Featured Video Play Icon

Recensione della Canon Eos M100 una macchina fotografica per i viaggi

Oggi torniamo a parlare di fotografia in viaggio con la recensione della Canon EOS M100,una mirrorless entry level della casa giapponese che ho avuto modo di provare proprio durante i viaggi dell’ultimo periodo.

Dopo averla testata in parallelo con altre macchine la EOS M100 è stata la mia unica camera durante il nostro viaggio in Olanda (e quindi come al solito potete vedere tutti gli scatti cercando i post sul blog e sui social) ed è una macchina fotografica Canon uscita nel 2017, con un bel mix di maneggevolezza e design che, unito a ottime prestazioni, mi ha permesso di lavorare bene anche in condizioni climatiche non ideali.

Recensione Canon EOS M100 - Dimensioni
Recensione Canon EOS M100 – Dimensioni
La domanda da cui voglio iniziare la recensione di questa macchina fotografica Canon però è: chi potrebbe essere interessato ad acquistare la Eos M100?

A mio parere questa camera è una mirrorless entry level davvero ottima per chi ha intenzione di avvicinarsi al mondo delle mirrorless – e quindi fare sul serio con la fotografia – ma viene dal mondo delle compatte o dagli smartphone. Il punto di forza di questa macchina fotografica Canon è poi lo schermo LCD – non ha infatti il mirino – dove si concentrano anche quasi tutti i comandi: questo e le sue dimensioni la rendono quindi perfetta anche per chi chi ama viaggiare ed è in cerca di una macchina fotografica adatta per i viaggi che non occupi metà bagaglio a mano e non costi una follia (il prezzo di listino è infatti di circa 650 euro con kit 15-45, ma si trova online a meno di 500 €).

Recensione Canon EOS M100 - A confronto con una fotocamera compatta
Recensione Canon EOS M100 – A confronto con una fotocamera compatta
Recensione Canon EOS M100 - Lo schermo ribaltabile per Vlog e Selfie
Recensione Canon EOS M100 – Lo schermo ribaltabile per Vlog e Selfie

Recensione della Canon Eos M100: Le caratteristiche

Prima di illustrarvi le caratteristiche tecniche della Canon EOS M100 vi segnalo che si tratta di una macchina fotografica Canon su cui il brand ha investito parecchio per introdurre delle novità interessanti nella categoria e che io ho testato sia per la parte foto che per i video. Questa Canon è una mirrorless che monta un processore Digic 7 – come le Reflex top di gamma attuali Canon – e un sensore APS-C da 24,2 megapixel. Io l’ho provata con l’obiettivo EFM 18-55 f/3,5-5,6 IS STM stabilizzato che è un po’ più grande del compattissimo EFM 15-45 incluso nel kit e l’ho utilizzato sia per la realizzazione di scatti che per i video.

Di seguito le caratteristiche della EOS M100 che mi hanno colpito di più:

  • Maneggevolezza: Le dimensioni della EOS M100 sono 10,8 x 6,7 x 3,5 e il peso del corpo macchina è di soli 302 grammi, in pratica è una macchina fotografica con obiettivo intercambiabile con ingombri però da compatta e una qualità decisamente superiore.
  • Qualità dell’immagine: La Canon EOS M100 monta un sensore APS-C da 24,2 megapixel già visto su diverse reflex e mirrorless Canon di fascia superiore, corredato da autofocus dual pixel a 49 punti che garantisce un’ottima velocità di messa a fuoco e tracking dei soggetti. Il sensore garantisce la possibilità di realizzare filmati in full HD a 60 frames al secondo. Inoltre questa camera consente di salvare gli scatti sia in JPG che in RAW contemporaneamente, caratteristica fondamentale per chi poi ha necessità di ritoccare le immagini in post produzione.
  • Schermo LCD: Lo schermo LCD è un 3 pollici touch che permette una copertura 100% live ribaltabile a 180 gradi (quindi ideale anche per i selfie e i vLog).
  • Connettività: La EOS M100 dispone di connessione bluetooth, wifi e NFC ed è possibile collegarla al proprio smartphone con la app – si chiama Canon Camera Connect – per la condivisione sui social networks.
  • Stabilizzazione: I video realizzati con la Canon EOS M100 sono stabilizzati digitalmente sui tre assi (quando monta obiettivi compatibili).
  • Assistente creativo: Questa macchina fotografica Canon dispone di 8 filtri preimpostati e altri 3 definibili dall’utente per realizzare scatti creativi.
  • Batteria: La batteria della Canon EOS M100 è garantita per circa 295 scatti e 125 minuti di ripresa.

Recensione Canon EOS M100 - Foto Esempio Selfie all'aperto
Recensione Canon EOS M100 – Foto Esempio Selfie all’aperto
Recensione Canon EOS M100 - Macro
Recensione Canon EOS M100 – Macro
Recensione Canon EOS M100 - Foto Esempio al chiuso con luce artificiale
Recensione Canon EOS M100 – Foto Esempio al chiuso con luce artificiale
Recensione Canon EOS M100 - Foto con poca luce
Recensione Canon EOS M100 – Foto con poca luce

Perché mi è piaciuta la Canon EOS M100

  • Creatività e versatilità: I filtri presenti sulla camere permettono, volendo, di evitare la post-produzione e di avere un’immagine subito pronta per la condivisione sui social networks.
  • Semplicità d’uso: Si tratta di una macchina fotografica veramente intuitiva nell’utilizzo per cui è concepita, ovvero la street photography, la fotografia in viaggio e il vlogging.
  • Peso e trasportabilità: Il peso e le dimensioni ne fanno una macchina fotografica da utilizzare in viaggio, anche quando si vola con vettori low-cost che limitano il bagaglio e quindi trasportare l’attrezzatura fotografica potrebbe portare a costi aggiuntivi.
  • Qualità dell’immagine: La qualità delle immagini, anche grazie al processore DIGIC 7 che viene utilizzato dalle top di gamma di Canon, permette una qualità negli scatti e nei video ottima.
  • Durata della batteria: Al di là della durata garantita ho provato ad utilizzarla senza ricaricarla per un intero weekend di uso intenso e la batteria ha retto senza problemi.

Cosa mi sarei aspettato di più dalla Canon EOS M100

  • Impugnatura: La mancanza di impugnatura – sostituita dalla zigrinatura – nel mio caso si è fatta sentire. Probabilmente è anche però una questione di fisicità del fotografo (per dire Francesca, che ha mani molto più piccole delle mie, non ha lamentato problemi)
  • Mancanza di mirino: in condizioni di luce piena la mancanza di un mirino può creare qualche difficoltà a causa dei riflessi.
  • Mancanza delle ghiere: Per chi come me è abituato all’utilizzo di ghiere e pulsanti per accedere direttamente alle funzioni, lo schermo touch non è così immediato e non consente di andare a memoria quando è necessario “cogliere l’attimo”.
  • Mancanza della porta per il microfono: Per chi come me è abituato a realizzare anche video la mancanza di una porta per il microfono costituisce una mancanza che si fa sentire soprattutto quando l’ambiente è rumoroso o in presenza di vento.

Recensione Canon EOS M100 - Effetto Acquerello
Recensione Canon EOS M100 – Effetto Acquerello
Recensione Canon EOS M100 - Effetto Fish Eye
Recensione Canon EOS M100 – Effetto Fish Eye
Recensione Canon EOS M100 - Foto Esempio al chiuso con luce naturale
Recensione Canon EOS M100 – Foto Esempio al chiuso con luce naturale
Grazie alla collaborazione con Canon ho potuto testare la EOS M100. Se volete avere maggiori dettagli su questo modello Canon potete guardare la video recensione dedicata, mentre se volete vedere i video realizzati con la camera vi lascio il link al canale YouTube.

Roberto

Roberto

Geek con la passione per le persone. Quando non programmo, viaggio nel mondo o per il web. Volevo fare l'architetto, poi sono diventato ingegnere ma mi è rimasto l'amore per la bellezza e il design. #Geek #Dad #NBAaddicted #Startupper