Genova con bambini: cosa vedere e cosa fare

Siamo tornati a Genova. Ci siamo tornati nonostante io non ami i ritorni. Non li ho mai amati fino a che non sono diventata mamma. Lì qualcosa è cambiato. Sarà che da nomade dentro ho messo al mondo un figlio nostalgico, felice di partire ma ancor di più di tornare in un luogo, sarà che la maternità mi ha cambiata.

Fatto sta che ora amo tornare nei posti che ho amato. E scusate il gioco di parole. Per questo motivo quando siamo stati invitati a Genova in famiglia per riscoprirla di nuovo ho detto subito sì.

E non ho sbagliato.

[cml_media_alt id='14553']Genova con un bambino - Nervi[/cml_media_alt]
Genova con un bambino – Nervi

Il nostro ritorno a Genova con un bambino

Adoro Genova. È una città profonda, che trasuda vita e poesia, incastonata tra la montagna e l’acqua, le vie strette come mura per difendersi dal pericoli e un dialetto dalla cadenza arrotondata che ti fa sorridere quando lo senti.

Esattamente il tipo di città in cui mi trovo a mio agio.

Genova è tante cose: è poesia e musica, marinai e acqua che scorre nelle vene dei suoi abitanti prima ancora che nel suo porto. La sua storia la trovi nei carrugi e si riflette nelle onde del mare, ti si insinua sotto pelle come il profumo della focaccia appena sfornata e lì ti rimane anche quando ti allontani.

Ma Genova è anche famiglia.

Perché in molti non se lo immaginano, ma Genova è una città che ama i bambini e dove i più piccoli si trovano a proprio agio. E non potrebbe che essere altrimenti visto che la città è costellata di parchi, musei e attività a prova di famiglia.

Una città di mare per piccoli esploratori curiosi. Una città viva che li coinvolge, portandoli nei vicoli e facendo loro scoprire la bellezza del mare e delle sue storie.

Il mare.

[cml_media_alt id='14552']Genova con un bambino - Nervi[/cml_media_alt]
Genova con un bambino – Nervi

Il mare di Genova con i bambini

Il mare è protagonista a Genova coi bambini e non potrebbe che essere altrimenti. Basti pensare che qui hanno dedicato ai bambini ben due strutture che celebrano l’acqua a misura di famiglia.

Il primo è il Museo del Galata che il mare lo fa vivere ai bambini dentro e fuori, che fa sperimentare loro la fatica che provavano gli schiavi remando nelle galee, gli fa affrontare una tempesta, li fa salire su un vero sommergibile della Guerra Fredda e infine li mette al timone di una barca a vela per ammirare la città da lontano.

Il secondo è l’Acquario di Genova, con i delfini, star indiscusse da osservare incantati, e i suoi percorsi per piccoli scienziati che tra le sue sale scoprono come si riproducono le meduse e la differenza tra una tartaruga e una testuggine.

Ma il mare della città è anche quello di Nervi, lì dove al mattino del sabato ci trovi le famiglie di genovesi e i ragazzini,  zainetto in spalla e asciugamano al collo. Genova è Nervi, con la sua passeggiata e le sue spiaggette ricavate nella roccia, i portoni colorati e il porticciolo che pare un dipinto. A Nervi i bimbi possono giocare nei parchi a pochi passi dal mare ma anche partecipare a laboratori innovativi nei musei, lì dove dalle foglie nascono magiche fotografie che sono, guarda caso, color del mare.

E allora dopo esserci tornati nuovamente vi diamo lo stesso consiglio: andate a Genova coi bambini, la città saprà stupirvi e regalarvi ogni volta qualcosa di nuovo. Per noi almeno è stato così è il nostro bimbo già chiede quando possiamo tornare ancora.

[cml_media_alt id='14555']Attività a Genova coi bambini[/cml_media_alt]
Attività a Genova coi bambini
[cml_media_alt id='14557']Genova con un bambino - la Cattedrale[/cml_media_alt]
Genova con un bambino – in centro

Informazioni per visitare Genova con bambini

Qui di seguito trovate maggiori informazioni riguardo alla nostra ultima visita di Genova con un bambino.

Attività per bambini a Genova

Le attività da fare durante un weekend a Genova coi bambini sono veramente molte, eccone alcune che abbiamo sperimentato in occasione del nostro ultimo soggiorno in città con nostro figlio :

  • I parchi di Genova Nervi: I parchi di Nervi sono un insieme di parchi un tempo appartenenti a ville private oggi adibite a musei e posizionati tra la via Aurelia e il mare. Lì le famiglie possono andarci per giocare, trascorrere qualche ora al fresco o semplicemente passeggiare. C’è anche una bella area giochi per bambini ombreggiata e con panchine per i genitori!
  • Il Museo del Mare Galata e il sottomarino Nazario Sauro: Il Galata è un museo immenso e molto ben organizzato che meriterebbe tranquillamente almeno una mezza giornata di visita. Acquistando il biglietto aggiuntivo i bambini dai 4 anni possono visitare anche il sommergibile Nazario Sauro che si trova ormeggiato nel Porto Antico. La visita è molto affascinante e permette di rendersi conto di come fossa la vita dei militari che operavano sul mezzo al tempo della Guerra Fredda.
  • I Musei di Genova e i laboratori per bambini: I musei di Genova offrono attività per le famiglie e laboratori per bambini, noi abbiamo partecipato a un laboratorio di cianotipia a Villa Grimaldi in cui i bambini hanno creato delle immagini fotografiche con foglie e fiori. L’attività è piaciuta moltissimo a tutti i bimbi presenti e un laboratorio simile verrà replicato a ottobre quindi vi consigliamo di monitorare il sito ufficiale di Visit Genoa per non perderlo.
  • La prova di vela: A Genova i bambini dai 5 anni in su possono provare a guidare una barca a vela con una vera e propria lezione di circa tre ore. Le uscite sono due volte al giorno (alle 10.00 e alle 15.00) e potete trovare tutte le informazioni sul sito del Galata Museo del Mare.
  • L’acquario di Genova e il percorso Dietro alle Quinte: Oltre alla visita all’acquario che è sempre emozionante per i bambini noi abbiamo potuto partecipare al “Dietro alle Quinte”, un percorso pensato per far vivere ai bambini le emozioni di scoprire come funziona davvero l’Acquario e per incuriosirli ancora di più riguardo alla vita degli abitanti del mare. Le famiglie possono partecipare tutti i giorni, con un biglietto a parte, che garantisce anche la visita all’acquario. Per acquistare on line i biglietti dell’Acquario (utilissimo durante i giorni di maggiore affluenza) seguite il link e tenete d’occhio le offerte!
  • Il mare a Nervi e i Bagni Medusa: Se avete voglia di un tuffo nel mare ai Bagni Medusa di Nervi oltre a ombrelloni, sdraio e ristorante troverete anche una piscina di acqua di mare dove nostro figlio si è tuffato all’infinito.

Tutte le informazioni per visitare Genova coi bambini le trovate sul sito ufficiale di Visit Genoa che ringraziamo per l’organizzazione di questo blogtour dedicato alla scoperta della città in famiglia.

[cml_media_alt id='14563']Patato Skipper in barca a vela[/cml_media_alt]
Patato Skipper in barca a vela
[cml_media_alt id='14564']I delfini dell'Acquario di Genova[/cml_media_alt]
I delfini dell’Acquario di Genova

Dove dormire a Genova coi bambini

Hotel a Genova per bambini ce ne sono tanti. Questa volta noi abbiamo dormito al Best Western Plus City Hotel un hotel in centro a pochi passi dalla famosa fontana di Piazza De Ferrari. Si tratta di un hotel a vocazione business ma con attenzioni anche per i bimbi come gli snack a disposizione di ritorno dalla giornata e il family pack.

La nostra camera era una tripla – ampia, pulita e silenziosa – con la colazione inclusa che si è rivelata essere veramente abbondante e arricchita da specialità genovesi come la focaccia e il pandolce. Ah, c’era anche la crema di caffè freddo per addicted come me! Inoltre la struttura dispone di un garage convenzionato e di un ristorante dove si mangia molto bene.

[cml_media_alt id='14556']Mangiare a Genova coi bambini - farinata[/cml_media_alt]
Mangiare a Genova coi bambini – farinata

Ristoranti di Genova

In occasione di questo weekend a Genova con nostro figlio abbiamo testato alcuni ristoranti, qui sotto vi riporto la nostra esperienza. Poi se cercate qualche spunto per mangiare a Genova con bambini seguite il link per leggere l’articolo con i piatti da provare assolutamente:

  • Le Rune: Questo ristorante si trova in centro, serve specialità genovesi (ottime!) sia di carne che di pesce ed ha seggioloni e menù bimbi. Tra l’altro sono stati molto carini con i bambini portandogli anche i pastelli per colorare.
  • Il Pesciolino: Questo è il ristorante dell’hotel ma permette l’accesso anche ai non ospiti. Vicinissimo alla Piazza De Ferrari la cucina è prevalentemente di pesce e hanno il menù per i bimbi.
  • I Tre Merli: Le specialità di questo ristorante sono pizza e focaccia, non hanno però menù bimbi. La cosa veramente utile se state visitando Genova con bambini è che si trova a due passi dall’Acquario e accanto a un bel parco giochi.

Maggiori dettagli sulla nostra visita in città le trovate sulla pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram, seguiteci anche lì e scriveteci se avete domande, ci farà piacere!

Lascia un commento