Qual è il nome migliore per un blog di viaggi

Eccoci qui, per un nuovo appuntamento con Tea&Blog. Avete preparato la tisana? 😉 Magari, se fumate, accendetevi anche una sigaretta perché oggi si parla di nascite e di battesimi. Già perché come tutti i nuovi nati anche il blog ha bisogno di un nome.

Non un nome a caso però. Non fate come noi, che abbiamo deciso come chiamare il blog praticamente in sala parto! 😉 Il nome da dare a un blog di viaggi (ma anche non di viaggi!) è una cosa seria, anzi, è una cosa SEO. Ma non solo. La decisione del nome da dare al vostro travel blog è legata a moltissimi fattori, quindi pensateci bene.

Perché il nome del blog è importante

Tenete presente innanzitutto che il nome del vostro blog vi rappresenterà in rete, sarà di fatto una parte di voi, un pezzo della vostra identità, quella da blogger appunto. Voi crescerete, come blogger, e il vostro blog crescerà insieme a voi e ad un certo punto potreste guardarlo negli occhi, anzi, negli Analytics, e non riconoscerlo più. O meglio, non riconoscervi più in quel nome. E anche che quel nome deve dare un’idea chiara della vostra nicchia.

Che poi io predico bene ma “razzolo” malissimo. E infatti il nome scelto per questo blog di viaggi è Patatofriendly.

Patato… che?” ancora mi chiede qualcuno quando mi presento come travel blogger, col mio bel bigliettino da visita con sopra una grossa patata sorridente. Per non parlare delle ricerche di Google con cui, nei primi tempi, mi arrivavano i visitatori sul sito. Della serie “ho visto cose che voi umani“… 😉

Per fortuna Mr. G dopo un po’ ha capito e ha imparato a conoscerci, ovvero a capire che dietro quel nome strano, né inglese né italiano si nascondeva un blog di viaggi. E la questione SEO è andata a posto da sé! Però c’è voluto un po’ di tempo. E comunque, io ve lo dico, ancora oggi io mi ritrovo una Patata come avatar! 😉

Detto questo però, attenzione, non vi sto dicendo che il nome migliore per il vostro nuovo travel blog è “Blog di Viaggi“. Anche perché esiste già! E nemmeno che dovete cercare un escamotage per utilizzare un nome “piùomeno” simile per il vostro neonato blog.

Quello che intendo è che la scelta del nome di un blog, di viaggi ma non solo, è molto importante. Quindi evitate di “entrare in sala parto” con le idee troppo confuse, rifletteteci prima e fate qualche ricerca. Solo dopo fate click e “fate nascere” il vostro blog, battezzandolo con tanto di torta e confetti! 😉

Ecco, lo sproloquio sul “battesimo digitale” è finito, però se non ne avete avuto abbastanza qui trovate anche il video con qualche approfondimento sul nome migliore da dare a un blog di viaggi.

Enjoy e … vi aspetto nei commenti su YouTube! 😉

 

Un commento su “Qual è il nome migliore per un blog di viaggi”

  1. caspita! della serie nei momenti più inaspettati vengono le idee migliori 🙂 certo, non è facile sceglierlo, ci vuole un po’ di pazienza e fantasia. O spaglio?

Lascia un commento