Recanati - la città di Leopardi

Recanati: cosa vedere oltre al Colle dell’Infinito di Leopardi

La maggior parte delle persone conosce Recanati per il Colle dell’Infinito, che ha torturato – o deliziato, dipende dai punti di vista – i pomeriggi di studio di tutti i ragazzini al tempo del liceo. E che Leopardi sia stato amato o odiato durante l’adolescenza poco importa, perché, non appena viene nominata questa cittadina, partono in automatico i versi, imparati a memoria anni prima…

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
E questa siepe, che da tanta parte
Dell’ultimo orizzonte il guardo esclude…

[cml_media_alt id='11265']Da vedere a Recanati - il Colle dell'Infinito[/cml_media_alt]
Da vedere a Recanati – il Colle dell’Infinito
[cml_media_alt id='11270']Rievocazione storica a Recanati[/cml_media_alt]
Rievocazione storica a Recanati
Io personalmente da adolescente avevo un’anima inquieta, che mi portava ad amare questo poeta malinconico, così durante la nostra ultima vacanza nelle Marche, trascorsa sulla Riviera del Conero, ne ho approfittato per andare a fare una gita a Recanati con l’idea di vedere il Colle dell’Infinito, ricavandone anche qualche bella sorpresa inaspettata.

Innanzitutto vi dico che la cittadina di Recanati, che si trova in provincia di Macerata, se ne sta aggrappata ad un colle, il famoso ermo colle dell’Infinito ovviamente! Il mare si trova a circa 10 chilometri dalla cittadina che è, come altri centri delle Marche, una “città balcone”, chiamata in questo modo per il panorama che si può scorgere dalla sua cima, che permette di arrivare con lo sguardo fino al monte Conero e al mare Adriatico. La sua storia è poi antica: i territori circostanti furono abitati in epoca preistorica dai Piceni mentre nel Medioevo la città diventò un Libero Comune, schierandosi dalla parte dell’imperatore Federico II nelle guerre contro il Papato. Questa fedeltà gli valse l’annessione dei territori fino al mare e la possibilità di costruire un porto sul litorale, motivo dell’odierna Porto Recanati, anche se successivamente Recanati tornò fedele al Papa, vivendo le tristi vicende delle guerre fra Guelfi e Ghibellini che provocarono sommosse e assedi.

La scoperta di questa storia tumultuosa già forse varrebbe la visita a Recanati durante uno di quei pigri pomeriggi estivi troppo assolati per resistere in spiaggia, girovagando per la città alla ricerca del punto da cui Leopardi agognava il suo “ultimo orizzonte”.  In realtà però la cittadina è proprio carina e piacevole da visitare anche “oltre il Colle”. Il centro di Recanati è infatti raccolto e molto pittoresco, con le tre vie principali – via Roma, via Calcagni e via Cavour – su cui si affacciano antichi palazzi, chiese e musei. Quando ci sono stata io poi era in corso la manifestazione “I giorni del giovane favoloso“, dedicati alla nascita di Leopardi e per l’occasione la città era vestita a festa: nei cortili erano stati allestiti degli angoli dedicati agli antichi mestieri, le vie erano colorate dalle bancarelle e verso sera c’è stata anche la sfilata con i figuranti in costumi tipici dell’Ottocento.

Ma il clou della visita di Recanati è stata, almeno per me, andare al Colle dell’Infinito. Ora prendetemi per pazza ma io nell’andarci mi sono un po’ emozionata quindi il mio consiglio se decidete di andare in città è di non perderlo assolutamente! 🙂 Qui sotto come al solito qualche consiglio per visitare Recanati e i dintorni.

[cml_media_alt id='11263']Cosa vedere a Recanati - il Colle dell'Infinito[/cml_media_alt]
Cosa vedere a Recanati – il Colle dell’Infinito
[cml_media_alt id='11267']Da vedere nelle Marche - Recanati[/cml_media_alt]
Da vedere nelle Marche – Recanati
[cml_media_alt id='11264']Da fare a Recanati - rievocazione storica[/cml_media_alt]
Da fare a Recanati – rievocazione storica

Recanati: cosa vedere

Una delle motivazioni per andare a vedere Recanati è quella di conoscere i luoghi leopardiani: la casa dove il poeta visse la maggior parte della sua vita, la sua biblioteca, e, ovviamente, il Colle dell’Infinito. Il settecentesco Palazzo Leopardi, è la casa natale di Giacomo ancora oggi abitata dai suoi discendenti: all’interno c’è un’esposizione di oggetti di Leopardi con la sua biblioteca. Vi consiglio però di verificare bene gli orari di apertura perché quando ci sono stata io era troppo tardi per la visita. Dalla casa natale di Leopardi inizia un percorso che porta fino al “Colle dell’Infinito” da cui si può ammirare un bellissimo panorama.

Tra le cose da vedere a Recanati ci sono poi anche la Torre del Passero Solitario, che sarebbe in realtà il campanile della Chiesa di Sant’Agostino con il chiostro, Piazza Leopardi, dove si trova il monumento dedicato al poeta, il Palazzo Comunale con la Torre Civica, e il Museo Gigli. Proseguendo poco più avanti ci sono poi il Duomo, il Museo Diocesano e la Pinacoteca Civica.

Cosa vedere vicino a Recanati

Nel blog troverete molti racconti dedicati alle cose da fare nelle Marche perché questa regione è stata doverse volte meta delle nostre vacanze. Tra le cose da vedere vicino a Recanati vi segnaliamo:

  • La Riviera del Conero: Sirolo e Numana sono due dei borghi che, con le loro stupende spiagge, hanno reso una vacanza al mare al Conero così popolare. Seguendo il link potete trovare qualche informazione in più sulla nostra esperienza in zona.
  • Loreto: La leggenda dice che qui venne portata in volo dagli angeli la casa di Maria e Loreto dista meno di 10 chilometri da Recanati. Il mio personalissimo consiglio, anche se non siete credenti è di andare a vederla almeno una volta perché ne vale la pena.
  • Ancona: Questa città è stata una vera sorpresa durante una delle nostre vacanze nelle Marche. La città si trova a 40 chilometri da Recanati e una delle cose da vedere a Ancona coi bambini è il Museo Tattile Omero.
  • Grotte di Frasassi: Queste bellissime grotte si trovano a circa un’ora di macchina da Recanati ma se ci andate dedicate un po’ di tempo anche ai dintorni che sono stupendi, con il Tempio del Valadier.
  • Fabriano: Un po’ più lontano, a circa un’ora e mezza di auto da Recanati, si trova la città di Fabriano con un bel museo dedicato alla carta da visitare anche coi bambini.

[cml_media_alt id='11262']Cosa fare a Recanati - passeggiata in città[/cml_media_alt]
Cosa fare a Recanati – passeggiata in città
[cml_media_alt id='11271']Vedere Recanati - i vicoli[/cml_media_alt]
Vedere Recanati – i vicoli
Se invece state cercando qualche idea per una vacanza itinerante nelle Marche coi bambini trovate qualche spunto in questo post, con alcune delle città dove siamo stati proprio durante un viaggio on the road percorrendo la dorsale adriatica in macchina. Infine qui sotto trovate… il video live girato proprio al Colle dell’Infinito. Non potevo non farlo! 😉

Francesca

Francesca

Inseguo sogni, guardo le nuvole, divoro pizza e mi meraviglio del mondo. Copy Writer e SMM freelence, amo le parole perché mi fanno viaggiare anche quando sono a casa. #traveller #mum #dreamer