati, tra i boschi e campi, ci sono diverse aree pic-nic e acqua a disposizione.

I percorsi sono diversi quindi vi consiglio di verificare sul sito ufficiale del Parco del Roero. I cani devono stare al guinzaglio e ci sono parecchi bikers.

Sentieri del Barolo con il cane

Tra le passeggiate in Bassa Langa da fare con il cane ci sono i Sentieri del Barolo, ovvero tracciati che collegano i borghi situati all’interno della zona di produzione dell’omonimo vino.

Gli itinerari sono diversi e li potete trovare sul sito ufficiale di Barolo. Un percorso circolare è quello “Blu – Barolo – La Morra” che passa dalla Cappella del Barolo, una delle Cappelle Colorate delle Langhe. Questo trekking è un anello che percorre i vigneti e attraversa alcune strade asfaltate oltre che i due borghi, per la durata di circa 2 ore.

Parco Forestale del Roero
Parco Forestale del Roero

Percorrere i sentieri di Langhe e Roero con il cane: consigli utili

Se volete percorrere i sentieri delle Langhe con i cani ci sono alcune cose da sapere:

  • Cinghiali: ce ne sono parecchi, soprattutto nel Roero e in Alta Langa. Fate attenzione in particolare all’alba e al tramonto perché le madri con i piccoli possono essere pericolose;
  • Acqua: non sempre ci sono fonti d’acqua lungo la via quindi attrezzatevi con borracce per tutti;
  • Caldo: in estate preferite sempre gli orari del mattino e del tardo pomeriggio per le vostre passeggiate, in particolare in Bassa Langa e Roero dove le temperature sono più elevate;

Spero di avervi dato qualche spunto utile per le vostre vacanze nelle Langhe con il cane, se avete domande vi aspetto nei commenti o sui nostri profili social in Facebook, Instagram e YouTube.

Lascia un commento