Recensione Panasonic GX9 - La mirrorless per la street photography - Il mirino tiltabile

Recensione Panasonic GX9: la Mirrorless per la street photography

Oggi torno a parlarvi di macchine fotografiche e in particolare vi presento una Mirrorless particolarmente adatta per gli appassionati di Street Photography con la recensione della Panasonic GX9.

Corpo compatto e sottile, leggerezza e mirino tiltabile abbinato ad un sensore micro quattro terzi da ben 20 megapixel rendono questa fotocamera Panasonic con obbiettivo intercambiabile il prodotto perfetto per il fotografo in viaggio. Si può infatti acquistare su Amazon ad un prezzo di circa 750€ abbinata all’ottimo e sottilissimo obiettivo 12-42 che la rende super trasportabile e la fa passare inosservata quasi fosse una fotocamera compatta.

Ne parliamo approfonditamente in questa video recensione della Panasonic GX9.

Caratteristiche tecniche principali della Panasonic Lumix GX9

  • Dimensioni: 12,4 cm x 7,2 cm x 4,7 cm
  • Peso: 450 gr. (scheda SD, batteria, corpo macchina), 660 g (scheda SD, batteria, obiettivo H-FS12060 incluso)
  • Sensore 20,3 MegaPixel Micro 4/3 con obiettivi intercambiabili
  • Stabilizzazione ottica Dual I.S. a 5 assi, in grado di combinare la stabilizzazione del sensore con quella delle lenti
  • Funzioni 4K (Video 4k 30 fps + modalità foto 4k + Post Focus)
  • Connessione WiFi + Bluetooth v4,2
  • Mirino LCD con copertura del 100% del campo visivo 2,76 milioni di pixel inclinabile a 90° e correzione diottrica
  • Sistema di messa a fuoco a contrasto a 49 aree
  • Monitor 3 pollici touch screen tiltabile 90° verso l’alto e 45° verso il basso
  • Modalità silenziosa
Recensione Panasonic GX9 - La mirrorless per la street photography
Recensione Panasonic GX9 – La mirrorless per la street photography

Pregi e difetti della Mirrorless Panasonic GX9

Pro

  • Dimensioni molto compatte
  • Mirino tiltabile molto comodo
  • Stabilizzazione ottica su 5 assi
  • Il sensore da 20 Megapixel senza filtro passabasso assicura un’ottima nitidezza e dettaglio delle immagini
  • 3 profili monocromatici dedicati alla street photography
  • Avanzate funzionalità 4k con le opzioni post focus e focus stacking per maggiore profondità di campo delle immagini

Contro

  • Mancanza della tropicalizzazione
  • Grip poco pronunciato che la rende difficoltosa da tenere in mano
  • Dimensioni del mirino un po’ piccole che penalizzano l’esperienza d’uso per chi porta gli occhiali
  • Monitor touch screen non completamente snodato
  • Mancanza dell’NFC
Recensione Panasonic GX9 - La mirrorless per la street photography
Recensione Panasonic GX9 – La mirrorless per la street photography

La Panasonic GX9 è adatta per i video?

Sebbene la Panasonic GX9 sia dotata di un’ottima stabilizzazione a 5 assi con dual IS che permette riprese ferme e stabili compensando le vibrazioni, non ci sentiamo di definirla una fotocamera adatta alle riprese video. Non che i video non si possano fare o non siano di qualità, anzi! Bisogna però considerare alcuni aspetti che sono fondamentali per un videomaker o uno youtuber, anche amatoriale.

Innanzitutto, la mancanza di un jack per alimentare un microfono esterno e registrare un audio di maggiore qualità direttamente in camera. Questa caratteristica, presente invece in un altro modello di casa Panasonic più o meno nella stessa fascia di prezzo, ovvero la Panasonic G80 (qui trovate la nostra recensione) che è decisamente più votata ai video, è fondamentale infatti per registrare video soprattutto in esterna o in ambienti rumorosi senza doversi dotare di accessori e registratori esterni che rendono tutto molto più complesso da gestire.

Altro punto a sfavore è la mancanza di un monitor totalmente ribaltabile, caratteristica fondamentale se volete realizzare vlog o se siete da soli e volete riprendervi. Il monitor ribaltabile, infatti, vi permette di vedervi mentre vi state riprendendo e vi permette di ottimizzare l’inquadratura in ogni momento, anche se siete in movimento.

Recensione Panasonic GX9 - confronto con la Panasonic G80
Recensione Panasonic GX9 – confronto con la Panasonic G80

A chi si rivolge la Panasonic Lumix GX9?

L’uso che Panasonic ha immaginato per questa GX9 è prettamente fotografico e in particolar modo si rivolge agli appassionati di Street Photography e di fotografia in viaggio che cercano una macchina di grande qualità soprattutto a livello di sensore, con presenza di funzioni dedicate che di solito si trovano solo nelle macchine fotografiche di categoria superiore, ma non vogliono rinunciare a leggerezza, compattezza e portabilità.

Peccato solo per la mancanza della tropicalizzazione che può essere molto utile quando si scatta in situazioni di pioggia o polvere.

Recensione Panasonic GX9 - confronto con la Panasonic G80
Recensione Panasonic GX9 – confronto con la Panasonic G80

Alternative alla Panasonic GX9

Sempre restando in casa Panasonic, per chi vuole risparmiare qualcosa, mi sento di consigliare la Panasonic GX80 (qui la nostra video recensione) che di fatto rappresenta la sorellina minore di questa GX9 e si trova su Amazon a quasi la metà del prezzo. La tipologia di corpo macchina è la medesima, ma il prezzo è quasi dimezzato, senza che le rinunce siano troppe. Infatti la Panasonic Lumix GX80 mantiene il mirino LCD (seppur non inclinabile) e l’ottima stabilizzazione ottica a 5 assi della Panasonic GX9. Le uniche differenze sostanziali sono rappresentate dal sensore da 16 Megapixel con i 20 Megapixel della GX9 e dall’assenza di alcuni selettori manuali come il selettore della messa a fuoco e la ghiera dell’esposizione.

Roberto

Roberto

Geek con la passione per le persone. Quando non programmo, viaggio nel mondo o per il web. Volevo fare l'architetto poi sono diventato ingegnere. Ma mi è rimasto l'amore per tutto ciò che è bello oltre che tecnologico e così ho fondato una start-up. #Geek #Dad #NBAaddicted #Startupper